Secondo TCL il futuro della TV non è OLED

Secondo TCL il futuro della TV non è OLED

TCL coglie l'occasione dell'IFA GPC 2019 per annunciare la sua strategia che va oltre le Smart TV e mira a creare un ecosistema che includerà una serie di prodotti audio. Secondo l'azienda, il futuro passerà per l'8K ma non sarà necessariamente OLED.

di , Vittorio Manti pubblicata il , alle 14:57 nel canale Device
IFA GPC 2019TCL
 

Che Samsung sia il primo produttore di TV in termini di unità vendute è un fatto noto. Non tutti però sarebbero in grado di indicare correttamente il secondo classificato, TCL. Un marchio meno blasonato ma che nel 2018 ha distribuito 28,6 milioni di televisori, con una crescita del 23.1% rispetto all'anno precedente. Risultati che colpiscono in un mercato tanto competitivo come quello degli schermi televisivi. 

Durante l'IFA GPC 2019 l'azienda ha spiegato che ora nel suo mirino c'è il rafforzamento della sua presenza in Europa, dove prevede di diventare il terzo produttore di TV entro il 2020. Le ambizioni non si limitano agli schermi, però. TCL vuole creare un'ecosistema che include anche prodotti audio come cuffie, soundbar e auricolari. L'obiettivo è anche in questo caso molto ambizioso: ottenere una significativa fetta del mercato audio entro il 2022

TCL IFA GPC

OLED? No grazie. TCL punta sui Mini LED

Il futuro dell'OLED? Non esiste, a sentire Marek Maciejewski - Product Development Director Europe di TCL che abbiamo avuto modo di incontrare all'evento "Non c'è futuro per gli OLED. Per l'attuale tecnologia white OLED non c'è assolutamente futuro. Vediamo un futuro per i QD Printed OLED, ed è per questo che abbiamo sviluppato questa tecnologia per la prossima generazione di schermi, e investiamo anche nella produzione di LCD. Alcuni produttori sostengono che la tecnologia LCD sia morta" - prosegue Marek - "Ma ci sono parecchie cose che puoi fare per migliorarla, come utilizzare gli LCD con illuminazione a Mini LED, il Quantum Dot. [...] Credimi, c'è ancora spazio per gli LCD anche se per chi è in cerca dei prodotti top di gamma stiamo lavorando sui QD Printed Oled".

QD Printed Oled

La tecnologia Mini LED è di TCL in grado di dare nuova linfa agli attuali LCD: si tratta di 20.000 LED che gestiscono 1000 zone del pannello e sono in grado di offrire una luminosità di ben 1000 nits. Il tutto nello spessore di 1 cm. 

MINILED TCL

Nonostante gli Smart TV rimangano il core business di TCL, Marek ci ha spiegato come l'azienda sta guardando oltre. "Stiamo spostando il nostro focus dalle TV a un ecosistema Smart. Ci sono molti device in arrivo. Non puoi dire ai tuoi utenti di comprare le nostre TV e poi lasciare altri dispositivi smart alla concorrenza. Ecco perché lanceremo sul mercato prodotti IoT e audio, a partire dalle cuffie e dalle soundbar, per poi arrivare a speaker e altro ancora. Questo è un settore molto importante per noi".

8K - la maggior parte dei contenuti saranno upscalati

Prima di concludere l'intervista, Marek Maciejewski fa un cenno sulla tecnologia 8K, spiegandoci che ci vorrà del tempo prima di avere contenuti nativi in questo formato. A suo dire non sarà un problema "Stai facendo un upscale da contenuti 2160p a 4320p. È tutto in progressivo dalla partenza ed è diverso allo scalare da 1080i a 2160: devi generare meno dettagli. Per quanto riguarda i contenuti in 8K nativo, è una difficile sfida. Il primo problema è capire come distribuire questi contenuti. Le prossime Olimpiadi di Tokyo saranno trasmesse in 8K, ma a oggi non esiste un codec per questo formato.  Un altro problema è quello di mandare in stream contenuti 8K. Trovi qualcosa su Youtube, ma si tratta di materiale estremamente compresso. In ogni caso, tieni conto che per vedere la differenza devi avere almeno uno schermo da 75". Con uno schermo da 65", che sta diventando la norma, alla classica distanza di 3 metri e mezzo non vedresti differenze apprezzabili". 

