Le startup italiane al CES 2020: la Missione Italiana riassunta in un video

Le startup italiane al CES 2020: la Missione Italiana riassunta in un video

Protesi artificiali, ossi smart per cani, gadget per gustare il vino sempre alla temperatura ideale... le startup italiane presenti al CES 2020 si sono sbizzarrite con progetti di ogni tipo, che abbiamo riassunto in un video

di , Vittorio Manti pubblicata il , alle 14:01 nel canale Startup
TILTMadeinIT
 

Per il terzo anno, TILT. nata dalla collaborazione di Teorema e Area Science Park, ha organizzato la Missione Italiana per le startup, selezionando 47 fra le più promettenti e portandole al CES per garantire loro una maggiore visibilità e, perché no, per trovare altri finanziamenti ai progetti.

In qualità di media partner Edge9 non poteva mancare all'evento e in questi giorni abbiamo raccontato le idee delle tante realtà del nostro paese che hanno animato l'Eureka Park, l'area della manifestazione dedicata alle startup.

Il CES 2020 in un video: le startup della Missione Italiana

Abbiamo visto un po' di tutto: gadget pensati per aumentare la sicurezza dei ciclisti, app per organizzare cene a domicilio, per identificare i mattoncini lego, navigatori satellitari pensati specificatamente per le esigenze di chi guida auto elettriche. Le startup hanno dimostrato che non manca loro né l'inventiva né le competenze, dimostrate in vari campi: blockchain, intelligenza artificiale, IoT

[HWUVIDEO="2886"]Le startup italiane al CES 2020[/HWUVIDEO]

Abbiamo realizzato un video che riassume le startup presenti nell'ambito della Missione Italiana, intervistando i protagonisti. Segnatevi questi nomi: sicuramente molti di questi li sentirete ancora nei prossimi mesi. 

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^