Microsoft Teams insegue Zoom: le videochiamate arrivano a 49 persone

Microsoft Teams insegue Zoom: le videochiamate arrivano a 49 persone

Un portavoce di Microsoft preannuncia l'arrivo di un importante aggiornamento per Teams. La piattaforma di smart working porterà a 49 il numero massimo di partecipanti per le sue videoconferenze, raggiungendo così il 'rivale' Zoom

di pubblicata il , alle 13:01 nel canale Innovazione
Teams MicrosoftSmart Working
 

Lo scorso maggio Microsoft lanciava un importante aggiornamento per la sua piattaforma Teams con cui avrebbe esteso il limite di partecipanti per le videoconferenze - attraverso un pratico formato 3x3. Eppure, come spiega la stessa Rish Tandon, CVP di Microsoft Teams, questo update rappresenta solo "l'inizio" e novità ben più grandi sono in arrivo.

Il prossimo step riguarda infatti le video call in formato 7x7, con ben 49 partecipanti raggruppati all'interno di un'unica schermata - o gallery, come preferisce definirla Microsoft.

Microsoft: dalle gallery 3x3 a quelle 7x7, Teams continua a crescere

Tra le più popolari piattaforme dedicate allo smart working, Microsoft Teams ha visto un'importante crescita negli ultimi mesi, superando la soglia dei 75 milioni di utenti attivi. Non c'è da sorprendersi, dopotutto il recente lockdown ha costretto migliaia di lavoratori a trasferire le attività all'interno della propria abitazione e a sfruttare strumenti come Zoom e lo stesso Teams per restare in contatto con i colleghi.

Parlando di Zoom, invece, quest'ultima piattaforma può già ospitare fino a 50 persone in una singola videoconferenza. Microsoft sta ancora lavorando per poter estendere ulteriormente l'attuale limite di 9 partecipanti, ma, come ha recentemente dichiarato ai microfoni del portale australiano CRN, "la roadmap include l'aumento del numero di persone visualizzabili durante una videocall di Teams a 49 (partecipanti)".

videoconferenze partecipanti smart working

Il portavoce di Microsoft non ha rilasciato eventuali dettagli circa una finestra di lancio, ma l'attesa non dovrebbe essere troppo lunga. Stando alle dichiarazioni rilasciate da un altro rappresentante dell'azienda - questa volta su un forum legato a Teams - Microsoft starebbe continuando a lavorare "per includere più video durante un meeting e per abilitarne il supporto per i dispositivi mobili".

Complici i brillanti risultati ottenuti in questo periodo, Microsoft crede fermamente nelle potenzialità della sua piattaforma, al punto da affermare che, un giorno, Teams supererà anche Windows in termini di utenza.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
daniele86Z10 Giugno 2020, 13:50 #1
Teams supererà anche Windows in termini di utenza.


Perchè c'è per Linux con gli snap
songohan10 Giugno 2020, 14:32 #2
49<50, quindi scaffale
PHØΞИIX10 Giugno 2020, 15:19 #3
Posso confermare che Teams è veramente un ottimo prodotto! Lo uso principalmente in ambito lavorativo e gli standard qualitativi delle conferenze (sia video che solo audio) sono eccellenti! Al momento è il migliore che ho provato, migliore di Zoom e di quelle chiaviche di Facebook Messenger e WhatsApp
emiliano8410 Giugno 2020, 16:04 #4
si sa' da circa un mese

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^