HPE Right Mix Advisor: un percorso guidato verso l’hybrid cloud

HPE Right Mix Advisor: un percorso guidato verso l’hybrid cloud

Hewlett Packard Enterprise ha lanciato il programma HPE Right Mix Advisor, pensato per le grandi aziende ma accessibile anche a realtà più piccole, per analizzare l’infrastruttura aziendale e scegliere il giusto mix fra risorse on premise e nel cloud

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Public Cloud
HPE
 

HPE, azienda nata nel 2015 dalla scissione di HP e dedicata alle soluzioni enterprise per il data center e il cloud, ha nel suo DNA un approccio consulenziale per guidare le aziende nel percorso di digitalizzazione. L’evoluzione del cloud pone sfide sempre più complesse nel costruire architetture scalabili che siano in grado di gestire il capitale applicativo aziendale. HPE Right Mix Advisor è un nuovo strumento di HPE che ha proprio l’obiettivo di disegnare la migliore architettura possibile in funzione delle specifiche esigenze applicative di ogni azienda, andando a definire il mix ottimale fra risorse on premise e nel cloud.

HPE Right Mix Advisor: un sistema esperto al servizio delle aziende

Sono tre i componenti chiave del nuovo servizio:

  1. Un sistema esperto che viene alimentato dai consulenti HPE con i dati del cliente che produce dei risultati personalizzati in base alle risorse già utilizzate dal cliente e alle competenze presenti in azienda. Il nuovo sistema esperto è il frutto di un lavoro di integrazione del sistema proprietario Aura di HPE, che negli anni si è specializzato nell’analisi delle risorse on premise, e la soluzione di Cloud Technology Partners, acquisita da HPE nel 2017, specializzata nell’analisi delle risorse cloud.
  2. Le competenze consulenziali per supportare il sistema esperto, facendo leva sull’esperienza dei consulenti HPE.
  3. Un processo che porta alla definizione di soluzioni tattiche che possono essere implementate subito. Vengono definite varie fasi di implementazione dei risultati ottenuti e nella Wave 1 si definiscono sempre, fra le migliaia di app presenti in azienda, quali sono le 10 cose da fare subito. 

Erik Vogel, Global Vice President for Hybrid Cloud di HPE, ha così commentato il lancio del nuovo programma: “Mi piace dire ai clienti che ci sono mille cose che potrebbero fare – ma che devono trovare le 10 che hanno più impatto e che devono iniziare a fare domani mattina. HPE Right Mix Advisor aiuta le organizzazioni ad acquisire degli insight e la metodologia di cui hanno bisogno per stimolare l’innovazione, offrire esperienze d’uso ottimizzate e rimanere competitive.”

Nell’implementazione di HPE Right Mix Advisor vengono anche utilizzate le potenzialità di analisi automatica delle risorse di iQuate. Inoltre Right Mix Advisor si può interfacciare con CMDB (Configuration Management Database, sistemi di analisi e gestione delle risorse informatiche aziendali) come ServiceNow e altre fonti esterne come i modelli di prezzo dei cloud provider.

"HPE Right Mix Advisor aiuta le organizzazioni ad acquisire degli insight e la metodologia di cui hanno bisogno per stimolare l’innovazione"

L’implementazione di HPE Right Mix Advisor consente di accorciare drasticamente i tempi di migrazione verso il cloud delle app aziendali e permette di definire il giusto bilanciamento fra risorse da tenere on premise e quelle da spostare nel cloud. Lo stesso progetto che prima impegnava il cliente e HPE per mesi oggi può arrivare a definire un piano d’azione concreto in 4/6 settimane. Orientativamente per un’azienda di grandi dimensioni, con migliaia di app aziendali, viene costituito un team di 2/3 consulenti HPE che lavora a stretto contatto con il cliente e poi ha il compito di attivare tutte le risorse HPE necessarie per portare avanti il progetto. Importante sottolineare che, sia per le risorse on premise, che quelle nel cloud, vengono fatte delle proposte legate all’architettura e non al singolo vendor che poi offre i prodotti o i servizi consigliati.

HPE Right Mix Advisor si integra nella Composable Cloud strategy di HPE e più informazioni sono disponibili qui.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^