Tutte le spese escluse dalla Lotteria degli scontrini

Tutte le spese escluse dalla Lotteria degli scontrini

Per ottenere i biglietti virtuali della Lotteria degli Scontrini devono verificarsi alcune condizioni: pagamenti tracciabili, esercente con registratore di cassa aggiornato, acquisti in negozi fisici. Ma non tutte le spese permettono di partecipare

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Innovazione
Scontrino Elettronico
 

La Lotteria degli Scontrini avviata il 1° febbraio per dare una spinta agli acquisti in negozi fisici e contrastare l'evasione non è partita nel migliore dei modi, come abbiamo avuto modo di raccontare qui. Se anche si riuscisse a superare tutti gli ostacoli, a partire dalla difficoltà di trovare un esercente con il registratore già adeguato al nuovo sistema, bisogna sottolineare che non tutti gli acquisti danno diritto a ottenere i biglietti virtuali (uno per ogni euro di spesa): vediamo quali sono esclusi.

Lotteria degli Scontrini: tutti gli acquisti che non danno diritto ai biglietti

Come abbiamo già spiegato su Edge9, per ottenere i biglietti della Lotteria degli Scontrini è necessario ottenere un codice personale (basta inserire il codice fiscale) e mostrarlo agli esercenti al momento del pagamento. Il negoziante a questo punto lo inserirà (a mano o usando un lettore di codici a barre) così da associarlo alla spesa, che dovrà essere effettuata tramite strumenti tracciabili (carte di credito, di debito e app). Se tutte le condizioni sono rispettate, si potrà ottenere un biglietto per ogni euro di spesa. 

Non tutti gli acquisti, però, danno diritto ai biglietti virtuali. Sulle FAQ ufficiali del sito della Lotteria, sono indicate tutte le spese non ammissibili. 

Spese sanitarie: le spese sanitarie per le quali è prevista una detrazione fiscale non consentiranno di ottenere biglietti virtuali, almeno nella fase di avvio della Lotteria.

Cinema, teatro e museo: gli investimenti per intrattenimento e cultura, come visite a cinema, teatri e musei, non permetteranno di accumulare biglietti virtuali. Il motivo è tecnico/burocratico: per queste spese non è infatti prevista la certificazione fiscale tramite la memorizzazione e la trasmissione dei corrispettivi, operazione fondamentale per l'emissione dei biglietti.

Spedizioni postali: anche le spedizioni postali sono escluse, in quanto non è prevista la trasmissione dei corrispettivi per queste operazioni.

Carburanti e parcheggi: anche queste spese non prevedono che l'esercente memorizzi e trasmetta i corrispettivi e, di conseguenza, non daranno diritto a biglietti per la Lotteria degli Scontrini.

Buoni pasto Gift Card: gli acquisti tramite carte regalo o buoni pasto non permetteranno di accumulare biglietti della Lotteria. Al momento dell'acquisti di una Gift Card in un negozio fisico, se la si paga con strumenti tracciabili invece si potranno ottenere biglietti.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie15 Febbraio 2021, 17:13 #1
Cinema, teatro e museo
Cosa sono? mi sono dimenticato questi termini.
demon7715 Febbraio 2021, 17:25 #2
Per essere obiettivi:

BUONO il provvedimento del cashback per invogliare i cittadini all'uso della moneta elettronica. Minimo sforzo a livello organizzativo per un buon risultato.

CAGATA ASSURDA sta scemenza della lotteria degli scontrini.
Oltre ad escludere diverse categorie di prodotti e servizi a obbligato tutti i commercianti ad affrontare dispendiosi ed inutili aggiornamenti dei registratori di cassa. Come se il momento non fosse già difficile di suo.
Da ultimo la cosa NON è automatica ma il consumatore deve voler partecipare.
gd350turbo15 Febbraio 2021, 17:47 #3
Originariamente inviato da: demon77
Da ultimo la cosa NON è automatica ma il consumatore deve voler partecipare.

