Zero Data Loss Recovery Appliance: la soluzione Oracle per la protezione dei dati

Zero Data Loss Recovery Appliance: la soluzione Oracle per la protezione dei dati

La Zero Data Loss Recovery Appliance di Oracle è un sistema ad elevata scalabilità concepito per automatizzare e ottimizzare il processo di backup dei Database Oracle, garantendo l'integrità dei dati in ogni istante e un veloce processo di recovery

di pubblicata il , alle 14:21 nel canale Security
Oracle
 

Il backup è, da tempo, uno degli strumenti più importanti per un'azienda. Negli anni i dati digitali hanno acquisito un'importanza sempre maggiore e, grazie alla trasformazione digitale, sono diventati l'asset più importante per il business

Oracle Evoluzione Baclup

Inevitabilmente, col tempo le soluzioni per gestirli e automatizzarli sono state migliorate e semplificate, passando dai nastri - la soluzione principale negli anni 80 - ai NAS (Network Attacched Storage), per arrivare ai moderni sistemi basati su appliance dedicate.

Quando si parla di backup di file, i sistemi utilizzati sono decisamente efficaci, ma quando si parla di mettere in sicurezza i database, la questione si fa più complessa. Durante un webinar su questo tipo di problematiche, Oracle ha fatto l'esempio di un'importante compagnia di servizi finanziari (il nome non è stato rivelato) che ha condiviso alcuni dei suoi dati, evidenziando come il 60% dei tentativi di restore dei loro database fallissero. Numericamente, parliamo di 4.000 tentativi falliti in un solo mese. Recuperare queste informazioni, in questo caso, può costare circa 2.5 milioni di dollari all'anno, anche a causa di tempi di recupero che si allungano a causa della necessità di ripristinare le informazioni dai nastri (conservati offsite per ovvie questioni di sicurezza) e della presenza di backup corrotti. 

Oracle bakup DB falliti

La soluzione di Oracle a queste problematiche è la Zero Data Loss Recovery Appliance, un server che stravolge il classico approccio al backup e soprattutto al restore dei database.

Oracle Zero Data Loss Recovery Appliance: un nuovo approccio al backup dei database

Zero Data Loss Recovery Appliance è una soluzione sviluppata da Oracle per preservare l'integrità dei dati conservati su Oracle Database e per ripristinarli velocemente. Uno dei classici problemi dei tradizionali sistemi di backup è che nel caso di un database, eventuali problemi di integrità emergono solo al momento del ripristino, quindi troppo tardi. Non solo: questi sistemi non sono adatti a scalare in maniera adeguata, aggiungendo ulteriore complessità. 
La soluzione di Oracle mira a risolvere questi problemi togliendo un pesante fardello al team IT aziendale. Per attivarla, basta installare un semplice servizio che si occuperà di interfacciare l'appliance coi DB aziendali.

Contrariamente a quanto accade con altri approcci, in questo caso Oracle effettua un solo full backup dell'intero DB. Tutti i dati successivi vengono aggiunti in maniera incrementale, riducendo lo stress sulla rete aziendale e velocizzando i processi. 

Full Incremental

Semplificando molto, agisce in maniera simile a una Time Machine, registrando solo le differenze. Ogni backup incrementale viene poi indicizzato, in modo che da queste informazioni sia possibile ottenere quello che Oracle definisce un Full Virtual Backup, lo stato di un sistema in determinato istante.  

L'appliance di Oracle si occupa anche di riorganizzare le informazioni, ordinando i blocchi in modo che i Virtual Full Backup più recenti - quelli a cui si accede più frequentemente in caso di necessità - siano letti in maniera sequenziale, riducendo l'overhead degli accessi. 

Un aspetto molto importante della Zero Data Loss Recovery Appliance è che, al contrario dei sistemi tradizionali che effettuano il backup a intervalli definiti, si occupa di sincronizzare i dati costantemente, anche durante le transazioni, proteggendo quindi qualsiasi scambio di informazione ed evitando gli altrimenti inevitabili problemi di consistenza del database che si generano quando alcune transazioni non vengono registrate. 

Il sistema consente di gestire differenti policy sui dati, così da stabilire quali devono essere sempre disponibili direttamente sull'appliance e per quanto tempo, e quali, invece, andranno spostati su altri sistemi, come una seconda appliance che fa da replica, sul cloud o su altri supporti (per esempio, tape).

Zero Data Loss Recovery Appliance, la separazione dei ruoli degli admin 

Separazione Ruoli Admin

Per incrementare la sicurezza, la Zero Data Loss Recovery Appliance fa una precisa distinzione dei ruoli degli amministratori. Il Database Administrator può gestire il backup, il recover ma non può cancellare i backup né modificare la configurazione dell'appliance.
Il Recovery Appliance Administrator, invece, non può né effettuare né recuperare i backup, ma ha la possibilità di gestire le politiche e di controllare lo stato di salute dei sistemi.  

 

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^