TCL IFA 2019 Annouce Making Life Intelligent

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nonsidice26 Aprile 2019, 15:03 #1
1- oste com'è il vino ?? non hanno comperato le royalties per OLED ovvio che gli spalano sopra
2- spessore 1 cm ?? gli oled arrivano a (se ben ricordo) poco meno di 1 mm, prese a parte ovvio.
3- per superare OLED come qualità ne hanno di strada da fare.
frankie26 Aprile 2019, 15:49 #2
Titolo:
"Secondo TCL il futuro non è OLED"

Contenuto
Vediamo un futuro per i QD Printed OLED, ed è per questo che abbiamo sviluppato questa tecnologia per la prossima generazione di schermi.

e questo non è clickbait?
Telstar26 Aprile 2019, 16:00 #3
No, ha ragione. Nel lungo termine il futuro sono i microled.
Bradiper26 Aprile 2019, 21:16 #4
Be almeno uno che dice la verità sul 8k!
xxxyyy26 Aprile 2019, 23:41 #5
Originariamente inviato da: Telstar
No, ha ragione. Nel lungo termine il futuro sono i microled.


Esattamente questo.
mail9000it27 Aprile 2019, 00:17 #6

Occhio: .... mini-LED non microLED

Originariamente inviato da: Telstar
No, ha ragione. Nel lungo termine il futuro sono i microled.


Esatto ma TCL sta puntano ai mini-LED non hai microLED.
Da quello che si ricava dall'articolo i mini-LED sono 20.000 LED bianchi che di fatto forniscono la retroilluminazione local dimming dello schermo LCD.

E sembra la classica sparata dell'oste che parla del proprio vino.
Non possiamo usare gli OLED RGB e nemmeno i pannelli OLED bianchi per la retroilluminazione ma abbiamo i mini-LED che sono il meglio del meglio ma ..... nota.... solo per la fascia bassa.
Per la fascia alta useranno i QD Printed OLED.

Concordo che probabilmente il futuro saranno i microLED, attualmente sulla carta non hanno i difetti degli OLED (durata) ma devono ancora lavorarci sopra sulla densitá perché non credo ci sia niente sotto i 75 pollici 4K.

Quello che io sto aspettando é un cacchio di monitor OLED da 24 o 27 pollici Full-HD, AZZO. Si devono dare una smossa.
Ovviamente a prezzi umani. Ad oggi ti vendono un tv OLED 55 4K a 635 euro e un monitor OLED 27 4K a 2.000 euro.
Non ci siamo.
Telstar27 Aprile 2019, 00:50 #7
Originariamente inviato da: mail9000it
Esatto ma TCL sta puntano ai mini-LED non hai microLED.
Da quello che si ricava dall'articolo i mini-LED sono 20.000 LED bianchi che di fatto forniscono la retroilluminazione local dimming dello schermo LCD.

E sembra la classica sparata dell'oste che parla del proprio vino.
Non possiamo usare gli OLED RGB e nemmeno i pannelli OLED bianchi per la retroilluminazione ma abbiamo i mini-LED che sono il meglio del meglio ma ..... nota.... solo per la fascia bassa.
Per la fascia alta useranno i QD Printed OLED.

Concordo che probabilmente il futuro saranno i microLED, attualmente sulla carta non hanno i difetti degli OLED (durata) ma devono ancora lavorarci sopra sulla densitá perché non credo ci sia niente sotto i 75 pollici 4K.


Vorrei leggere l'intervista originale prima di trarre delle conclusioni come hai fatto tu. Io credo che questi fantomatici miniled siano uno step intermedio verso i microled.
Vedremo…

PS: monitor oled scordatelo, prenditi uno degli ultimi IPS.
neo-full-hd27 Aprile 2019, 08:42 #8

mail9000it dammi un suggerimento

quale 4 k 55 " si trova a 635 € ? L'unico sui 700 € che si trova è un LG full-hd....
calabar27 Aprile 2019, 11:00 #9
Vedo che i primi commenti su differenza tra titolo e articolo ed effetto oste e vino (o meglio dire volpe e uva?) mi hanno preceduto. Vabbè, un po' di tristezza, come la solito.

Originariamente inviato da: Telstar
Vorrei leggere l'intervista originale prima di trarre delle conclusioni come hai fatto tu. Io credo che questi fantomatici miniled siano uno step intermedio verso i microled.

Forse lo sono come tecnologia in se, ma non lo sono come tipologia di TV: i mini-LED vengono utilizzati come retroilluminazione nei pannelli LCD, i micro-LED invece sono pensati per costituire direttamente i pixel dello schermo, come nel caso dei pannelli OLED (con la differenza che in questo caso i led non sono organici).
Due tipologie di TV molto, molto differenti.
chaosblade27 Aprile 2019, 14:41 #10
Di fatto che gli oled siano organici non mi piace, lol quindi quando lo butto lo devo mettere nel cassonetto degli organici

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^