Cashback di Natale: con Satispay non c'è bisogno dell'app IO né di SPID

Cashback di Natale: con Satispay non c'è bisogno dell'app IO né di SPID

Gli utenti Satispay non dovranno scaricare l'app IO né attivare uno SPID per usufruire del cashback di Natale che partirà l'8 dicembre: basteranno pochi tap direttamente dall'app per ottenere un rimborso del 10% su tutti gli acquisti in negozi fisici

di pubblicata il , alle 11:24 nel canale Innovazione
SPID
 

Fra pochissimi giorni, l'8 dicembre per la precisione, partirà l'operazione cashback di Natale, voluta dal Governo per spingere l'utilizzo di carte di credito e app di pagamento nei negozi fisici. Chi aderirà riceverà uno rimborso del 10% su tutti gli acquisti in negozi fisici, per un massimo di 150 euro. Per usufruire di questa opzione è necessario scaricare l'app IO e registrarsi con SPID (o CIE), ma gli utenti di Satispay potranno fare a meno e attivare il servizio direttamente dall'app.

cashback satispay

Cashback di Natale: con Satispay non è necessario attivare lo SPID

Il Governo ha deciso anticipare la misura del cashback a dicembre, così da poter stimolare gli acquisti nei negozi fisici e l'utilizzo di strumenti di pagamento digitali durante il periodo delle feste. A partire dall'8 dicembre, qualsiasi spesa effettuata tramite carte di credito, debito o app per smartphone e smartwatch contribuirà ad far lievitare questo bonus, che consiste in un rimborso del 10% di tutte le spese effettuate, con un tetto di spesa fissato a 1.500 euro, che darà il diritto a ottenere 150 euro di rimborso, che verranno accreditati direttamente sul conto a febbraio 2021. 

Per usufruire di questa misura però non basterà strisciare la carta o appoggiare il telefono al POS: prima è necessario scaricare l'app IO, autenticarsi tramite SPID e registrare i propri strumenti di pagamento. Non è un'operazione particolarmente complessa, ma sono in tanti a non avere ancora attivato lo SPID (la cui adozione è comunque cresciuta molto velocemente durante la pandemia). Una soluzione più semplice e veloce è quella di usare Satispay: gli utenti dell'app di pagamento potranno attivare il servizio e ottenere il cashback senza dover scaricare l'app IO, anche se sono privi di SPID. Bastano pochi tap nella sezione Servizi dell'applicazione. 

Cashback e Satispay: le funzioni aggiuntive 

App satispay contatore cashback

Satispay non si è limitata a semplificare la procedura di registrazione, ma ha incluso una serie di servizi aggiuntivi, fra cui Consegna e Ritiro, che consente di farsi spedire gli acquisti direttamente a casa. Attenzione però: come già detto, vale solo per i negozi fisici, e sono escluse le piattaforme di e-commerce

A partire da gennaio, quando la misura sarà definitiva e garantirà un rimborso massimo di 300 euro all'anno (150 ogni 6 mesi), ci saranno una serie di ulteriori incentivi, fra cui un bonus di 1.500 erogato ogni sei mesi ai 100.000 cittadini che avranno fatto più acquisti con carte e app. Non verranno premiati i più "spendaccioni", ma chi usa con più frequenza questi strumenti, e quindi chi ha comprato 1.000 caffè si troverà nella stessa posizione in classifica di chi ha comprato 1.000 oggetti oggetti più costosi. L'app Satispay offre funzioni sia per monitorare il cashback accumulato, sia per visualizzare la propria posizione nella "classifica". 

"Ci siamo impegnati al massimo per rendere più semplice possibile l’ottenimento del Cashback di Stato per la nostra Community, partendo dalla condivisione totale della nostra esperienza col tavolo di Governo dedicato al progetto, dove abbiamo trovato attenzione e ascolto" – spiega Alberto Dalmasso, CEO e Co-founder di Satispay - "Vogliamo che i nostri utenti trovino nel loro strumento di pagamento preferito la visione chiara e completa dei benefici che arriveranno. Serve immediatezza e trasparenza per permettere alle persone di percepire il valore dell’iniziativa e, quindi modificare le proprie abitudini di pagamento. Sono certo che quando le persone inizieranno a pagare in modo elettronico, non torneranno più indietro, generando benefici per tutti".

