EHP, l'APU per i supercomputer exascale è ancora nei piani di AMD

EHP, l'APU per i supercomputer exascale è ancora nei piani di AMD

Più di quattro anni fa AMD parlò del progetto di una APU destinata ai supercomputer exascale. Da allora non se ne è saputo più molto. In base ad alcuni brevetti il progetto sembra però ancora in via di sviluppo e potrebbe debuttare nei prossimi anni.

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Device
AMDZen
 

Sono passati oltre 4 anni da quando circolarono le prime informazioni su Exascale Heterogeneous Processor (EHP), l'ambizioso progetto di AMD di creare una APU per i supercomputer. Tale APU prevedeva non solo di 32 core x86 Zen, ma anche una GPU Greenland (Vega) affiancata da memoria HBM, il tutto sullo stesso package.

Era l'estate del 2015, un periodo difficile per AMD (si parlava di bancarotta), ma in cui l'azienda stava gettando le basi per il rilancio che sarebbe arrivato dal 2017 in poi. Oggi AMD opera fortunatamente su altre basi e con ben altre prospettive, e come noto è riuscita a raggiungere e superare il traguardo dei 32 core, ma solo su chip "tradizionali". Che fine ha fatto quindi il progetto di quella APU? È stato cancellato? Sembra di no, sta solo procedendo a fari spenti.


Il progetto originario di Exascale Heterogeneous Processor (EHP)

L'utente Underfox su Twitter ha scoperto diversi brevetti da cui si capisce che il progetto EHP è ancora vivo e vegeto, e che AMD sta solo aspettando la tecnologia giusta per concretizzare la sua idea. Quella tecnologia dovrebbe essere X3D, il cui arrivo è stato anticipato nel corso dell'ultimo Financial Analyst Day a inizio marzo.

X3D rappresenta un package 3D di tipo ibrido che prevede collegamenti verticali e orizzontali tra i chip montati sul package. Ovviamente si tratta solo di un tassello di un quadro più complesso che prevedrebbe un progetto MCM (multi-chip module) per CPU e GPU, con una gestione dinamica e coerente della memoria.

amd-packaging-s-06-03-2020.jpg
Clicca per ingrandire

In una presentazione del 2017 infatti, si parlava di Exascale Node Architecture (ENA), di cui EHP era solo una parte. "ENA consiste di un Exascale Heterogeneous Processor (EHP) accoppiato a un sistema di memoria avanzato. EHP è costituito da unità di calcolo ad alte prestazioni (CPU+GPU), memoria HBM 3D sullo stesso package e un uso aggressivo delle tecnologie di die stacking e chiplet per rispondere ai requisiti dell'exascale computing in modo bilanciato".

A tutto questo si aggiungevano tecniche di collegamento e gestione energetiche avanzate, nonché il pieno supporto da parte dei framework basati sugli ecosistemi Heterogeneous System Architecture (HSA) e Radeon Open Compute (ROCm).

All'epoca AMD pensava a otto chiplet con quattro core Zen ciascuno per la CPU, con Simultaneous Multi-Threading (SMT) opzionale. La GPU invece avrebbe contato su otto chiplet, ognuno con 32 CU. Ogni chiplet grafico avrebbe garantito una potenza di 2 TFLOPs con calcoli FP64 (doppia precisione), per un totale complessivo (CPU+GPU) di 16 TFLOPs. "Con un sistema dotato di 100.000 nodi si avrebbero 1,6 exaflops di potenza", affermava AMD.

Ovviamente è scontato dire che l'APU, se e quando arriverà, sarà basata su architettura Zen di ultima generazione e una versione dell'architettura CDNA, nonché l'ultima tecnologia disponibile in fatto di memoria HBM.

