Jeniot Home | AirSafe, Generali Jeniot presenta al CES un nuovo dispositivo IoT per monitorare la qualità dell’aria

Jeniot Home | AirSafe, Generali Jeniot presenta al CES un nuovo dispositivo IoT per monitorare la qualità dell’aria

La collaborazione di Nuvap, Generali Jeniot e Cariplo Factory ha portato alla realizzazione di Jeniot Home | AirSafe, device IoT che tiene sotto controllo la qualità dell’aria e avvisa tramite segnali acustici di pericoli come fughe di gas o incendi

di pubblicata il , alle 23:20 nel canale Startup
MadeinITNuvap
 

Fra le aziende che TILT ha portato al CES 2020 è presente Nuvap, una startup che ha sviluppato ProSystem, un dispositivo in grado di monitorare l’ambiente tenendo sotto controllo ben 26 parametri, fra cui l’intensità dei campi elettromagnetici, il rumore, la presenza di gas come metano e radon e l’umidità dell’aria, la qualità dell’acqua.

Il progetto di Nuvap ha suscitato l’interesse di Generali Jeniot, società di proprietà di Generali nata nel 2018 che si occupa dello sviluppo di prodotti innovativi per il mondo della Connected Insurance, e di Cariplo Factory. La collaborazione fra le tre aziende ha portato alla realizzazione di Jeniot Home | AirSafe, dispositivo pensato per il controllo e la protezione degli ambienti domestici.

Jeniot AirSafe CES2020

Il sensore AirSafe, che ha anche la funzione di smart ligth, tiene costantemente sotto controllo i parametri dell’ambiente dove è installato, raccogliendo silenziosamente informazioni. Se rileva situazioni di potenziale pericolo, come incendi o fughe di gas, fa scattare un allarme acustico e una serie di notifiche push verso gli smartphone dei proprietari.
Al prodotto viene inoltre affiancato un servizio di assistenza tramite una centrale operativa attiva 24/7.

Vogliamo rispondere ai nuovi stili di vita e ai comportamenti delle persone” – ha commentato Francesco Bardelli, Ceo Generali Jeniot - “Con Jeniot Home | AirSafe, arricchiamo la nostra nuova generazione di offerta integrata con una soluzione smart, tecnologica e proattiva che risponde alle esigenze in continua evoluzione delle persone, le quali oggi trascorrono il 90% del proprio tempo in ambienti chiusi”.

Il CEO di Nuvap, Antonella Santoro, ha specificato che “Nuvap è fiera di aver messo a disposizione di questo progetto la propria competenza e la sua pluriennale esperienza nell’ambito della gestione dell’inquinamento indoor. L’attenzione per la qualità ambientale dei luoghi in cui trascorriamo regolarmente il nostro tempo è sempre più alta, a beneficio della salute e del benessere di tutti”.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^