Oracle migliora ulteriormente la sua Blockchain Platform

Oracle migliora ulteriormente la sua Blockchain Platform

Oracle è fra le prime realtà ad aver creduto nel concetto di blockchain e ad aver creato una piattaforma per applicazioni reali, piattaforma già adottata da molti clienti worldwide e ora aggiornata con ulteriori funzioni.

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Mercato
Oracle
 

Il concetto di blockchain è ancora piuttosto fumoso e non sempre ben compreso. Le prime, dirompenti, applicazioni reali sono state le criptovalute ma ci è voluto poco a capire che la tecnologia poteva essere applicata anche ad altri scenari. Purtroppo, al di là di annunci e intenzioni, pochi hanno fatto passi concreti in avanti. Oracle è stata fra i primi a credere e investire in questa tecnologia e tuttora continua a migliorare la sua Blockchain Platform per adattarla alle esigenze dei suoi clienti. 

Secondo Frank Xiong, group vice president, Blockchain Product Development di Oracle, Oracle si posiziona come leader nelle tecnologie blockchain per le aziende e sta investendo molto per assicurare ai propri clienti che la piattaforma abbia tutte le funzionalità essenziali per costruire applicazioni con cui gestire le transazioni di business più importanti. Il numero di clienti che già usano applicazioni blockchain basate sulla nostra piattaforma testimonia la forza di questa tecnologia e il valore aggiunto che genera, in tanti diversi settori”.

Ma chi sono questi clienti e quali esigenze va a soddisfare la blockchain? Nel settore della supply chain Circulor la utilizza per tracciare minerali destinati a vari mercati, in particolare quello dei semiconduttori, verificando l'origine e assicurandosi che tutte le risorse siano state raccolte in maniera etica, senza sfruttare paesi in via di sviluppo. 

“La soluzione blockchain di Oracle ci offre performance elevate, sicurezza, scalabilità praticamente pronte all’uso” ha dichiarato Doug Johnson-Poensgen, CEO e fondatore di Circulor. “Abbiamo iniziato a usare Oracle Blockchain Platform circa quattro mesi fa e nel giro di così poco tempo siamo riusciti ad andare da zero a un sistema in produzione che raggiunge molte organizzazioni diverse coinvolte nei processi per scegliere in modo etico le materie prime. Un altro vantaggio chiave per noi è che abbiamo potuto integrare la piattaforma Oracle in una rete blockchain ibrida, multi-cloud, e farla lavorare facilmente con sistemi e applicazioni che già avevamo”.

Un interessante esempio di applicazione della blockchain arriva da Seres, realtà operante nel Nel settore del franchising che, come spiega il José María Mínguez Gutiérrez, Transactional Services Manager, "aumenta la fiducia e la trasparenza tra affiliante e affiliati, perché permette di accedere in modo decentralizzato alle transazioni e applicare delle best practice. Normalmente i processi di accettazione delle merci sono manuali e richiedono che un operatore inserisca i dati nel sistema. Capita però, ad esempio quando un affiliato ha problemi economici, che si rifiutino una consegna asserendo che la merce non sia mai stata ricevuta. Gli affiliati potrebbero manipolare il database e d’altro canto potrebbe farlo anche l’affiliante. Con la blockchain, la sua immutabilità e la tracciabilità delle informazioni questi problemi scompaiono e tutte le parti possono far affidamento totale su dati e transazioni”.

La blockchain in Italia

Nonostante il nostro paese non sempre sia in prima fila sulle novità tecnologiche, fra i clienti di Oracle Blockchain Platform sono presenti anche realtà italiane, una su tutte Certified Origins,  che la applica nel settore della produzione di olio EVO, nello specifico garantendo tramite blockchain il tracciamento dell'olio Bellucci (destinato al mercato USA), dal momento della semina e raccolta sino alla messa in vendita. 

Approfondimenti sulle le novità dell'ultima versione della Oracle Blockchain Platform sono disponibili sul sito ufficiale o sul blog dedicato alla piattaforma. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo04 Marzo 2019, 20:49 #1
la blockchain é come il grafene, tutti ne parlano ma nessuno sa che cazzo farsene
les205 Marzo 2019, 10:51 #2
la frase più bella sulla blockchain, condivido :asd
ComputArte05 Marzo 2019, 16:54 #3

...una tecnologia dirompente

...ancora non ci sono applicazioni disponibili per il grande pubblico, ma appena si sdoganeranno gli smart contract parecchi "poteri occulti e non" sentiranno i primi terremoti SERI!

Un registro distribuito immodificabile che non dipende da una unità centrale....il "miglior" incubo per lobbisti e poteri forti...

Ognuno sarà in grado di scambiare prodotti, servizi, infromazioni e valori con traccia digitale certa....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^