ERP in cloud: cosa ne pensano le aziende? Ce lo rivela una ricerca effettuata da SDA Bocconi con Oracle e Sopra Steria

ERP in cloud: cosa ne pensano le aziende? Ce lo rivela una ricerca effettuata da SDA Bocconi con Oracle e Sopra Steria

Oracle, Sopra Steria e SDA Bocconi School of Management hanno pubblicato i risultati della ricerca "ERP in Cloud: valore potenziale e readiness delle imprese”, focalizzata sull'adozione di soluzioni di Enterprise Resource Planning (ERP) in cloud

di , Vittorio Manti pubblicata il , alle 20:41 nel canale Cloud
Oracle
 

Gli Enterprise Resource Planning (ERP) sono dei software di pianificazione dedicati alle aziende medio/grandi, complesse piattaforme che permettono di tenere sotto controllo tutti gli aspetti del business: approvvigionamento, contabilità, gestione magazzino, vendita, acquisti, per fare alcuni esempi).

Sono estremamente efficaci per ottimizzare le risorse e migliorare la produttività, degli strumenti praticamente indispensabili quando il business inizia a crescere e insieme a esso la complessità della gestione. Inizialmente si trattava di soluzioni on-premise ma negli ultimi anni hanno preso piede le soluzioni cloud. La ricerca ERP in Cloud: valore potenziale e readiness delle imprese, realizzata da Oracle, Sopra Steria e SDA Bocconi School of Management, è incentrata sulle motivazioni alla base di questa scelta. 

Cosa ci dice la ricerca ERP in Cloud: valore potenziale e readiness delle imprese

La ricerca è stata effettuata prendendo in esame 25 imprese di dimensioni medio/gradi e ha fatto emergere che le aziende che hanno adottato soluzioni ERP in cloud sono soprattutto realtà che operano nei settori delle grandi commesse internazionali (ingegneria e costruzioni, soprattutto) mentre negli ambienti più regolati è lo scetticismo verso la nuvola a prevalere. 

Paolo Pasini Unibocconi

"In molti casi il cloud è visto comunque ancora come una scommessa, non come una certezza" - ha commentato Paolo Pasini, Associate Professor of practice di SI e IT/Digital Management di SDA Bocconi School of Management - "Molto più favorevole al cloud, infatti, è l’atteggiamento di aziende che compiono scelte di digitalizzazione più spinta, ad esempio nei processi di customer experience o di operatività aziendale tout court. Positiva l’adozione anche in alcuni settori particolari come quello delle grandi commesse internazionali di ingegneria e costruzioni; più difficile, al contrario, la situazione nei settori più regolamentati, come quello bancario. 

La decisione di investire in un ERP su cloud per molte realtà è scaturita dalla necessità di avere un maggior controllo sui costi, visto che questo approccio tende sì a far aumentare le spese operative di gestione (gli Opex, il costo del servizio as a Service, insomma) ma contemporaneamente abbatte tutti quegli investimenti iniziali in personale, formazione e architetture (Capex) 

Le aziende che invece sono ancora legate a soluzioni on-premise lamentano la minore possibilità di personalizzazione della piattaforma e, spesso, la mancanza di competenze tecniche adeguate in azienda per gestire questo tipo di trasformazione. Oltre, inevitabilmente, alla riluttanza della forza lavoro al cambiare le abitudini. 

Il modello cloud ibrido è il più diffuso, ma i tempi stanno cambiando

Secondo lo studio, per i motivi indicati sopra le soluzioni più diffuse sono ancora basate su modelli di cloud ibrido, che si appoggiano a un mix di risorse on-premise e in cloud ma secondo gli autori la crescente maturità delle offerte ERP in cloud - unita alla necessità e alla consapevolezza di poter rendere più efficienti i processi aziendali - decreterà il successo di questo modello

"Il Cloud porta flessibilità, modularità, scalabilità, rapidità di applicazione, facilità di evoluzione: abilita nuovi modelli operativi che si riflettono in un nuovo modo di concepire i sistemi aziendali" - ha afferma Gianfranco CAIMI, ERPM Country Leader di Oracle Italia - "Nell'era della digitalizzazione, l’ERP in Cloud non è più solo un sistema di back-end per amministrazione e gestione, è una piattaforma completa di connessione aziendale per integrare al meglio servizi, processi, funzioni; e quello di Oracle, in particolare, include già tecnologie come intelligenza artificiale, blockchain e persino digital assistant, che semplificano il compito dei CFO - il tutto con grande attenzione alla sicurezza dei dati tipica del Cloud di Oracle".

