AWS Panorama Appliance: un server per la computer vision da installare on-premise

AWS Panorama Appliance: un server per la computer vision da installare on-premise

AWS ha realizzato un server basato su GPU NVIDIA Xavier pensato per applicazioni di intelligenza artificiale, così da ridurre le latenze nei calcoli della machine visione e garantire la sovranità sui dati

di pubblicata il , alle 12:51 nel canale Device
AWSintelligenza artificiale
 

Quello della computer vision è uno degli scenari dove l'intelligenza artificiale viene usata maggiormente: riconoscimento facciale, per esempio, ma anche analisi dei difetti, un caso d'uso sempre più diffuso nel mondo dell'industria manifatturiera, dato che consente di analizzare velocemente numerosi pezzi e valutarne la corrispondenza con gli standard imposti.

Tipicamente, i sistemi di intelligenza artificiale si appoggiano al cloud per l'elaborazione dei dati, eppure AWS ha deciso di realizzare un sistema che i clienti possono acquistare e installare on-premise: AWS Panorama Appliance.

AWS Panorama Appliance, l'IA a casa dei clienti

AWS Panorama Appliance è una soluzione hardware che fa leva su GPU NVIDIA Xavier che si installa on-premise e permette di trasformare un insieme di videocamere in un sistema di computer vision adattabile a vari scenari di utilizzo. Fondamentalmente, porta l'IA sull'edge. Perché un cliente dovrebbe decidere di acquistare un sistema e non affidarsi al classico modello pay-per-use del cloud, che garantisce un maggior controllo dei costi e scalabilità? I motivi sono prevalentemente due: da un lato, muovere stream video avanti e indietro tramite Internet comporta delle latenze, che in certi casi renderebbero il sistema inefficiente, in particolare tutte quelle situazioni in cui è necessario operare in near-real-time.

aws panorama appliance

Un altro aspetto che può spingere un cliente a desiderare di avere il server on-premise è relativo alla sovranità sui dati: in scenari come quelli della sicurezza e della videosorveglianza, può essere necessario assicurare che tutte le informazioni siano custodite in casa, non sul cloud. Pensiamo al sistema di sorveglianza di una banca, di un negozio o di una scuola, per esempio.

I casi d'uso di AWS Panorama Appliance

AWS Panorama appliance è in grado di gestire vari modelli di machine learning, e può venire utilizzata per analizzare il flusso di clienti all'interno di un negozio, così da comprendere dove si formano le code e offrire informazioni su come riorganizzare gli spazi interni in modo da evitarle.

È ideale anche per il mondo della ristorazione, per esempio per ottimizzare la gestione dei drive-trhu (come quelli dei McDonalds, che negli USA sono molto diffusi), migliorando l'accuratezza degli ordini e snellendo le code. 

La logistica è un altro ambito dove la computer vision è la chiave per ottimizzare le operazioni: grazie a sistemi come AWS Panorama Appliance è possibile delegare alle macchine il riconoscimento delle etichette, dei barcode, ma anche dei singoli prodotti, così da automatizzare le operazioni lungo tutto la supply chain, come per esempio fa il Porto di Vancouver, una delle realtà che ha già adottato questa soluzione. 

Nel settore manifatturiero la computer vision può viene applicata in vari modi. Come nella logistica, per riconoscere etichette e codici a barre e automatizzare una serie di operazioni, così come per le verifiche dei pezzi prodotti, usando telecamere per andare a ricercare eventuali difetti. O per garantire maggior sicurezza ai lavoratori, avvisandoli quando stanno per entrare in aree pericolose. 

Quanto costa AWS Panorama?

L'appliance va acquistata, è diventa un bene di proprità del cliente, a 4.000 dollari. A questo va aggiunto un costo mensile di 8,33 dollari per ogni stream video attivo. Lo storage su cloud, se necessario, costa invece 10 centesimi di dollaro per GB. 

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^