Poly presenta le video bar Poly Studio X, per una nuova esperienza di videoconferenza

Poly presenta le video bar Poly Studio X, per una nuova esperienza di videoconferenza

Poly ha presentato le nuove video bar Poly Studio X, pensate per migliorare la qualità delle videoconferenze in sale dalle dimensioni piccole e medie. Rimozione dei rumori indesiderati e compatibilità con Zoom Rooms tra le principali caratteristiche

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Device
Poly
 

Le videoconferenze sono una fonte di problemi su più fronti: ottenere il giusto audio, l'inquadratura corretta e adattare sia audio che video alla situazione è spesso problematico. Per questo Poly (nata dalla fusione di Plantronics e Polycom) ha presentato i nuovi Poly Studio X30 e Poly Studio X50, dispositivi pensati specificamente per rendere audio e video durante le videoconferenze semplici da gestire.

Poly Studio X: le video bar intelligenti per le sale conferenza moderne

Poly Studio X50

Poly Studio X50

L'obiettivo finale delle videoconferenze è quello di far sì che si possa interagire a distanza come se si fosse presenti. I nuovi Poly Studio X30 e Poly Studio X50 sono pensati per rimuovere la maggior parte degli ostacoli verso questo fine. Utilizzando l'intelligenza artificiale, ad esempio, i dispositivi rimuovono i suoni indesiderati come il clic delle penne o il fruscio delle carte di caramella, normalmente molto fastidiosi quando catturati dai microfoni. In questo modo chi partecipa da remoto non viene infastidito dai rumori e può concentrarsi sul discorso.

Allo stesso modo, le webcam catturano il video e utilizzano tecniche di zoom dinamico per riprendere chi sta parlando in un dato momento, così da rimuovere eventuali distrazioni e far sì che seguire il discorso sia più facile anche da un punto di vista visivo.

I nuovi prodotti godono di un'integrazione nativa con Zoom Rooms, servizio per la creazione di videoconferenze in maniera semplice e veloce.

Se il Poly G7500 nasce per sale conferenza di dimensioni medio-grandi, il Poly Studio X30 viene invece pensato per i piccoli uffici e le huddle room, salette in cui poche persone possono comunicare con contatti in remoto in un ambiente tranquillo e riservato. Il Poly Studio X50 è invece pensato per sale conferenza piccole e medie.

Poly Studio X30

 

Poly Studio 30

Il Poly Studio X30 offre compatibilità con video a risoluzione 4K UHD, nonché con sistemi di condivisione dei contenuti senza fili. Il Poly Studio X50 offre supporto per un massimo di due schermi con risoluzione massima 4K UHD, zoom 5x, condivisione senza fili dei contenuti, uscite e ingressi per gestire l'audio e un sistema di altoparlanti stereo ad alta potenza (in grado, stando a Poly, di "scuotere la stanza"). Entrambi i dispositivi sono pensati per essere collocati in qualunque posizione: appesi, appoggiati o su un supporto.

Insieme ai nuovi prodotti della serie Poly Studio X, l'azienda ha annunciato anche il sistema di controllo TC8 con schermo touch - di fatto all'apparenza simile a un tablet da tavolo, ma in grado di controllare le video bar tramite un solo cavo Ethernet (che deve però supportare lo standard Power over Ethernet).

Il sistema operativo del G7500 verrà inoltre aggiornato per essere compatibile nativamente con Zoom Rooms, espandendone ulteriormente le capacità.

Il Poly Studio X30 ha un prezzo di €1.469 (che diventano €1.899 con il TC8), mentre il Poly Studio X50 viene venduto a €2.759 (€3.189 con il TC8). La disponibilità è prevista a partire da dicembre 2019. Ulteriori informazioni e specifiche sono presenti sul sito del produttore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^