Deve voler partecipare, si deve stampare il coso, se lo deve portare sempre dietro, e se ha la fortuna di vincere deve andare presso una sede dell'agenzia per dire sono io potete darmi i soldi sul iban che già avete ?

dalla mente che ha ideato il supercashback !
recoil15 Febbraio 2021, 17:59 #4
io l'avrei pensata diversamente
app dedicata, fotografi lo scontrino che ti è stato dato dall'esercente e il sistema lo associa al tuo profilo leggendosi le informazioni che servono con OCR, una volta vinto l'app ti notifica la cosa
c'erano ostacoli tecnici a fare una cosa del genere? penso che uno scontrino sia già "univoco" in qualche modo già ora no?
djfix1315 Febbraio 2021, 18:00 #5
presto anche tabacchi, giornali, gratta e vinci, ricariche e valori bollati...è in commissione parlamentare...
Phate315 Febbraio 2021, 18:34 #6
Originariamente inviato da: recoil
io l'avrei pensata diversamente
app dedicata, fotografi lo scontrino che ti è stato dato dall'esercente e il sistema lo associa al tuo profilo leggendosi le informazioni che servono con OCR, una volta vinto l'app ti notifica la cosa
c'erano ostacoli tecnici a fare una cosa del genere? penso che uno scontrino sia già "univoco" in qualche modo già ora no?


Si ma senza stare a fare una cosa del genere, sarebbe bastato far gestire la cosa direttamente ai terminali di pagamento con carte, senza passare per il registratore di cassa, visto che funziona solo con pagamenti elettronici. Avrebbe potuto funzionare esattamente come il cashback, senza nessun costo di aggiornamento per gli esercenti, tanto con l'app IO basta associare l'iban e bon, a posto. Senza codici, senza aggiornamenti dei registratori, senza lettori barcode, senza registrazioni strane.

Tutto questo è stato fatto perchè all'inizio la lotteria doveva funzionare anche con i pagamenti in contanti, il limite del pagamento elettronico è stato introdotto a fine dicembre/inizio gennaio, quando ormai i costruttori di registratori telematici avevano già quasi finito di rilasciare i firmware nuovi.

Peccato che questi non abbiano idea di cosa voglia dire per gli esercenti e per noi tecnici che aggiorniamo.
gd350turbo15 Febbraio 2021, 18:37 #7
Originariamente inviato da: Phate3
Si ma senza stare a fare una cosa del genere, sarebbe bastato far gestire la cosa direttamente ai terminali di pagamento con carte, senza passare per il registratore di cassa, visto che funziona solo con pagamenti elettronici. Avrebbe potuto funzionare esattamente come il cashback, senza nessun costo di aggiornamento per gli esercenti, tanto con l'app IO basta associare l'iban e bon, a posto. Senza codici, senza aggiornamenti dei registratori, senza lettori barcode, senza registrazioni strane.

E' quello che si è sempre detto e quella che sarebbe la cosa più lineare e semplice...
Hai una persona registrata su io, sai quindi tutto di essa, puoi quindi prendere in automatico i suoi pagamenti, e metterli dentro la lotteria e se vince, gli dai i soldi sull'iban che già possiedi.

Era tanto difficile ?
Svelgen15 Febbraio 2021, 18:43 #8
Originariamente inviato da: recoil
io l'avrei pensata diversamente
app dedicata, fotografi lo scontrino che ti è stato dato dall'esercente e il sistema lo associa al tuo profilo leggendosi le informazioni che servono con OCR, una volta vinto l'app ti notifica la cosa
c'erano ostacoli tecnici a fare una cosa del genere? penso che uno scontrino sia già "univoco" in qualche modo già ora no?


Nessuno ostacolo tecnico.
Solo che chi ci avrebbe guadagnato soldi? Nessuno!
Invece così c'è tutto un giro di gente che lavorerà per aggiornare i registratori di cassa, tecnici che escono, consumano gasolio ecc ecc. Insomma...la solita torta che viene divisa in più parti e dove tutti guadagnano qualcosa, magari sperperando le solite risorse pubbliche.
Thoruno15 Febbraio 2021, 19:16 #9

La solita arlecchinata

Governo che non saprà mai cosa vuol dire avere un esercizio commerciale e come si lavora.
Come diceva Fantozzi: è una cagata pazzesca... perché non sarebbe mai andata in porto per tutte le sue problematiche e la solita confusione che fa il governo.
Tedturb015 Febbraio 2021, 22:48 #10
il cashback e tutto l'annesso e' una cagata pazzesca, che solo colao con i geni 5s con a capo gonde e gasalino potevano partorire.
A cosa servono? A far pagare di meno le prestazioni senza fattura?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^