Un ragazzo di 24 anni è riuscito a sottrarre i dati di 1.4 milioni di utenti di Libero e Virgilio

Un ragazzo di 24 anni è riuscito a sottrarre i dati di 1.4 milioni di utenti di Libero e Virgilio

Un giovane hacker ha superato con successo le difese di Libero Mail e Virgilio Mail comodamente seduto in un bar di Assago. Peccato che l'enorme antenna usata abbia attirato l'attenzione delle autorità che sono riuscite ad acciuffarlo.

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Security
DarktraceLiberoVirgilio
 
45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
les224 Aprile 2019, 18:42 #11
si ma italiaonline non protegge i suoi server e i dati degli utenti? e il gdpr? insomma, basta forzare il wifi per accedere ai dati? a livello del pw in chiaro di facebook, va beh...
fraussantin24 Aprile 2019, 18:47 #12
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Se ti rubano i dati biometrici? Cambiare una password e' piu' facile di cambiare un impronta digitale


Quello è il meno ... Lasciamo impronte ovunque e cmq abbiamo 10 dita , se dobbiamo accedere a 11 siti diversi come facciamo a non dare le credenziali a un sito senza che possa usarle altrove?
s-y24 Aprile 2019, 18:50 #13
in effetti più che sottolineare il reato del personaggio, ci si dovrebbe focalizzare sulla evidentemente poca consistenza della sicurezza del luogo attaccato
Vi7o24 Aprile 2019, 19:47 #14
mio malgrado ho un account storico... e sto cercando da anni di rimpiazzarlo...però quello che mi puzza, è che ne sul sito ne nella casella di posta ci sia alcun riferimento all'accaduto...non so una notizia di tale portata, presa troppo superficialmente. Mi piacerebbero un po più di dettagli per capire se sia reale sta cosa...bo cioè questa antenna è servita per collegarsi al wifi aziendale che è collegata ai server dove sono salvate le password in chiaro? dai---, o il tipo si è collegato al canale in entrata dell'identificazione...ma penso che la pw in entrata arrivi criptata sul canale quindi anche ottenendole avrebbe dovuto decriptarle...se fossimo a questi livelli arresterei anche quelli di italiaonline...
tallines24 Aprile 2019, 20:07 #15
Io come posta uso Libero Mail on line .

Sono andato a controllare, non ho notato niente di strano .

Visto che dovevo già cambiare password, l' ho cambiata .

Si impossessano dei tuoi dati e quindi, poi cosa fanno ?
Faus24 Aprile 2019, 21:05 #16
La verifica in due passaggi io la farei attivare obbligatoriamente per tutti i servizi importanti, posta compresa.
yeppala24 Aprile 2019, 21:13 #17
Questo fatto implica che le password erano salvate in chiaro , cosa più grave del furto avvenuto
hhhhg24 Aprile 2019, 21:48 #18
Ricordo a tutti che Libero mail ci era stata tolta a tutti noi che non abbiamo una connessione libero/infostrada.
edit: però ho provato a vedere se funziona una delle mie email con libero che ho , e funziona. anche se ho dovuto cambiare la password perchè era passato troppo tempo che non la utilizzavo.

O forse era che ce l'avevano tolta perchè usavamo thunderbird (o altro client email non dal web) e non avevamo una connessione di libero?
Allora ci toccava usarla solo dal web. Non ricordo.
LukeIlBello24 Aprile 2019, 22:12 #19
Originariamente inviato da: les2
si ma italiaonline non protegge i suoi server e i dati degli utenti? e il gdpr? insomma, basta forzare il wifi per accedere ai dati? a livello del pw in chiaro di facebook, va beh...


il GDPR in italia? non conosco un'azienda che sia in regola
Qarboz24 Aprile 2019, 22:26 #20
Originariamente inviato da: tallines
Io come posta uso Libero Mail on line .

Sono andato a controllare, non ho notato niente di strano .

Visto che dovevo già cambiare password, l' ho cambiata .

Si impossessano dei tuoi dati e quindi, poi cosa fanno ?


Se qualcuno ha accesso alla posta può fare danni
Intanto può vedere dove sei iscritto (forum, social network, e-commerce, ecc ) e richiedere il cambio della password, poi una volta che è entrato può cambiare anche l'indirizzo email. Da li può fare tante cose. La più banale p.es. è postare messaggi sgradevoli agli "amici" su facebook, ma anche ordinare prodotti su Amazon e farseli recapitare al "Bar da Ginetto" scelto proprio perché è in una posizione di passaggio e frequentato da turisti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^