Viva.com e BANCOMAT uniscono le forze per diventare la prima rete di pagamento italiano

Viva.com e BANCOMAT uniscono le forze per diventare la prima rete di pagamento italiano

Grazie all'accordo, Viva.com consentirà ora alla propria rete di esercenti italiani di accettare PagoBANCOMAT. A breve verrà anche integrata la possibilità di pagare anche tramite BANCOMAT Pay

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Innovazione
Bancomat
 

Quando si parla di bancomat si tendere a riferirsi in generale alle carte di debito. In realtà, BANCOMAT è il nome di uno specifico circuito interbancario, il più noto in Italia grazie a 31,6 milioni di carte in circolazione, ma non l'unico disponibile. Recentemente, questo circuito si è ampliato ulteriormente grazie alla partnership con Viva.com, banca tecnologica europea basata su cloud che supporta l’accettazione di pagamenti in 24 Paesi.

Viva.com e BANCOMAT insieme

Bancomat

L'accordo recentemente siglato fra le due realtà prevede che Viva.com consenta alla propria rete di esercenti italiani di accettare PagoBANCOMAT e, in futuro, anche BANCOMAT Pay, che a oggi sono fra i metodi di pagamento più popolari in Italia.

All'atto pratico, saranno accettati anche questi metodi di pagamento sulla tecnologia Tap On Any Device di Viva.com grazie all'app Terminal per i pagamenti in negozio. A breve verrà anche integrato il gateway di pagamento hosted Smart Checkout per gli store online.

Per Viva.com questa è un'operazione strategica dal momento che ottimizza l’efficienza e i costi della catena dei pagamenti e consente alla banca di offrire servizi finanziari localizzati. Un vantaggio anche per BANCOMAT, che potrà ora espandere più rapidamente il proprio circuito in Europa. Come spiega Oscar Occhipinti, Direttore Marketing & Commerciale di BANCOMAT, "la partnership con Viva.com rientra nella strategia di espansione dei nostri servizi in tutto il continente. Essere partner di Viva.com, una delle banche tecnologiche leader in Europa, ci rende molto orgogliosi del percorso intrapreso da PagoBANCOMAT e BANCOMAT Pay”.

BANCOMAT è un nostro partner prezioso che arricchisce la nostra offerta agli esercenti italiani. In Viva.com andiamo sempre oltre ciò che è considerato standard del settore. Ciò che ci differenzia è la nostra tecnologia all'avanguardia, che si adatta a qualsiasi modello di business e flusso di pagamento, e la capacità di connettersi ai principali circuiti di carte locali, come BANCOMAT. Siamo entusiasti di continuare questo viaggio con BANCOMAT verso nuovi territori europei”, afferma Harry Xenophontos, Chief Partnerships Officer di Viva.com.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ninja75016 Aprile 2024, 12:14 #1
la mia impressione è che il circuito bancomat inteso proprio come BANCOMAT stia pian piano scomparendo in italia dal monopolio che era

alcune nuove banche stanno migrando le nuove carte di debito emesse su mastercard

bancomatpay sarebbe interessante non esistesse un servizio analogo (satispay) che invece è gratis
TorettoMilano16 Aprile 2024, 12:20 #2
Originariamente inviato da: ninja750
la mia impressione è che il circuito bancomat inteso proprio come BANCOMAT stia pian piano scomparendo in italia dal monopolio che era

alcune nuove banche stanno migrando le nuove carte di debito emesse su mastercard

bancomatpay sarebbe interessante non esistesse un servizio analogo (satispay) che invece è gratis


ho usato bpay ed era gratis, satispay/bpay/qr code app poste sono 3 metodi equivalenti. tutti gratis e tutti e 3 supportati quasi ovunque. ma ripensandoci probabilmente intendevi come commissioni per il negozio, satispay è gratis per bassi importi effettivamente
supertigrotto16 Aprile 2024, 12:20 #3
Appunto,servizi alternativi come satispay sta facendo concorrenza al bancomat,a furia di fare gli ingordi,un giorno moriranno di fame.
Io mi metto nei panni di un commerciante che ha da pagare le commissioni,anzi,un commerciante che conosco gli è arrivato il conto delle commissioni,ha cominciato a bestemmiare,e c'è gente che vuole pagare il caffè con il bancomat,ad un certo punto si è rifiutato,a una cliente ha detto "piuttosto te lo offro" anche se lei insisteva a pagare.
ninja75016 Aprile 2024, 13:00 #4
Originariamente inviato da: TorettoMilano
ho usato bpay ed era gratis, satispay/bpay/qr code app poste sono 3 metodi equivalenti. tutti gratis e tutti e 3 supportati quasi ovunque. ma ripensandoci probabilmente intendevi come commissioni per il negozio, satispay è gratis per bassi importi effettivamente


no, bpay è gratis da banca a stessa banca

da bancaPIPPO a bancaPLUTO paghi e nemmeno poco!
Darkon16 Aprile 2024, 13:03 #5
Originariamente inviato da: supertigrotto
Appunto,servizi alternativi come satispay sta facendo concorrenza al bancomat,a furia di fare gli ingordi,un giorno moriranno di fame.
Io mi metto nei panni di un commerciante che ha da pagare le commissioni,anzi,un commerciante che conosco gli è arrivato il conto delle commissioni,ha cominciato a bestemmiare,e c'è gente che vuole pagare il caffè con il bancomat,ad un certo punto si è rifiutato,a una cliente ha detto "piuttosto te lo offro" anche se lei insisteva a pagare.


Quel commerciante semplicemente non sa fare i conti evidentemente prima di tutto perché per piccoli importi come un caffé non paga commissioni e su alcuni circuiti la gratuità arriva anche a importi fino a 10€ ma poi rifiutarsi significa commettere un illecito che può portare se incontri il tizio sbagliato che ti segnala a una quantità di beghe che magari finiscono in nulla eh... ma che ti trascini per anni in attesa che qualcuno decida di lasciar perdere.

Non ha veramente senso a oggi rifiutare i pagamenti con POS salvo che per chi non vuole il POS per fare nero e quindi già parte di base con l'idea di commettere un illecito.
TorettoMilano16 Aprile 2024, 13:44 #6
Originariamente inviato da: ninja750
no, bpay è gratis da banca a stessa banca

da bancaPIPPO a bancaPLUTO paghi e nemmeno poco!


mi sfugge di quali situazioni stai parlando, se uso bpay e pago in negozio o passo i soldi a un amico/parente non pago commissioni. mi fai un esempio terraterra in cui pago?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^