Missione Italiana delle startup a Las Vegas: abbiamo intervistato chi l'ha resa possibile

Missione Italiana delle startup a Las Vegas: abbiamo intervistato chi l'ha resa possibile

Portare 50 startup dall'altra parte del mondo non è da tutti. Farlo per tre anni di seguito è ancora più ambizioso. Abbiamo intervistato Michele Balbi di Teorema e Fabrizio Rovatti di Area Science Park, le entità che hanno dato vita a Tilt

di , Vittorio Manti pubblicata il , alle 11:21 nel canale Startup
MadeinITTeoremaTILT
 

Cosa è TILT e perché da tre anni organizza la Missione Italiana delle startup al CES di Las Vegas? Questa è solo la prima delle domande che abbiamo posto a Michele Balbi, presidente di Teorema e Fabrizio Rovatti, dirigente di Area Science Park, le due entità che hanno formato TILT. 

"La realizzazione di un sogno" - afferma Balbi - "Un sogno nato tre anni fa con la prima missione, dove abbiamo raggruppato il primo padiglione Italia. La mia più grande difficoltà è stata far capire a tutti che noi dobbiamo presentarci come un unico paese, che è in grado di raccontare che Italia è tecnologia. La mia preoccupazione quest'anno era riuscire a fare meglio dell'anno precedente. Quest'anno abbiamo fatto benissimo!".

[HWUVIDEO="2887"]Missione Italiana startup: bilancio finale[/HWUVIDEO]

Missione Italiana delle startup: un'esperienza di successo

"L'obiettivo che abbiamo come ente nazionale è stato pienamente raggiunto" - spiega Rovatti - "Per noi è importante vedere come le startup che abbiamo portato siano riuscite a mettersi in gioco, abbiano accettato questa sfida di imporsi in un mercato tanto competitivo. L'interazione diventa vincente se si riesce a portare a casa qualche tipo di relazione che dopo speriamo maturi nel corso dell'anno". 

I risultati sono stati superiori alle aspettative e la presenza del ministro per l'innovazione tecnologica e la digitalizzazione Paola Pisano è un segno del fatto che anche le istituzioni italiane stanno comprendendo l'importanza del settore. Pisano, va detto, è stata la prima rappresentate politica che ha dato importanza a questa iniziativa. 

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^