'Si parli di sicurezza basandosi su test certificati e indipendenti e non solo su chiacchiere', Huawei risponde al nuovo ban di Trump

'Si parli di sicurezza basandosi su test certificati e indipendenti e non solo su chiacchiere', Huawei risponde al nuovo ban di Trump

'La valutazione del livello di sicurezza di prodotti e servizi deve basarsi su questo tipo di analisi, non sul sentito dire', questo in sintesi il pensiero di Bob Xie, Cyber Security Officer di Huawei per l'Europa occidentale e direttore del Cyber Security Transparency Centre di Brussels. Per parlare di cybersecurity Huawei ha organizzato una tavola rotonda di esperti del settore

di pubblicata il , alle 14:21 nel canale TLC e Mobile
Huawei
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sbudellaman25 Maggio 2020, 12:01 #11
Originariamente inviato da: Sputafuoco Bill
@Cfranco
Se lei vuole far parte dello stato orwelliano cinese faccia pure, si trasferisca.
Noi siamo l'occidente e così come ci siano opposti all'unione sovietica adesso ci opponiamo alla cina.
Non è difficile da capire.

Scusa se te lo dico ma dal tuo discorso sembri un mezzo esaltato
1-"Noi" chi? Mica tutto l'occidente è d'accordo con questo ragionamento. Forse neanche qualche americano... deve andarsene perchè lo dici te?
2- Stai inneggiando alla guerra fredda, forse non ti rendi conto di quali conseguenze avrebbe

No, le aziende USA non sono controllate dal governo come le aziende cinesi dal loro regime.

Google: Possiamo collaborare con Huawei?
Governo: No.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^