Cisco: tutte le novità networking presentate all'evento Live 2020

Cisco: tutte le novità networking presentate all'evento Live 2020

Tra gli annunci più rilevanti del Cisco Live 2020, l'azienda ha presentato nuove soluzioni in ambito networking e security e una serie di funzionalità aggiuntive per alcune delle sue piattaforme più popolari, come Webex e SecureX. Scopriamo insieme tutte le novità

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Innovazione
Cisco WebexCiscoSmart Working
 

In occasione del Cisco Live 2020, il colosso del networking ci ha svelato le ultime novità inerenti ai suoi prodotti e servizi.

Nei giorni dell'evento (16 e 17 giugno) la società ha inoltre affrontato diverse tematiche, parlandoci del cosiddetto 'new normal' e delle prossime sfide che molte aziende si troveranno ad affrontare in seguito a questo delicato periodo. Si è dunque parlato di smart working, di trasformazione digitale e di sicurezza, quella che Cisco può garantire attraverso le sue soluzioni.

Cisco e l'intent-based networking: maggiore controllo agli utenti

"Nell'attuale panorama, in continua evoluzione, è fondamentale che la rete di un'azienda sia in sintonia con gli obiettivi strategici, sia che si tratti di supportare la forza lavoro a distanza, di accelerare l'espansione verso il cloud o di favorire la trasformazione del business", ha dichiarato Scott Harrell, Senior VP e General Manager dell'Intent-based Networking Group di Cisco.

cisco intent based networking

Per consentire alle organizzazioni di affrontare le sempre più impegnative sfide della quotidianità, Cisco ha realizzato un nuovo pacchetto di soluzioni intent-based networking al fine di ottimizzare le operazioni di rete e semplificare l'automazione, fornendo al tempo stesso ulteriori insight IT e di business. "Con l'annuncio di oggi, Cisco permette al'IT di implementare rapidamente funzionalità avanzate di rete e di sicurezza, semplificando e automatizzando la segmentazione e la sicurezza in-the-cloud su larga scala", ha aggiunto Harrell.

Tra le ultime innovazioni nell'ambito dell'automazione troviamo:

  • Cisco SD-WAN, che offre sicurezza cloud-native mediante l'integrazione con Cisco Umbrella, il quale offre un secure web gateway (SWG), sicurezza DNS-layer, firewall e funzionalità CASB (Cloud Access Security Broker) in unico e servizio cloud
  • Cisco User-Defined Networks, che permetterà allo staff IT di fornire all'utente il controllo della propria partizione della rete wireless, attraverso Cisco DNA Center

Altre soluzioni presentate dalla società durante l'evento Cisco Live riguardano la segmentazione di rete, attività ritenuta particolarmente complessa e che, pertanto, potrà essere semplificata mediante i servizi di Cisco.

Troviamo così AI Endpoint Analytics, soluzione che - mediante Cisco DNA Center - è in grado di identificare gli endpoint precedentemente non conosciuti e di utlizzare varie fonti contestuali e l'IA per raggrupparli in ordine logico. Il DNA Center può inoltre offrire un'analisi dettagliata dei flussi di traffico tra i gruppi di endpoint, con l'obiettivo di creare policy che possano essere sfruttate come base per una corretta segmentazione.

Sono state inoltre annunciate nuove funzionalità per Cisco DNA Spaces, piattaforma di servizi per la localizzazione indoor. È la prima offerta IoT-as-a-Service disponibile sugli access point Wi-Fi 6 e permette ai clienti di implementare applicazioni IoT in modo veloce e a costi contenuti.

Nuovi strumenti sono stati messi a disposizione delle aziende attraverso l'app integrata di DNA Spaces: le imprese potranno accedere a un'analisi in tempo reale per monitorare gli spazi di lavoro affinché venga rispettato il distanziamento; sarà inoltre possibile controllare la densità di un edificio e analizzare come viene utilizzato. Queste informazioni consentiranno ai clienti di proteggere adeguatamente le persone e di migliorare l'efficienza dei luoghi di lavoro.

