AVM punta sulle connessioni FTTH: arriva il FRITZ!Box 5590 Fiber

AVM punta sulle connessioni FTTH: arriva il FRITZ!Box 5590 Fiber

Il pezzo forte fra i dispositivi in mostra al MWC 2022 è il FRITZ!Box 5590 Fiber, dotato di modulo SFP per connessioni in fibra sino a 10 GBps e porta ethernet a 2,5 GBps. Supporta il WI-Fi 6, DECT e le funzioni FRITZ! di fascia alta

di pubblicata il , alle 13:11 nel canale Device
WiFi 6Smart WorkingAvmFritz
 

In occasione dell'imminente World Mobile Congress 2022, AVM presenterà tutte le novità della sua gamma di dispositivi per la connettività. Arrivano le versioni Wi-Fi 6, un nuovo modello per la connettività 5G e soprattutto FRITZ!Box 5590 Fiber, dotato di modulo SFP e in grado di raggiungere una velocità massima di 10 Gbps, sfruttando contemporaneamente sia il Wi-Fi sia la porta LAN da 2,5 Gbps.

Fritz MWC2022

DSL, 5G, FTTC, FTTH: le soluzioni di AVM coprono ogni tipo di connesione

Al MWC 2022 AVM mostrerà il nuovo FRITZ!Box 7590 AX, evoluzione dell'attuale modem/router top di gamma che ora supporta anche il Wi-Fi 6. I visitatori della fiera potranno vedere in azione anche il FRITZ!Box 4060, di cui abbiamo parlato qui, e il recente FRITZ!Box 6850 5G, pensato per chi si appoggia alle reti 5G: quest'ultimo modello include il supporto al protocollo DECT, per poter collegare telefoni in questo standard o dispositivi per la smart home. 

6850 5G

Saranno infine mostrati due ripetitori Wi-Fi, FRITZ!Repeater 6000 e FRITZ!Repeater 1200 AX, con supporto Mesh. 

Il modello che più attirerà l'attenzione in fiera sarà il FRITZ!Box 5590 Fiber, pensato per gli utenti le cui abitazioni sono raggiunte dalla fibra ottica. Il modulo SFP integrato supporta tutte le connessioni in fibra a livello europeo, incluse quelle a 10 Gbps. È compatibile con Wi-Fi 6 e include una porta LAN a 2,5 Gbps, e supporta MU-MIMO 4x4. Trattandosi di un modello di punta, non può mancare il supporto al protocollo DECT e la possibilità di collegare anche telefoni analogici. 

Purtroppo, non abbiamo informazioni sulla data di lancio: AVM ha specificato che sarà inizialmente distribuito solo in Germania, a partire dalla primavera. Nessuna informazione sul prezzo.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Darkon24 Febbraio 2022, 13:14 #1
Tutto molto bello... peccato che in Italia prima che arrivi la fibra faccio in tempo a morire di vecchiaia.

Comunque apprezzabile lo sforzo nel mondo civilizzato si fanno anche di queste cose.
Z.e.t.24 Febbraio 2022, 13:24 #2
Finalmente si potranno sfruttare le connessioni 2.5GBps, proprio ora che ne stavo valutando il passaggio
76maxx24 Febbraio 2022, 13:28 #3

Ancora niente

Non c'è speranza che AVM riesca a mettere una cavolo di porta ethernet a 10 GBps
bio8224 Febbraio 2022, 13:57 #4
Originariamente inviato da: 76maxx
Non c'è speranza che AVM riesca a mettere una cavolo di porta ethernet a 10 GBps


2.5gbs al secondo sul singolo dispositivo non ti bastano? comprati un router cisco con porte da 10 gbps... tanto è per l'azienda no? aver bisogno di 10gbps su un singolo client significa che hai un servizio disponibile sul web a cui accedono migliaia di clienti in contemporanea...sicuramente stiamo parlando di servizi essenziali alla sopravvivenza di una azienda che fattura centinaia di milioni di euro l'anno, i prodotti avm non fanno per te, vai su materiale più prestante...


ahhh parlavi della necessità di scarica un gioco sul pc? eh sì....sicuramente il collo di bottiglia dell'etheernet a 2.5 gbps ti rende impossibile il tutto...

