SPID, siamo a quota 7 milioni di utenti

SPID, siamo a quota 7 milioni di utenti

Nei primi 5 mesi del 2020 sono state richieste oltre 1,5 milioni di identità digitali SPID che, aggiunte ai 5 milioni e 400.000 rilasciate nel 2019, portano il totale degli utenti del servizio sopra il muro dei 7 milioni

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Innovazione
SPID
 

Lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) è un sistema di identità digitale che garantisce l'accesso ai servizi online della Pubblica Amministrazione italiana e a una serie di servizi privati. 
Nei primi mesi del 2020, l'adozione dello SPID da parte dei cittadini ha avuto una netta accelerata, superando i 7 milioni di utenti (a fine 2019 erano 5,4 milioni).

spid_logo

SPID: a cosa è dovuta la crescita degli utenti registrata negli ultimi mesi?

Nei primi mesi del 2020, il tasso medio di attivazione della SPID è passato da 50.000 nuovi utenti del 2019 a oltre 80.000, arrivando a maggio a raggiungere ben 25.000 nuove attivazioni al giorno. Il totale delle SPID emesse ammontava, ad aprile, a 7.682.335. L'emergenza sanitaria ha avuto un ruolo da protagonista in questo senso, dato che è proprio tramite lo SPID che è possibile accedere velocemente ai sussidi erogati dal governo per dare sostegno ai cittadini, come il bonus di 600 euro per chi è iscritto alla gestione separata dell'INPS, i bonus per babysitter, COLF, badantie, in generale, alle varie misure di sostegno del reddito. 

Una volta attivata l'identità SPID, basta infatti inquadrare con lo smartphone il QR Code fornito dal sito per accedere in piena sicurezza ai servizi offerti.

Come ottenere lo SPID

Entraconspid

Per ottenere lo SPID è necessario avere i seguenti requisiti (se si risiede in Italia): 

  • un indirizzo e-mail
  • numero di telefono del cellulare 
  • un documento di identità valido (carta di identità, passaporto, patente)
  • la tua tessera sanitaria con il codice fiscale
Per attivarlo, si può fare affidamento a uno dei tanti Identity Provider presenti in Italia (fra cui Aruba, InfoCert, Poste Italiane, TIM, per citarne alcuni).
Oltre ai documenti indicati sopra, sarà necessaria una webcam se si vuole effettuare il riconoscimento da remoto o, in alternativa, bisogna recarsi di persona negli uffici del provider. Alcuni di questi offrono il servizio gratuitamente, mentre altri richiedono il pagamento, soprattutto per il riconoscimento da remoto tramite webcam. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nx-9905 Giugno 2020, 13:01 #1
Ma la vera domanda è: Durerà o sparirà più veloce di Speedy Gonzales ?
Darkon05 Giugno 2020, 13:24 #2
Considerato che per farla devi pagare gente della risma di Aruba, InfoCert, Poste Italiane, TIM piuttosto mi prendo a martellate sulle.....

Se e quando sarà interamente gestita dallo stato senza e ripeto senza ditte private che ci lucrano sopra allora sarò ben lieto di farla.
Cromwell05 Giugno 2020, 13:29 #3
Originariamente inviato da: Darkon
Considerato che per farla devi pagare gente della risma di Aruba, InfoCert, Poste Italiane, TIM piuttosto mi prendo a martellate sulle.....

Se e quando sarà interamente gestita dallo stato senza e ripeto senza ditte private che ci lucrano sopra allora sarò ben lieto di farla.


Ne ho fatta una qualche settimana fa con Poste Italiane. Non ho tirato fuori un centesimo
DjLode05 Giugno 2020, 13:35 #4
Originariamente inviato da: nx-99
Ma la vera domanda è: Durerà o sparirà più veloce di Speedy Gonzales ?


Spid Gonzales
TorettoMilano05 Giugno 2020, 14:02 #5
Originariamente inviato da: Cromwell
Ne ho fatta una qualche settimana fa con Poste Italiane. Non ho tirato fuori un centesimo


Confermo
Darkon05 Giugno 2020, 14:24 #6
Originariamente inviato da: Cromwell
Ne ho fatta una qualche settimana fa con Poste Italiane. Non ho tirato fuori un centesimo


Buono a sapersi... hai mica il link alla pagina di poste?

Grazie dell'info.
DjLode05 Giugno 2020, 14:32 #7
Originariamente inviato da: Darkon
Buono a sapersi... hai mica il link alla pagina di poste?

Grazie dell'info.


Io ho usato l'app PosteID direttamente dallo smartphone. Serve però o passaporto elettronico o carta d'identità elettronica.
Al terzo tentativo sono riuscito ad attivarlo.
Visto il periodo anche altri "fornitori" stanno dando la possibilità dell'attivazione via webcam in modo gratuito, trovi tutto indicato nella pagina dello spid se cerchi su google.
Simonex8405 Giugno 2020, 14:40 #8
Io l’ho fatto per poter avere il bonus seggiolino di 30€, ho preferito Aruba perché ho già la PEC con loro.
TorettoMilano05 Giugno 2020, 14:57 #9
Originariamente inviato da: Darkon
Buono a sapersi... hai mica il link alla pagina di poste?

Grazie dell'info.


https://www.spid.gov.it/richiedi-spid

in fondo ci sono tutte le info per richiedere lo spid gratuitamente alle poste, ho seguite quelle indicazioni
ferste05 Giugno 2020, 15:01 #10
Originariamente inviato da: Simonex84
Io l’ho fatto per poter avere il bonus seggiolino di 30€, ho preferito Aruba perché ho già la PEC con loro.


Anche io, e a detta del tabaccaio il 95% delle nuove attivazioni è per quello

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^