Cisco Webex: più funzionalità, sicurezza e insight

Le piattaforme di collaborazione hanno visto una forte crescita in quest'ultimo periodo, anche a causa del recente lockdown che ha costretto milioni di lavoratori a trasferire l'attività lavorativa all'interno della propria abitazione.

Cisco Webex è sempre più richiesta, con un volume triplicato rispetto a quello medio: è per questo motivo che la società ha annunciato una serie di nuove funzionalità per la piattaforma, che ad oggi ha permesso a mezzo miliardo di persone di partecipare a riunioni per un totale di 25 miliardi di minuti di meeting.

cisco webex

"Permettere a dipendenti, capi di stato, fornitori di servizi sanitari e molti altri ancora, di collegarsi in modo sicuro e produttivo è il fulcro di ciò che facciamo. Già prima della pandemia, Cisco era uno dei maggiori fornitori di soluzioni di collaborazione al mondo, sostenendo quasi la metà delle videoconferenze mondiali. Ora, supportiamo tre volte i volumi normali", ha dichiarato Javed Khan, VP e GM, Collaboration Group di Cisco.

Webex è considerato un vero punto di riferimento per ospedali, governi, per l'istruzione superiore e per le aziende di grandi e piccole dimensioni. Il recente aumento complessivo del lavoro a distanza ha spinto Cisco a estendere ulteriormente le funzionalità di sicurezza e protezione per i contenuti dei meeting (registrazioni, trascrizioni, ecc.), ampliando inoltre le opzioni di cifratura end-to-end per una difesa più efficace contro le manomissioni.

Per venire incontro alle ultime esigenze delle aziende, Cisco ha aggiornato Webex Control Hub introducendo nuovi strumenti per la gestione della forza lavoro a distanza e per facilitare il ritorno in ufficio. Una delle principali novità riguarda l'integrazione della funzionalità UC cloud-connected con cui sarà possibile semplificare i workflows IT per le implementazioni ibride. L'integrazione di Webex Teams e Box, invece, permetterà alle persone di lavorare ovunque si trovino in totale sicurezza.

A proposito di Webex Teams, questo sarebbe stato fondamentale nell'ambito del Telehealth: la piattaforma di Cisco può essere utilizzata per effettuare visite-video con i pazienti, rivedere la storia medica e aggiornare la documentazione clinica. L'integrazione con il software per la cartella elettronica di Epic permette ai provider di accedere alle feature appena elencate.

Altri partner Cisco stanno lavorando a nuove soluzioni per il Telehealth, aiutando i medici a fornire maggiore assistenza ai pazienti di tutto il mondo.

Cisco SecureX: ancora più semplicità nella protezione informatica

A partire dal prossimo 30 giugno, Cisco SecureX sarà disponibile in tutti i prodotti Cisco Security. Parliamo della più completa piattaforma di sicurezza integrata e cloud-native, che sin dal suo lancio ha già raccolto feedback estremamente positivi.

cisco securex

Con l'accelerazione dei progetti di trasformazione digitale e l'aumento delle persone che lavorano da casa, le aziende si trovano ad affrontare nuove sfide di business e sicurezza. Per affrontare e superare tali ostacoli, SecureX si propone come la soluzione ideale coniugando la vasta gamma di soluzioni Cisco Security con l'infrastruttura di sicureza dei clienti, al fine di offrire un'esperienza uniforme e semplificata. Ne risulterà una visibilità unificata, un'efficace automazione e una sicurezza sensibilmente rafforzata lungo la rete, gli endpoint, il cloud e le applicazioni.

A tal proposito, Cisco SecureX offrirà ai nuovi e attuali clienti diverse funzionalità e benefici, senza costi aggiuntivi. Si parte dall'automazione, fondamentale per l'incremento dell'efficienza operativa: i clienti possono automatizzare i flussi di lavoro per tutti i prodotti Cisco Security e di terze parti, evitando ore di lavoro manuale per focalizzarsi su attività di maggiore rilevanza. Per quanto concerne la sicurezza, invece, SecureX permetterà agli esperti di identificare rapidamente gli obiettivi attaccati attraverso l'attività di threat response della piattaforma.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^