bio

ps: seriamente la gente si lamenta di avere SOLO una porta da 2.5 gbps su un apparecchio soho?
s12a24 Febbraio 2022, 14:04 #5
Perché, una porta Ethernet 10 Gbps non potrebbe ad esempio servire per metterci uno switch 10 Gbps?
76maxx24 Febbraio 2022, 14:05 #6
Originariamente inviato da: bio82
2.5gbs al secondo sul singolo dispositivo non ti bastano? comprati un router cisco con porte da 10 gbps... tanto è per l'azienda no? aver bisogno di 10gbps su un singolo client significa che hai un servizio disponibile sul web a cui accedono migliaia di clienti in contemporanea...sicuramente stiamo parlando di servizi essenziali alla sopravvivenza di una azienda che fattura centinaia di milioni di euro l'anno, i prodotti avm non fanno per te, vai su materiale più prestante...


ahhh parlavi della necessità di scarica un gioco sul pc? eh sì....sicuramente il collo di bottiglia dell'etheernet a 2.5 gbps ti rende impossibile il tutto...

bio

ps: seriamente la gente si lamenta di avere SOLO una porta da 2.5 gbps su un apparecchio soho?


Sono 4 anni che ho la fibra a 10 GBps, switch a 10 GBps, scheda di rete in fibra a 10GBps....il router del produttore ha la porta di rete a 10 GBps, ma fondamentalmente come router fa abbastanza schifo. Da Avm mi aspetto prodotti all'avanguardia dal momento che non sono nemmeno tanto economici. E si, il collo di bottiglia sarebbe proprio la porta del router a 2,5 GBps.
roccia123424 Febbraio 2022, 14:13 #7
Originariamente inviato da: bio82
2.5gbs al secondo sul singolo dispositivo non ti bastano? comprati un router cisco con porte da 10 gbps... tanto è per l'azienda no? aver bisogno di 10gbps su un singolo client significa che hai un servizio disponibile sul web a cui accedono migliaia di clienti in contemporanea...sicuramente stiamo parlando di servizi essenziali alla sopravvivenza di una azienda che fattura centinaia di milioni di euro l'anno, i prodotti avm non fanno per te, vai su materiale più prestante...


ahhh parlavi della necessità di scarica un gioco sul pc? eh sì....sicuramente il collo di bottiglia dell'etheernet a 2.5 gbps ti rende impossibile il tutto...

bio

ps: seriamente la gente si lamenta di avere SOLO una porta da 2.5 gbps su un apparecchio soho?


Si, perchè la gigabit ethernet ormai fa da collo di bottiglia. Molti hanno un NAS in casa, moltissimi un SSD. Trasferire o utilizzare files tramite la rete lan domestica (gigabit) ha come collo di bottiglia la rete stessa, sia da/per il NAS (con dischi meccanici, ma anche loro ormai hanno letture/scritture sequenziali oltre i 100MB/s), sia tra pc, magari equipaggiati con SSD.
Le connessioni ethernet (in ambito domestico) ormai sono ferme al palo della gigabit ethernet da anni, se non decenni. Manca poco che le connessioni wifi siano più veloci (anzi, in teoria già lo sono).
gianluca.f24 Febbraio 2022, 14:59 #8
Originariamente inviato da: roccia1234
Si, perchè la gigabit ethernet ormai fa da collo di bottiglia. Molti hanno un NAS in casa, moltissimi un SSD. Trasferire o utilizzare files tramite la rete lan domestica (gigabit) ha come collo di bottiglia la rete stessa, sia da/per il NAS (con dischi meccanici, ma anche loro ormai hanno letture/scritture sequenziali oltre i 100MB/s), sia tra pc, magari equipaggiati con SSD.
Le connessioni ethernet (in ambito domestico) ormai sono ferme al palo della gigabit ethernet da anni, se non decenni. Manca poco che le connessioni wifi siano più veloci (anzi, in teoria già lo sono).


Hai ragione ma onestamente la quantità di utenti che ne ha bisogno è sicuramente limitata. Come è limitata la clientela che ha bisogno e può permettersi SSD in un nas.
Probabilmente il periodo non aiuta ad investimenti di questo tipo per le aziende.
bio8224 Febbraio 2022, 15:21 #9
Originariamente inviato da: gianluca.f
Hai ragione ma onestamente la quantità di utenti che ne ha bisogno è sicuramente limitata. Come è limitata la clientela che ha bisogno e può permettersi SSD in un nas.
Probabilmente il periodo non aiuta ad investimenti di questo tipo per le aziende.


sei stato decisamente più bravo di me a riassumere il fatto che a nessuno serva* un router che abbia porte a 10 gbps

(*) serva, che sia necessario... non che sia un capriccio..

in ambito SOHO non servono più di 2.5 gbps e le aziende lo sanno bene..

bio
sfy24 Febbraio 2022, 16:49 #10

Prezzo?

E' WIFI 6 oppure 6E

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^