Ericsson Spectrum Sharing: chiamata 5G collega con successo Svizzera e Australia

Ericsson Spectrum Sharing: chiamata 5G collega con successo Svizzera e Australia

Ericsson mette alla prova il suo Spectrum Sharing effettuando una chiamata 5G transglobale tra Svizzera e Australia. Il test si rivela un successo, grazie alla collaborazione di OPPO, Qualcomm, Swisscom e Telstra. È un ulteriore passo avanti verso il consolidamento del 5G.

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale TLC e Mobile
EricssonOppoQualcomm5G
 

Lo scorso 29 novembre, una chiamata 5G transglobale ha collegato la città di Berna, in Svizzera, e la Gold Coast australiana. Il test, effettuato su reti commerciali 5G, è stato portato a termine con successo attraverso l’utilizzo dell’Ericsson Spectrum Sharing e di un dispositivo abilitato al nuovo standard: uno smartphone 5G targato OPPO, il primo a supportare il sistema di condivisione dello spettro dinamico di Ericsson.

Ericsson Spectrum Sharing: continenti, reti e device 5G sono ora connessi

Quello raggiunto da Ericsson è un traguardo importante, non solo per il colosso svedese, ma anche per i service provider impegnati nel consolidamento del 5G. Il test effettuato tra Svizzera e Australia ha coinvolto non solo OPPO, ma anche Qualcomm, che alimentava lo smartphone del produttore cinese con il suo modem 5G Snapdragon X55. L’iniziativa ha visto anche la partecipazione delle compagnie telefoniche Swisscom e Telstra

A tal proposito Fredrik Jejdling, Executive Vice President and Head of Networks, Ericsson, ha commentato: “Grazie a questo successo […] abbiamo dimostrato che la nostra soluzione unica non permetterà solo ai service provider di riutilizzare gli asset dello spettro 4G per il 5G, ma sarà anche in grado di supportare tutti i dispositivi 5G. È la via economicamente più percorribile per lanciare il 5G sulle bande esistenti, abilitando la copertura 5G su scala azionale e supportando l’accessibilità al 5G in tutto il mondo”

Protagonista assoluto del test è stato Ericsson Spectrum Sharing, soluzione basata sullo standard 3GPP che sfrutta algoritmi di pianificazione intelligente per consentire il deployment di 4G e 5G nella stessa banda di spettro. Il passaggio da un gestore 4G ad uno 5G avviene in pochi millisecondi, riducendo al minimo gli sprechi di spettro e ottimizzando le prestazioni per gli utenti. 

Andy Wu, Vice President and President of Software Engineering Business Unit, OPPO, ha dichiarato: “Come azienda leader a livello globale nel settore della tecnologia, OPPO lavora proattivamente per accelerare la commercializzazione del 5G su larga scala. La nostra cooperazione con Ericsson, Qualcomm, Swisscom e Telstra per facilitare l’uso commerciale della tecnologia di condivisione di spettro dinamico (DDS) si iscrive in una più ampia collaborazione avviata tra le cinque aziende dell’era del 5G.

Gli smartphone 5G che supportano questa tecnologia forniranno connessioni più stabili, senza interruzioni e veloci, abilitando quindi una migliore esperienza d’uso per il futuro”.

Anche Qualcomm ha detto la sua, attraverso le parole dei Enrico Salvatori, Senior Vice President and President, Qualcomm EMEA: “La copertura è l’elemento vincente indispensabile per il successo del 5G e questo è un ulteriore traguardo verso il raggiungimento della copertura 5G ubiqua.

La condivisione di spettro dinamico apporterà benefici importanti per operatori e consumatori globali e la nostra seconda generazione di modem RF System Snapdragon X55 5G è una soluzione comprensiva progettata per permettere agli OEM di sviluppare rapidamente device 5G multimodali per una nuova era di esperienze connesse”.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
300012 Dicembre 2019, 13:51 #1
NO 5G.
Cappej13 Dicembre 2019, 10:23 #2
appunto, mi sono perso.. non è che hanno collegato Svizzera e Australia punto-punto con 5G... sostanzialmente hanno fatto una telefonata intercontinetale tra 2 terminali OPPO 5g... cosa non ho capito?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^