L'intelligenza artificiale applicata all'agricoltura: la nuova AI Challenge lanciata da Microsoft, Vetrya e Urbani Tartufi

L'intelligenza artificiale applicata all'agricoltura: la nuova AI Challenge lanciata da Microsoft, Vetrya e Urbani Tartufi

Vetrya e Microsoft Italia, in collaborazione con Urbani Tartufi, hanno lanciato una AI Challenge, un'iniziativa mirata alla realizzazione di un algoritmo predittivo da applicare in campo agricolo per migliorare la qualità del raccolto

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Innovazione
Microsoftintelligenza artificiale
 

Come si può applicare l'intelligenza artificiale al settore dell'agricoltura? Questa è la sfida che Microsoft e Vetrya, azienda che si occupa di sviluppo e implementazione di soluzioni e servizi innovativi per i canali di comunicazione e i media digitali, hanno lanciato in collaborazione con Urbani Tartufi

Cosa è l'AI Challenge lanciata da Microsoft e Vetrya?

Sviluppatori software, data scientist, statistici o operatori agricoli appassionati di tecnologia possono iscriversi sino al 28 novembre alla challenge. Dal momento del termine delle iscrizioni, avranno tre mesi per elaborare un prototipo di modello predittivo in grado di valutare il rendimento di una coltura all'interno di una piantagione. L’obiettivo finale è quello di offrire agli agricoltori nuove strategie preventive volte a migliorare la qualità e la resa del raccolto.

Microsoft, Vetrya e Urbani Tartufi metteranno a disposizione gli strumenti e i materiali necessari, a partire da Microsoft Teams per arrivare al supporto di un tutor e la partecipazione a webinar. Al termine dei tre mesi, una giuria selezionerà la soluzione più efficace e offrirà 3.000 euro a chi l'ha proposta, oltre alla possibilità di realizzarla tramite un accordo di collaborazione.

"Siamo orgogliosi di supportare questo progetto d’innovazione per il settore agricolo" - ha commentato di Claudia Angelelli, responsabile dell'area tecnica della divisione Partner di Microsoft Italia - "È ormai risaputo come i nuovi trend digitali come l’AI e il Cloud siano una leva di sviluppo per tutti i segmenti di mercato e per l’intero Paese. Puntando sull’innovazione è infatti possibile, non solo recuperare efficienza, ma anche mettere in moto un circolo virtuoso di crescita che coinvolge tutti i settori dell’economia, agricoltura inclusa. Grazie alle nuove tecnologie, è possibile introdurre nel settore agricolo nuove soluzioni capaci di ottimizzare la produzione, ridurre gli sprechi e promuovere uno sviluppo più sostenibile. Siamo sicuri che dall’AI Challenge emergeranno idee all’avanguardia, che contribuiranno a valorizzare le nostre eccellenze del Made-In-Italy e renderci ancora più competitivi”.

Per maggiori informazioni consultare il sito della challenge a questo indirizzo. Ricordiamo che è possibile iscriversi sino al 28 novembre.

 
2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
giovanni6929 Ottobre 2019, 18:44 #1
3000€? Che offrano un lavoro al vincitore dopo 3 mesi in cui ha dimostrato le sua capacità, no?!.... Invece comprano l'idea per qualche migliaio di € e poi la sfrutteranno.... massimo risultato con il minimo sforzo
borgusio30 Ottobre 2019, 08:20 #2
Cioè la vetrya spa, non avendo idea di come realizzare la cosa, vuole comprarmela per 3000 euro per poi rivenderla a caro prezzo a urbani? Hahahah ma sono aguzzini o cosa!?


Mi voglia di scrivere ala Urbani tartufi (cliente vetrya) offrirgli il prodotto a costo zero... chi ci sta?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^