Italia contro Francia: la sfida tra startup al CES 2022

Italia contro Francia: la sfida tra startup al CES 2022

Sedici startup, otto italiane e otto francesi, si sfidano al CES 2022 per riuscire a ottenere l'interesse degli investitori. Una competizione amichevole organizzata dall'Agenzia ICE e da Business France

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Startup
Area Science ParkInnovation FactoryMadeinIT
 

Sedici startup, otto italiane e otto francesi, saranno al centro di una sfida al CES 2022 nell'Arena Italia, per cercare di vincere l'interesse dei potenziali investitori. La competizione è stata organizzata dall'Agenzia ICE ed è parte della missione italiana al CES, sostenuta da Italian Trade Agency e dall'incubatore di Area Science Park, Innovation Factory.

Sedici startup italiane e francesi si sfidano al CES 2022

La missione italiana al CES 2022 ha portato alla fiera americana, principale evento mondiale dedicato all'elettronica di consumo, diverse startup attive in molteplici settori. Otto di queste, attive nel campo della sanità, dell'agricoltura e dell'IoT, sono state selezionate per competere con altre otto, questa volta francesi.

Tra le startup italiane troviamo Light Science, che produce uno scanner portatile; M2Test, che sviluppa metodi per diagnosticare l'osteoporosi; Fifth Ingenium, attiva nel creare soluzioni per la trasformazione digitale nel settore sanitario; Bionit Labs, che punta ad aiutare le persone con disabilità; Innova, che vuole ridurre i tempi di riabilitazione dopo un danno neurologico; Domethics, che offre soluzioni per il mercato IoT; Sensosan, la quale propone un sistema per la sanificazione degli ambienti basato sull'IA; e infine Hexagro, che lavora con partner latinoamericani per dare alle città tecnologie per l'agricoltura urbana verticale.

Le startup francesi sono Baracoda Labs, che sviluppa vari prodotti nel campo della salute e del benessere fisico (ad esempio, con collaborazioni con Colgate e Wella); Open Mind Neurotechnologies, che si occupa di tecnologie per la formazione usando le neuroscienze; WeMed, che ha creato uno stetoscopio utilizzabile da remoto; Skincasts, che produce ingessature stampate in 3D in grado di semplificare la vita dei pazienti; Urban Canopee, che crea strutture su cui le piante possono crescere per aumentare la copertura verde delle città; NepTech, che sviluppa catamarani autonomi alimentati a idrogeno; BlueNav, che produce motori elettrici per barche; Delmonicos, che punta a semplificare e ottimizzare lo sviluppo della rete di ricarica per veicoli elettrici.

L'Agenzia ICE, ovvero l'Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane attiva dal 1926, afferma che questa competizione è parte di una più ampia collaborazione tra Italia e Francia che scaturisce dal Trattato del Quirinale firmato lo scorso novembre tra i due Paesi per fortificarne i rapporti.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vash_8507 Gennaio 2022, 12:50 #1
Scommettiamo che se per qualche caso tutte ed 8 o buona parte delle statup italiane dovessero avere la meglio sulle controparti francesi i “senza bidet” faranno casino con i gilet è il loro governo varerà una legge in loro favore?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^