Ospiti d'eccezione al Campus Party di Milano, l'esperienza internazionale sull'innovazione e la creatività

Ospiti d'eccezione al Campus Party di Milano, l'esperienza internazionale sull'innovazione e la creatività

Dal 24 al 27 luglio si terrà a Milano la terza edizione di Campus Party. Sul palco saliranno personaggi del calibro di Sir Tim Berners-Lee, l'inventore del World Wide Web, Roberto Burioni e Gino Strada

di , Vittorio Manti pubblicata il , alle 18:47 nel canale Innovazione
Campus Party
 

Il Campus Party è una manifestazione realizzata col contributo di Regione Lombardia che giunge quest'anno alla terza edizione. Viene definita come un'"esperienza internazionale su innovazione e creatività" e si terrà dal 24 al 27 luglio a Fiera Milano Rho, dove sono attesi 250 speaker e 20.000 visitatori.

Campus Party

Gli ospiti di Campus Party

Sul palco del Campus Party interverranno numerosi VIP, a partire da Sir Tim Berners-Lee, quel signore che 30 anni fa pose le basi del World Wide Web. Il suo intervento è previsto per il 25 luglio alle 18:00, sul palco principale. Terminato il suo discorso, Tim ascolterà le proposte per il futuro di quattro giovani innovatori. 

Campus Party

Spicca la presenza di Roberto Burioni, il famoso medico blastatore, che alle 12:30 del 25 luglio terrà un intervento intitolato "Missione antivax: combattere la disinformazione su scienza e vaccini su internet".

Il 26 luglio, alle 18:00, sarà il turno del fondatore di Emergency, Gino Strada.

La lista completa degli speaker è disponibile a questo indirizzo

“Campus party si conferma un’ottima opportunità per far emergere le idee degli studenti. Per questo abbiamo intenzione di coinvolgerli attivamente nel progetto di Regione Lombardia “Open Challenge”, la sezione della Piattaforma Open Innovation dedicata all’incontro tra domanda e offerta di innovazione" - ha commentato Fabrizio Sala, Vicepresidente di Regione Lombardia e Assessore per la Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione "Qui le imprese che lo desiderano possono già oggi pubblicare le proprie sfide tecnologiche e, a partire da settembre, raccogliere proposte innovative proprio da gruppi di studenti, singoli ricercatori, università e dai centri di ricerca. Si tratta anche di una possibilità concreta di crescita professionale e di inserimento di questi studenti nel mondo del lavoro".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^