Via le sanzioni (e quindi l'obbligo) per i pagamenti tramite POS sotto i 30 euro. La novità nella legge di bilancio

Via le sanzioni (e quindi l'obbligo) per i pagamenti tramite POS sotto i 30 euro. La novità nella legge di bilancio

La bozza della legge di bilancio introduce un dietrofront netto sulle transazioni tramite POS: vengono infatti eliminate le sanzioni per chi non accetta pagamenti sotto i 30 euro, di fatto annullando l'obbligo

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Innovazione
 
714 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
76maxx24 Novembre 2022, 18:35 #11
Originariamente inviato da: blobb
lo so stanno mettendo in discussione il tuo "diritto" di pagare un caffe con la c.c.


il denaro contante, l'euro, è l'unica moneta legale, il resto sono servizi offerti da intermediari autorizzati che ci guadagnano sopra...se tu vuoi usufruire di tali servizi è soltanto un tuo problema, non deve essere un negoziante ad avere l'obbligo di accettare tale forma di pagamento....tu di tuo devi avere l'euro per pagare, se non lo hai e non vengono accettati i servizi alternativi il problema è tuo, non è un tuo diritto che viene leso....viceversa, nessuno può esimersi dall'accettare pagamenti in contanti
k0nt324 Novembre 2022, 19:03 #12
Originariamente inviato da: 76maxx
il denaro contante, l'euro, è l'unica moneta legale, il resto sono servizi offerti da intermediari autorizzati che ci guadagnano sopra...se tu vuoi usufruire di tali servizi è soltanto un tuo problema, non deve essere un negoziante ad avere l'obbligo di accettare tale forma di pagamento....tu di tuo devi avere l'euro per pagare, se non lo hai e non vengono accettati i servizi alternativi il problema è tuo, non è un tuo diritto che viene leso....viceversa, nessuno può esimersi dall'accettare pagamenti in contanti

Vallo a dire a quei "retrogradi" degli svedesi Link ad immagine (click per visualizzarla)
barzokk24 Novembre 2022, 19:22 #13
Originariamente inviato da: k0nt3
Non proprio, è lo stato che decide che tipi di pagamento sono legali, altrimenti si incentiva l'evasione.

Mannaggia se questa legge passava prima, CiccioGamer89 non lo sgamavano
blobb24 Novembre 2022, 19:33 #14
Originariamente inviato da: [?]
Esatto, non capisco perchè non eliminano direttamente il denaro e si torna al baratto....


non lo so, prova a raccogliere le firme per un referendum
blobb24 Novembre 2022, 19:37 #15
Originariamente inviato da: Saturn
Sempre pagato i caffè con bancomat/smartphone, specie quando vado a correre non voglio portarmi dietro spicci o banconote. Sempre lasciato piccola "mancia" per la cortesia. Questo da dieci anni e passa.

A me non cambierà nulla. Appena entro nei bar tanto sono abituati a vedermi arrivare di corsa sono già pronti con la tazzina, il pos e un sorriso, visto che daje daje gli do diversi soldini al mese, anche se con la carta.

Tranquilli che con me non torneranno indietro, anche perchè se lo fanno me ne farò una ragione e berrò soltanto alle fontanelle pubbliche per le strade !


mi confermi che dovrebbe essere una scelta dell'esercente, non hai il pos e perdi clienti perchè persone come te usano la moneta elettronica , vedrai che si adegua . cosa diversa è imporlo anche a chi non lo usa o non lo trova conveniente
blobb24 Novembre 2022, 19:41 #16
Originariamente inviato da: Saturn
Semplicissimo, se il caffè viene 1,00€ te lo segnano 1,10€ o 1,20€

Scontrino, scontrino bancomat e tutto regolarmente tassato.

L'unico che ci "rimette" è il sottoscritto che paga di più, anche se è da parecchio che mi hanno riportato al prezzo "standard", hanno visto che sono un cliente assiduo e mi trattano bene. Anzi gli fa pure comodo qualche passata con il pos da esibire in caso di controlli secondo me...come per dire, "vedi che facciamo pagare anche i semplici caffè !"


lo sai che è vietato dalla legge??
i pagamenti devono essere coerenti con il listino prezzi esposto al pubblico
blobb24 Novembre 2022, 19:43 #17
Originariamente inviato da: k0nt3
Non proprio, è lo stato che decide che tipi di pagamento sono legali, altrimenti si incentiva l'evasione.


non proprio e non è questo il caso , perchè lo stato ti obbliga ad emettere ricevuta fiscale , poi come ti pagano è un problema tra cliente e fornitore
Saturn24 Novembre 2022, 19:44 #18
Originariamente inviato da: blobb
lo sai che è vietato dalla legge??
i pagamenti devono essere coerenti con il listino prezzi esposto al pubblico


No, in tutta coscienza non pensavo che ci fossero problemi visto che viene tutto pagato, tassato e segnato nello scontrino fiscale.

Quindi per lasciare una mancia in maniera tracciata e legale cosa dice la legge ? Come bisognerebbe fare ?

p.s. quindi è vietato di fatto, pagare di propria volontà qualcosa in più per venire incontro agli esercenti ?

Ci mancherebbe la legge non ammette ignoranza.
blobb24 Novembre 2022, 19:44 #19
Originariamente inviato da: 76maxx
il denaro contante, l'euro, è l'unica moneta legale, il resto sono servizi offerti da intermediari autorizzati che ci guadagnano sopra...se tu vuoi usufruire di tali servizi è soltanto un tuo problema, non deve essere un negoziante ad avere l'obbligo di accettare tale forma di pagamento....tu di tuo devi avere l'euro per pagare, se non lo hai e non vengono accettati i servizi alternativi il problema è tuo, non è un tuo diritto che viene leso....viceversa, nessuno può esimersi dall'accettare pagamenti in contanti


concordo in pieno, ma a qualcuno sembra una cosa strana
blobb24 Novembre 2022, 19:45 #20
Originariamente inviato da: k0nt3
Vallo a dire a quei "retrogradi" degli svedesi Link ad immagine (click per visualizzarla)


gli svedesi possono fare quello che vogliono problemi loro , e comunque si sono retrogradi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^