Ricordiamo che AMD ha siglato contratti per due HPC exascale chiamati Frontier ed El Capitan, ma al momento non sembra prevedano l'uso di una APU di questo genere, bensì di processori EPYC e acceleratori Radeon Instinct.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8808 Aprile 2020, 12:24 #1
Pensassero a tirar fuori anche APU di fascia alta da 250-280W di TDP piuttosto.
Ale55andr008 Aprile 2020, 14:37 #2
così la comprano in 4
FroZen08 Aprile 2020, 14:43 #3
Originariamente inviato da: Ale55andr0
così la comprano in 4


in 4 ma da 50M$ in su l'uno mi accontenterei dai....o pensavi che finisse in un itx da mettere sotto il televisore per far girare netflix?
ionet08 Aprile 2020, 18:42 #4
che poi l'apu buona questa volta ce l'hanno,ma come al solito progettata e ceduta a terzi per le console
non ho capito perche pensano che non ha mercato
nvidia progetta e vende gpu e ci fa' un mare di soldi,intel progetta,produce,vende cpu e ci fa' un oceano di soldi

questo perche all'umanita' servono cpu e gpu ad alte prestazioni a iosa
amd che da tempo ormai produce sia cpu che gpu,e ha il know out tecnico per integrarle insieme,stranamente pensa che un apu ad alte prestazioni non serve

ma veramente pensano che se ci offrono un 3700 con integrata una specie di 2080/super,al solo prezzo della gpu ci sputiamo sopra

ma il bello e' che potrebbe produrla su discreta,sarebbe fantastica una apu su slot pciex,banda elevata,un pc dentro un pc,utile per aggiornare facilmente sistemi senza necessariamente cambiare MB,ram e cpu
anzi,se possible dovrebbe fare in modo che le due cpu si parallelizzano a lavorare insieme,nelle peggiori delle ipotesi in modalita' client/server,o con il resto della vecchia MB che funziona come hub
anzi si potrebbe fantasticare oltre,se progettate a modo,possono funzionare in dual cpu/gpu e lavorare in sincrono

ma credo che si inimicherebbe troppi partner,rivali e comunque produttori di hw che si vedono un mercato stravolto
mi rendo conto che difficilmente troverebbe collaborazione
noppy108 Aprile 2020, 19:08 #5
una APU che usa DDR4 non potra mai avere alte prestazioni e poi un 300+ Watt di processore solo per mettere una GPU ultrasonica mi pare una cavolata.
nickname8808 Aprile 2020, 19:35 #6
Originariamente inviato da: Ale55andr0
così la comprano in 4

Il concetto APU concepito come un prodotto di fascia ultra bassa per squattrinati è un idea che ha lanciato AMD, non per questo vuol dire che concettualmente debba essere tale.
E perchè mai la devono comprare in 4 ? Configurazioni come le ITX enthusiast sono così rare ? Non mi sembra.
ionet08 Aprile 2020, 20:09 #7
Originariamente inviato da: noppy1
una APU che usa DDR4 non potra mai avere alte prestazioni e poi un 300+ Watt di processore solo per mettere una GPU ultrasonica mi pare una cavolata.


su AM4 non e' possibile per limiti energetici e le ddr4 ok,e' stata progettata al massimo per una apu di basso livello
ma appunto su una discreta puoi metterci quello che ti serve gddr6 o Hbm che sia,assorbimento e dissipazioni da 300W e oltre sono state sempre gestite
ti fa' strano una cpu da 300W?
ma la gpu di fascia medio/alta non la calcoli?e infatti non ' piu' solo una cpu
se le monti separate l'assorbimento e' simile,ma poi non e' che si deve estremizzare per forza il tutto,si puo' dare 65W alla cpu e 180W alla gpu e rimanere in un target piu' tranquillo e meno stressante per un sistema del genere,gestendo clock e tdp dinamicamente

poi se in futuro riprogettano bene il tutto si puo' altrettanto anche su socket
carlottoIIx608 Aprile 2020, 21:54 #8
Originariamente inviato da: nickname88
Pensassero a tirar fuori anche APU di fascia alta da 250-280W di TDP piuttosto.


certi non riescono a vedere dopo la punta del naso, altri neanche dopo la narice.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^