Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Ndue, la piattaforma di IBM Consulting a supporto delle attività di A2A

Ndue, la piattaforma di IBM Consulting a supporto delle attività di A2A

Ndue consente di costruire e consolidare un patrimonio di informazioni relative agli asset che fornisce ad A2A strumenti di manutenzione predittiva attraverso l’analisi dei dati storici, gestionali e real time

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Innovazione
IBMA2A
 

Ndue (Nuovi Dati Unificati Energia) è la nuova piattaforma che IBM Consulting ha sviluppato per aiutare A2Agestire e tenere sotto controllo le attività legate alla generazione di energia elettrica. Non è l'unico progetto nato dalla collaborazione delle due aziende: un secondo, non meno importante, è Maximo Refoundation, soluzione che fa leva sula suite IBM Maximo.

Nuovi Dati Unificati Energia, la nuova piattaforma per la gestione della generazione di energia elettrica di A2A

La piattaforma Ndue è stata progettata per migliorare la gestione e il controllo delle attività legate alla generazione di energia elettrica di A2A. Supporta qualsiasi tipo di impianto di generazione, sia esso idroelettrico, fotovoltaico, eolico, geotermico, così come gli impianti di cogenerazione. 

A2A_IBM

Grazie a questa soluzione, realizzata grazie alla collaborazione con IBM Consulting, l'azienda ha digitalizzato tutti i processi di gestione degli impianti, fatto che consente all'utillity di automatizzare in tempo reale la produzione di energia elettrica. Ma questo non è l'unico vantaggio: l'adozione di questa piattaforma permetterà ad A2A di utilizzare strumenti di manutenzione predittiva che faranno leva sui dati dei sistemi, sia quelli storici, sia quelli in tempo reale. Un approccio che non solo permetterà di ridurre i potenziali disservizi, ma anche di migliorare la sostenibilità delle operazioni di A2A.

Gestione end to end delle infrastrutture della rete elettrica con Maximo Refoundation

Un secondo progetto realizzato per A2A con la collaborazione di IBM Consulting è Maximo Refoundation, una soluzione costruita sulla base della Maximo Application Suite di IBM. All'interno di questa piattaforma sono stati digitalizzati e standardizzati tutti gli aspetti legati al ciclo di vita delle infrastrutture di rete, dalla distribuzione di energia elettrica e gas, al ciclo dell'acqua, al teleriscaldamento. 

Questo progetto consentirà ad A2A di condividere con maggiore facilità i processi operativi fra le varie divisioni dell'azienda, con l'obiettivo di migliorare la qualità del servizio erogato. Grazie a dashboard intuitive, i manager potranno avere un migliore supporto per prendere decisioni di business relative alla pianificazione, la progettazione, la realizzazione, la manutenzione e l’ispezione di reti ed impianti presenti sul territorio.

Maximo Refounation si integra anche con i call center di A2A, permettendo agli operatori dell'assistenza di avere rapidamente un maggior numero di informazioni sui problemi segnalati, così da risolverli in maniera tempestiva. 

In A2A abbiamo un approccio multicanale all’innovazione. Uno dei filoni prevalenti su cui lavoriamo in maniera continua è quello dei programmi di trasformazione digitale, leva strategica trasversale che permea e potenzia i diversi business del Gruppo”, spiega Nicoletta Mastropietro, Direttore Innovation, Digital e Ricerca & Sviluppo del Gruppo. “Con i nostri principali stakeholder abbiamo costruito una forte relazione per definire insieme iniziative e obiettivi da raggiungere, oltre a un approccio condiviso con la volontà di testare e collaborare anche con partner esterni. Progetti quali Maximo e Ndue ci hanno permesso di elevare ulteriormente la qualità dei servizi essenziali che il Gruppo garantisce quotidianamente, esempi di come l’innovazione si traduca in benefici tangibili per le persone e la comunità”.

Si tratta di un momento cruciale per le aziende del settore energetico e dei servizi di pubblica utilità per abbracciare la sostenibilità come aspetto centrale dell'impresa", dichiara Tiziana Tornaghi, Managing Partner IBM Consulting Italia. "Siamo lieti di collaborare e mettere a disposizione di un’organizzazione attenta all’ambiente e al servizio alla clientela come A2A, le competenze dei nostri Centri di eccellenza e le tecnologie più innovative di Intelligenza Artificiale e IoT basate su Cloud, a tutto vantaggio della collettività”.  

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^