Gianfranco Caimi_Oracle Italia

“L'ERP in cloud, e più in generale il SaaS, corrisponde a un'importante accelerazione del business: un'opportunità che l'impresa italiana non può perdere. Per questo, la ricerca condotta con SDA Bocconi e Oracle ha la volontà di offrire alle aziende elementi per valutare l'importanza di una svolta digitale che si traduca in costi controllati, rapidità e competitività sul mercato; e che venga implementata insieme a partner esperti e affidabili.” – aggiunge Tiziano Nobile, Direttore della Business Unit Manufacturing & Services di Sopra Steria.

Per il settore degli ERP, insomma, sembra che la strada sia indirizzata verso soluzioni cloud-only. Le customizzazioni, a lungo apprezzate, stanno iniziando a lasciare il passo a sistemi più legati agli standard. Adattare il software alle proprie esigenze ha dei costi e dei tempi di implementazione non conciliabili con la rapida evoluzione del settore, dove regna la necessità di piattaforme sempre aggiornate in termini di funzionalità, un obiettivo difficile raggiungere quando ci si appoggia a implementazioni custom. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bfg900017 Luglio 2019, 08:52 #1
ERP è Enterprise Resource Planning (non Electronic)… E Oracle è indietro 10 anni sul cloud. La vedo male per loro.
omerook17 Luglio 2019, 09:17 #2
tutto bello ma perché un impresa si dovrebbe vincolare così pesantemente ad terzo? se un giorno decidesse di migrare su un'altra piattaforma che garanzia ha sulla portabilità dei database?
frnk717 Luglio 2019, 09:39 #3
Originariamente inviato da: omerook
tutto bello ma perché un impresa si dovrebbe vincolare così pesantemente ad terzo? se un giorno decidesse di migrare su un'altra piattaforma che garanzia ha sulla portabilità dei database?


Tranquillo, i database sono l'ultimo dei problemi.
fra5517 Luglio 2019, 09:45 #4
Originariamente inviato da: omerook
tutto bello ma perché un impresa si dovrebbe vincolare così pesantemente ad terzo? se un giorno decidesse di migrare su un'altra piattaforma che garanzia ha sulla portabilità dei database?


Solitamente sono previste delle clausole contrattuali che consentono al cliente di recuperare agevolmente i propri dati se volesse migrare ad un altro provider
x_term17 Luglio 2019, 11:08 #5
Originariamente inviato da: fra55
Solitamente sono previste delle clausole contrattuali che consentono al cliente di recuperare agevolmente i propri dati se volesse migrare ad un altro provider


Su Dynamics 365 se non sbaglio si può chiedere il dump, oppure alcuni altri ERP stanno iniziando a supportare delle migrazioni perlomeno dei dati principali via webAPI. Senza contare i tool di terze parti, in fondo in fondo le strutture dati sono quasi uguali anche in cloud, solo che ti sono nascoste (parlo principalmente di Microsoft perchè lo conosco meglio).
Hiei360017 Luglio 2019, 15:28 #6
Originariamente inviato da: bfg9000
ERP è Enterprise Resource Planning (non Electronic)…


In certi ambiti videoluduci l'acronimo "ERP" sta per "Erotic Role Play"

So che non centra niente con la notizia, ma ....
frnk717 Luglio 2019, 17:25 #7
Originariamente inviato da: x_term
Su Dynamics 365 se non sbaglio si può chiedere il dump, oppure alcuni altri ERP stanno iniziando a supportare delle migrazioni perlomeno dei dati principali via webAPI. Senza contare i tool di terze parti, in fondo in fondo le strutture dati sono quasi uguali anche in cloud, solo che ti sono nascoste (parlo principalmente di Microsoft perchè lo conosco meglio).


Meglio ServiceNow
nonsidice17 Luglio 2019, 17:44 #8
Originariamente inviato da: bfg9000
ERP è Enterprise Resource Planning (non Electronic)… E Oracle è indietro 10 anni sul cloud. La vedo male per loro.


NON so se sia vero, non ho verificato, ma un conoscente addentro mi ha detto che oracle sta iniziando una collaborazione (piuttosto seria e non di facciata) con Amazon AWS per una integrazione completa tra i due.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^