98 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pandemio04 Dicembre 2020, 11:47 #1
Vorrei sapere, invece di fare sta buffonata non potevo ridurre a zero le commissioni sotto una certa soglia, ridurre le altre commissioni e dimezzare i costi del pos.
Timewolf04 Dicembre 2020, 11:53 #2
Originariamente inviato da: Pandemio
Vorrei sapere, invece di fare sta buffonata non potevo ridurre a zero le commissioni sotto una certa soglia, ridurre le altre commissioni e dimezzare i costi del pos.


con satispay le commissioni sono gia' a zero sotto una soglia.
diabolikum04 Dicembre 2020, 11:59 #3
Se gli esercenti si svegliassero scoprirebbero che potrebbero ridurre molto le commissioni cambiando banca e fornitore dei terminali o passando a sistemi tipo SumUp...ma si sa, è molto più facile lamentarsi che muovere il fondoschiena
sbeng04 Dicembre 2020, 12:10 #4
Io non so dove si possano registrare i propri dati bancari. Forse dall'8 Dicembre il link sarà attivo
Timewolf04 Dicembre 2020, 13:14 #5
Originariamente inviato da: diabolikum
Se gli esercenti si svegliassero scoprirebbero che potrebbero ridurre molto le commissioni cambiando banca e fornitore dei terminali o passando a sistemi tipo SumUp...ma si sa, è molto più facile lamentarsi che muovere il fondoschiena


esattamente
tallines04 Dicembre 2020, 13:19 #6
Adesso c'è anche Satispay............

Ormai ho già fatto sia lo Spid che Io.......

Invece, non potevano fare tutto con PayPal ?

No ehhh.........
Darkon04 Dicembre 2020, 13:40 #7
Vorrei sapere, invece di fare sta buffonata non potevo ridurre a zero le commissioni sotto una certa soglia, ridurre le altre commissioni e dimezzare i costi del pos.


Perché costerebbe qualcosa come 10 volte tanto?! Perché siamo già sotto media come commissioni POS e abbassarle ulteriormente diventerebbe estremamente difficile? Perché lo scopo dell'iniziativa non è dare soldi ma abituare le persone a usare carte e far si che chi non ce l'ha la prenda?

Scegli te eh...

Io non so dove si possano registrare i propri dati bancari. Forse dall'8 Dicembre il link sarà attivo


Non devi registrare niente di che... nell'app IO devi semplicemente mettere bancomat o carta di credito che puoi già farlo adesso. Poi a partire dall'8 ci saranno ulteriori aggiornamenti.
Titanox204 Dicembre 2020, 13:41 #8
Originariamente inviato da: Pandemio
Vorrei sapere, invece di fare sta buffonata non potevo ridurre a zero le commissioni sotto una certa soglia, ridurre le altre commissioni e dimezzare i costi del pos.


esatto oppure evitare tutta la trafila dello spid e cazzate varie.
Tanto i dati li hanno già dovrebbe essere tutto automatico senza nessun intervento o sbattimento dell'utente
ShinyDiscoBoy04 Dicembre 2020, 17:16 #9
Originariamente inviato da: sbeng
Io non so dove si possano registrare i propri dati bancari. Forse dall'8 Dicembre il link sarà attivo


sì anche io in attesa di inserire l'IBAN

Per quanto riguarda satispay, vabbè è figo ma ha il limite settimanale e non tutti lo accettano; quindi per forza spid e Io.


Comunque nonostante il 10% io non è che abbia tutta questa voglia di spendere eh
Svelgen04 Dicembre 2020, 17:33 #10
Si ok...adesso tutte le app che gestiscono le carte di credito si buttano a pesce.
Ma l'app IO però è centralizzata, nel senso che potrai registrare qualsiasi carta di credito o bancomat, usare l'uno o l'altro sistema di pagamento e le spese fatte vanno a sommarsi.
E considerato che devi almeno fare 10 movimenti, farli con un'unica app offre il vantaggio che al tetto delle 10 operazioni sei sicuro di arrivare.
Con Satispay oppure Nexi invece puoi farlo solo con la carta di credito. Quindi ti tocca usare solo quella.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^