ExtremeCloud IQ sfrutta l'intelligenza artificiale per garantire la sicurezza delle reti enterprise

ExtremeCloud IQ sfrutta l'intelligenza artificiale per garantire la sicurezza delle reti enterprise

ExtremeCloud IQ è un'applicazione per la gestione end-to-end del cloud che sfrutta algoritmi di machine learning per offrire alle aziende informazioni approfondite, visibilità completa, controllo e automazione sulla tutta la rete

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Security
Extreme Networks
 

Extreme Networks ha annunciato il lancio di ExtremeCloud IQ, un'applicazione per garantire visibilità, controllo e automazione sull'intero network. ExtremeCloiud IQ è un'applicazione moderna, basata su cloud e microservizi, che include gli strumenti di Aerohive Networks, azienda acquisita a giugno 2019 da Extreme Networks, ed è in grado di analizzare 3 petabyte di dati su base quotidiana. A seconda delle esigenze dello specifico cliente può essere installata su cloud pubblico, privato oppure on-premise ed è studiata per supportare gli amministratori di rete, semplificando il design e l'implementazione di network complessi.  

extremeCloudPage

Co-Pilot, intelligenza artificiale applicata al networking

Entro la fine dell'anno gli utenti di ExtremeCloud IQ potranno sperimentare Co-Pilot, che offre informazioni contestuali e in tempo reale ed è dotato di funzioni di apprendimento automatico utili a raccogliere i dati necessari per le attività di supporto. Sarà utilizzabile senza costi aggiuntivi sino al 1° aprile 2020, per poi passare a pagamento.

Col tempo Co-Pilot verrà arricchito di nuove funzioni basata su algoritmi di machine learning per automatizzare le autorizzazioni per la sostituzione dei dispositivi dell'infrastruttura (RMA, o Return Material Authorization). Entro i primi mesi del 2020 verrà introdotta la funzione Auto-DFS, mirata a risolvere i dubbi sull'utilizzo dei canali DFS (Dynamic Frequency Selection), una funzione che limita le interferenze sulle reti wireless a 5 Ghz. 

"Il ruolo di un amministratore IT in un mondo costantemente connesso è molto difficile" - ha dichiarato Abby Strong, Vice President Product Marketing di Extreme Networks - "La maggior parte dei fornitori di applicazioni per la gestione del cloud, infatti, è concentrata su un unico punto della rete, e costringe gli amministratori a lavorare su più interfacce utente per la soluzione dei problemi e la gestione della rete. ExtremeCloud IQ, invece, si basa su una collaudata architettura di gestione del cloud di terza generazione, integrata con il portafoglio di soluzioni di rete enterprise end-to-end, e con funzionalità di AI, ML e automazione che permettono di contenere i costi, ottimizzare le operazioni IT, e fornire una migliore esperienza utente. Extreme Networks è l'unico fornitore del settore in grado di farlo".

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^