Epson SC-F100, una stampante A4 a sublimazione dall'ingombro ridotto

Epson SC-F100, una stampante A4 a sublimazione dall'ingombro ridotto

Pensata per le PMI e startup che devono produrre gadget e articoli promozionali personalizzati, la Epson SC-F100 facile da installare e usare, oltre che caratterizzata da un TCO ridotto, come il suo ingombro

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Device
Epson
 

Epson SC-F100 è la prima stampante A4 a sublimazione della gamma SureColor. Pensata per le esigenze delle PMI, è caratterizzata da un ingombro ridotto e dalla semplicità di configurazione e utilizzo. La garanzia è di un anno o 6.000 fogli, a seconda di quale delle due condizioni si verifica prima.

Epson SC-F100: i vantaggi della stampa a sublimazione

Sc-f100

Il processo di stampa a sublimazione è basato su speciali inchiostri che, riscaldati, passano allo stato gassoso e vengono poi depositati sulla superficie di destinazione. Questo processo si rivela particolarmente efficace quando si deve stampare su materiali differenti dalla carta, come tessuti, tazze, custodie dei telefoni, portachiavi. Grazie ai costi ridotti e all'ingombro limitato, la Epson SC-F100 è pensata per le esigenze di startup e PMI che hanno la necessità di produrre in casa e a basso costo materiale promozionale. 

Epson ha lavorato sulla semplicità di installazione e di utilizzo: non sono richieste particolari competenze per configurarla o per l'utilizzo quotidiano. I serbatoi dell'inchiostro possono essere ricaricati anche durante il processo di stampa, evitando di interrompere la produzione anche solo momentaneamente. Epson SC-F100 si connette via USB, Ethernet o Wi-Fi, ed è dotata di display a colori da 2.4". 

"Sulla scia del grande successo di SC-F500 lanciata nel 2019, SC-F100 è una straordinaria novità della gamma Epson di stampanti a sublimazione, che consentirà a più aziende di espandersi in un mercato sempre più popolare come quello degli articoli promozionali" - ha dichiarato Renato Sangalli, Business Manager ProGraphics di Epson Italia - "Gli utenti non devono essere esperti per utilizzare la stampante: i lavori di stampa possono essere inviati tramite Wi-Fi utilizzando il driver dedicato di Epson. Con la nuova piattaforma Epson Cloud Solution PORT, gli utenti possono tenere d’occhio i costi dei lavori di stampa e monitorare l’utilizzo nel tempo”.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxP409 Ottobre 2020, 21:10 #1
Sono stato uno dei primi in Italia a metà anni '90 ad avere una Tektronix Phaser 440 (Xerox) a sublimazione di colore. I materiali di consumo erano 4 rulli (uno per colore) con pellicole sottilissime che appunto venivano sublimate su una carta speciale. L'autonomia era di 100 copie con un costo a copia intergalattico!!! E anche se stampavi un unico pixel era una copia in meno.
Ma la qualità era strepitosa, e anche oggi potrebbe rivaleggiare con le migliori stampanti a colori.

Se questa Epson avesse la stessa qualità con un costo copia umano (visto che ha inchiostri liquidi) allora sarebbe un ottimo acquisto!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^