Il Pentagono affida il progetto multimiliardario JEDI a Microsoft ma Bezos non ci sta e fa bloccare tutto da un giudice

Il Pentagono affida il progetto multimiliardario JEDI a Microsoft ma Bezos non ci sta e fa bloccare tutto da un giudice

Il contratto Jedi per la fornitura di infrastrutture cloud per il Pentagono è stato vinto da Microsoft ma Amazon non è d'accordo e fa ricorso. Un giudice federale lo accoglie e sospende momentaneamente l'accordo da 10 miliardi di dollari

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Cloud
MicrosoftAmazon Web Services
 

Donald Trump non ama Jeff Bezos e nemmeno cerca di nascondere la sua antipatia, che ha più volte reso pubblica attraverso Twitter, il suo social network preferito. 

 

Questi sono solo alcuni dei cinguettii rivolti contro l'uomo più ricco del mondo, reo secondo il Presidente USA di sfruttare il Washington Post (che è uno dei tanti business di Amazon) contro la sua amministrazione.

Bezos ha sempre evitato di farsi tirare per la giacchetta in risse verbali su Twitter, preferendo un approccio più distaccato, ma di recente si è preso una sua piccola rivincita in tribunale, bloccando - almeno momentaneamente - una delle decisioni dell'amministrazione Trump, che affidava a Microsoft la gestione dell'infrastruttura cloud del Pentagono. Un contratto di estrema importanza sia strategica sia economica: parliamo di ben 10 miliardi di dollari. Tanti, tantissimi, anche per quello che è oggi l'uomo più ricco del mondo, Jeff Bezos. 

JEDI, il programma per modernizzare l'infrastruttura IT del Pentagono 

JEDI è l'acronimo di Joint Enterprise Defense Infrastructure, l'infrastruttura cloud che verrà realizzata per il Ministero della Difesa statunitense. Per decidere chi si sarebbe occupato dell'ambizioso progetto, il governo USA ha indetto un bando al quale hanno partecipato quattro colossi dell'informatica: IBM, Oracle, Amazon e Microsoft. Come abbiamo spiegato su Edge9, ad aggiudicarsi il bando di fornitura decennale (e i relativi 10 miliardi di dollari) è stata Microsoft, cosa che ovviamente non ha fatto esplodere di gioia Jeff Bezos che, anzi, ha deciso di correre ai ripari e rivolgersi a un giudice federale, chiedendo la riapertura del bando. Il giudice ha momentaneamente sospeso l'accordo, così da valutare con attenzione le ragioni del ricorso di Amazon.

Secondo Amazon, infatti, la sua tecnologia cloud è almeno due anni avanti rispetto a quella dei suoi competitor, Microsoft inclusa, e la scelta di Microsoft è dovuta non a motivazioni tecniche e oggettive, ma all'influenza del Presidente Trump, che aveva affermato "Sto ricevendo moltissime critiche relative al contratto che il Pentagono starebbe firmando con Amazon... mi dicono che non è un'offerta competitiva".

Sia Microsoft sia il DoD (il Dipartimento della Difesa US) hanno criticato la decisione del giudice. "Pur delusi dagli ulteriori ritardi, crediamo che alla fine saremo in grado di proseguire il lavoro per assicurarci che chiunque serve il nostro paese possa avere accesso alla tecnologia della quale ha urgentemente bisogno" - ha dichiarato Frank Shaw, vice president of communication di Microsoft - "Abbiamo fiducia nel Department of Defence e crediamo che i fatti mostreranno che è stato seguito un dettagliato e giusto processo per determinare Miicrosoft fosse la scelta ideale per venire incontro alle esigenze [del DoD]".


 


Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
phmk18 Febbraio 2020, 09:20 #1
Strano, non c'era Google tra i competitor ma c'è Amazon.. ovvero una società di "retail" che potrebbe vincere un appalto di IT contro i più grandi player di IT del mondo .... hummm
Mi sa che ha ragione Trump ...
Ragerino18 Febbraio 2020, 09:33 #2
Francamente, Bezos sta sempre più diventando un villain con l'ambizione di dominare il mondo.
M68K18 Febbraio 2020, 09:33 #3
@phmk Amazon ha anche il cloud come business.

Comunque questo insegna che se vuoi fare affari meglio non essere apertamente schierati come lo è il "caro"Bezos.
acerbo18 Febbraio 2020, 09:45 #4
Originariamente inviato da: phmk
Strano, non c'era Google tra i competitor ma c'è Amazon.. ovvero una società di "retail" che potrebbe vincere un appalto di IT contro i più grandi player di IT del mondo .... hummm
Mi sa che ha ragione Trump ...


definire amazon società di retail é come definire Microsoft la società degli os consumer da picci
Hai mai usato AWS? Si parla di cloud non di spedizione di insalata verde.
AlPaBo18 Febbraio 2020, 09:54 #5
Originariamente inviato da: phmk
Strano, non c'era Google tra i competitor ma c'è Amazon.. ovvero una società di "retail" che potrebbe vincere un appalto di IT contro i più grandi player di IT del mondo .... hummm
Mi sa che ha ragione Trump ...


Mi stupisce che una persona che segue questo tipo di notizie non sappia che AWS (il servizio cloud di Amazon) sia uno dei più vecchi (quattro anni prima di Microsoft Azure e sette prima di Google Cloud Platform) e quello con maggior fatturato e, per quanto ne so, con più server.
Forse perché si rivolgono principalmente alle aziende e non ai privati?
filippo198018 Febbraio 2020, 10:05 #6
Anche a me stupisce l'assenza di Google ma, probabilmente, è dovuta al semplice fatto che sono stati nominati solo i due protagonisti di questa notizia, detto questo spero che la scelta sia ricaduta su Microsoft per caratteristiche tecniche preferibili a quelle di Amazon e non a "dispetti" tra due big visto che Microsoft Azure ed Amazon AWS sono entrambi prodotti molto validi a livello enterprise!
Bradiper18 Febbraio 2020, 10:30 #7
Sono d'accordo, se ci deve essere un appalto o gara pubblica non deve essere viziata da antipatia o ragioni politiche,la do a Microsoft perché non è mio avversario politico o perché non è schierato contro di me???
Si cade nella dittatura.. O negli affari illeciti così.
Poi Microsoft finanziera la campagna politica?
RaZoR9318 Febbraio 2020, 10:37 #8
Originariamente inviato da: phmk
Strano, non c'era Google tra i competitor ma c'è Amazon.. ovvero una società di "retail" che potrebbe vincere un appalto di IT contro i più grandi player di IT del mondo .... hummm
Mi sa che ha ragione Trump ...
Amazon è letteralmente il più grosso player e leader nel mercato cloud.

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Gyammy8518 Febbraio 2020, 10:52 #9
Ahi ahi, non è che Bezos entra in zona rosik?
Adesso capisco perché Trump è odiato
M68K18 Febbraio 2020, 11:12 #10
@filippo1980 Mi sembra che google non partecipi a programmi della difesa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^