Visa: ecco come si evolverà il settore dei pagamenti digitali nel futuro

Visa: ecco come si evolverà il settore dei pagamenti digitali nel futuro

In occasione del Salone dei Pagamenti 2021 che si terrà il prossimo 3 novembre, Visa svelerà una serie di soluzioni e iniziative che rivoluzioneranno il settore dei pagamenti digitali nel prossimo futuro

di pubblicata il , alle 14:11 nel canale Innovazione
VisaPrivacy
 

Sulla piattaforma virtuale del Salone dei Pagamenti 2021 (partirà il prossimo 3 novembre), Visa, uno dei principali player del settore, presenterà una dettagliata analisi su come si evolveranno i pagamenti digitali nel futuro, presentando alcune soluzioni e iniziative per contribuire alla digitalizzazione. 

Il mondo del business è in continua evoluzione e nuovi player appaiono velocemente sul mercato: Visa è diventata molto di più di una società che emette carte di credito, è ormai un network che connette il mondo attraverso una rete di pagamento innovativa, affidabile e sicura, che consenta a privati, aziende ed economie di prosperare.  

“Dopo il drastico calo dovuto alla pandemia, assistiamo a una ripresa dei consumi che si accompagna ad una crescente fiducia negli strumenti di pagamento elettronico”, ha dichiarato  Stefano M. Stoppani, Country Manager Visa Italia. “Allo stesso tempo, continua la spinta alla digitalizzazione di imprese ed esercenti, che hanno abbracciato i vantaggi dell’economia digitale, sia in termini di commercio online, che di accettazione delle diverse modalità di pagamento alternative al contante”.

I pagamenti digitali continuano a crescere

L’utilizzo e l'adozione da parte dei consumatori dei pagamenti digitali (contactless e online) è in continua crescita non solo in tutta Europa ma anche in Italia. A tal proposito, nel Bel Paese i pagamenti contactless effettuati in negozio su rete Visa hanno raggiunto una media del 70%, con un incremento delle transazioni di circa il 30% dallo scoppio della pandemia. Anche l’e-commerce si conferma in aumento, con un raddoppio delle transazioni online su circuito Visa in Italia.

Il Country Manager di Visa Italia ha poi aggiunto: "In un contesto già fortemente orientato al consolidamento dei cambiamenti portati dall’accelerazione digitale, è indispensabile garantire un’infrastruttura tecnologica sicura e affidabile. Visa contribuisce a questo obiettivo continuando a sviluppare il proprio network di pagamento, per offrire soluzioni agili e innovative, in modalità sempre più inclusive. È ora il momento di fare un passo avanti per perfezionare le esperienze di acquisto, ampliare le opportunità di vendita degli esercenti e facilitare i flussi di pagamento per imprese e Pubblica Amministrazione, sia online che offline”.  

Al Salone dei Pagamenti 2021 Visa, insieme ai propri partner, discuterà sul futuro dei pagamenti in Italia e proporrà alcune soluzioni innovative. L'evento intitolato “I pagamenti in Europa: il futuro è già qui?” verrà trasmetto in diretta anche da Sky Italia (canale 507) il prossimo 3 novembre. 

Visa sarà impegnata anche in una serie di eventi ad hoc: il 3 novembre si terrà un workshop dal titolo “Digitalizzazione delle PMI e della PA” in cui verranno affrontate una serie di tematiche riguardanti l’offerta di servizi digitali a cittadini e imprese. Nel workshop del 4 novembre dal titolo “Questa è Visa. Un network per connettere tutti. L’empowerment femminile inizia dalla scuola, il nuovo Progetto Education” interverrà Adrian Farina, SVP Marketing Europe di Visa e saranno analizzati alcuni elementi chiave della transizione digitale (sia per i consumatori, sia per le imprese) come "innovazione" e "inclusione".

Le novità che saranno presentate da Visa

Per migliorare e rendere più sicura e accessibile l’esperienza di acquisto e pagamento, Visa presenterà al Salone dei Pagamenti 2021 una serie di soluzioni innovative. Nello specifico si parlerà di Click to Pay, una funzionalità che renderà più semplice e veloce l’esperienza di acquisto online; Tap to Phone, un servizio dedicato agli esercenti che permetterà di trasformare tramite una semplice app uno smartphone Android in un terminale di accettazione dei pagamenti digitali; Visa Token Service, invece, proteggerà le transazioni effettuate sostituendo il numero della carta Visa con un token e collegando in modo sicuro i conti Visa ai dispositivi connessi (smartphone, device wearable o di altro tipo); B2B Connect (sarà disponibile in 97 paesi) permetterà alle aziende di effettuare pagamenti transfrontalieri da conto a conto nei confronti di altre aziende situate all’estero; sostenibilità ed educazione finanziaria con fintech selezionate da Visa con cui vengono sviluppate soluzioni innovative, come nel caso di Ecolytiq, Snowdrop Solutions e Minna Technologies.

Per saperne di più, appuntamento al Salone dei Pagamenti 2021 che inizierà il prossimo 3 novembre. 

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^