ServiceNow e Microsoft insieme per migliorare il lavoro ibrido

ServiceNow e Microsoft insieme per migliorare il lavoro ibrido

ServiceNow ha sviluppato una nuova app collaborativa che si integra alla perfezione con Microsoft Teams e che permette di ottimizzare i workflow digitali delle aziende e l'esperienza lavorativa dei dipendenti

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Innovazione
ServiceNow
 

In un contesto di forte trasformazione tecnologica, anche il mondo del lavoro sta cambiando velocemente. La transizione verso l'Industria 4.0 sta rivoluzionando un po' tutti i settori, dalla produzione fino alle comunicazioni. Si stanno sviluppando nuove metodologie di lavoro e ServiceNow, azienda leader nei workflow digitali, ha annunciato di aver potenziato la propria partnership strategica con Microsoft per andare incontro alle crescenti esigenze dei dipendenti. La relazione tra le due aziende va avanti da oltre un decennio e ha portato allo sviluppo di una trentina di integrazioni native tra le suite di prodotti dei due partner.

Teams diventa più "collaborativo"

ServiceNow ha presentato una nuova app “collaborativa” che fa parte della piattaforma “Now Platform” (nello specifico della release Rome) e che permette una gestione più intelligente dei workflow in tutti i settori. Employee Center si integra con Microsoft Teams per semplificare e migliorare l'esperienza dei dipendenti negli ambienti di lavoro ibridi

“Con oltre 250 milioni di utenti attivi al mese, Teams è diventato fondamentale per i dipendenti di tutto il mondo nelle attività di lavoro ibrido", questo è quello che ha dichiarato Jared Spataro, corporate vice president of Modern Work at Microsoft. "L'annuncio di oggi si basa sulla relazione di lunga data che abbiamo con ServiceNow e unisce la potenza di Teams con ServiceNow per sviluppare un'app collaborativa che aiuti i clienti e la loro forza lavoro a comunicare, collaborare e innovare nel modo più efficiente”.

ServiceNow Employee Center sarà disponibile come app collaborativa (si tratta di nuova tipologia di applicazioni che possono essere utilizzate all’interno di chat, canali e riunioni) e verrà incorporata direttamente in Teams. Employee Center permetterà ai dipendenti di accedere a un portale unificato dove potranno trovare le informazioni necessarie al loro lavoro, potenziare la collaborazione fra i vari reparti (IT, risorse umane, approvvigionamento, legale), richiedendo direttamente i servizi di cui necessitano. Attraverso l'app Teams i dipendenti potranno accedere al portale direttamente dal flusso del proprio lavoro.

Blake McConnell, senior vice president of Employee Workflow Products at ServiceNow, ha così commentato: “I dipendenti non stanno tornando ai vecchi modi di lavorare, per questo i datori di lavoro devono fornire i workflow digitali e gli strumenti di collaborazione per permettere loro di essere produttivi in qualsiasi ambiente, che sia completamente remoto o in ufficio.Incorporando ServiceNow Employee Center in Microsoft Teams, miglioriamo l'esperienza dei dipendenti a prescindere da dove lavorano. I dipendenti possono così agire in base alle informazioni giuste al momento giusto, all'interno degli strumenti che stanno già utilizzando. È fondamentale aiutare i dipendenti a trovare un migliore equilibrio e mantenerli creativi, produttivi e coinvolti”.






 

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^