Bonus bancomat per acquisti con carta: servono almeno 50 transazioni. Addio alle commissioni sotto i 5 euro di spesa?

Bonus bancomat per acquisti con carta: servono almeno 50 transazioni. Addio alle commissioni sotto i 5 euro di spesa?

A dicembre partirà l'operazione cashback, che consentirà a chi effettua pagamenti elettronici di avere un rimborso del 10% della spesa per un massimo di 300 euro. Per ottenerlo, però, bisognerà aver accumulato almeno 50 transazioni nel semestre

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Innovazione
Scontrino Elettronico
 
268 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
coschizza29 Settembre 2020, 13:27 #21
Originariamente inviato da: Svelgen
Li ha ma in misura minore.
I soldi costa stamparli prima, e controllare che non ci siano in giro falsi dopo...


no, costa di piu quella elettronica perche ogni operazione che fai una parte di capitale va alla banca quindi con un centinaio di operazioni il tuo capitale iniziale tende a 0. Mentre una banconota da 50€ passata a 100 persone alla fine vale smpre 50€ mente i 50€ iniziali con 100 operazioni vale 0€ (il capitale si trasferisce tutta alle banche )
CYRANO29 Settembre 2020, 13:28 #22
Originariamente inviato da: luce7603
Stranamente, mi sembra una buona idea! Vedremo come verrà effettivamente applicata e se caleranno le commissioni lato esercenti.


infatti... NUN CE POSSO CREDEREEEE !




cLJSLNSLNSLNLNS
coschizza29 Settembre 2020, 13:31 #23
Originariamente inviato da: Svelgen
Ma come fai a fare 1 operazione a settimana?
Già solo se vai a fare la spesa, a meno che non hai in casa un frigorifero da ristorante, ma almeno 2 volte ci devi andare.
Un caffè, colazione ogni tanto non te la vuoi fare?
Parrucchiere? Panettiere?
Controlla bene, vedrai che sono molte di più le operazioni che andrai a fare durante il mese.


io faccio solo la spesa settimanale, non bevo caffe e la colazione sempre a casa, mi taglio i capelli da solo, il pane lo prendo al supermecato a lunga scadenza, la benzina la faccio in slovenia visto che sono sul confine e tutto il resto lo compro online 95% su amazon. Ora che ci penso devo aggiungere il pagamento della palestra quindi hai ragione arrivo a 2 ma certe volte pago con bonifico annuale quindi anche li dipende dall'anno.
bonzoxxx29 Settembre 2020, 13:31 #24
Originariamente inviato da: coschizza
no, costa di piu quella elettronica perche ogni operazione che fai una parte di capitale va alla banca quindi con un centinaio di operazioni il tuo capitale iniziale tende a 0. Mentre una banconota da 50€ passata a 100 persone alla fine vale smpre 50€ mente i 50€ iniziali con 100 operazioni vale 0€ (il capitale si trasferisce tutta alle banche )


Si ok, poi le banche pagano i dipendenti, danno prestiti e mutui, insomma non è che bruciano soldi eh. Anche a me stanno sul piffero le banche però è una visione un filo limitata imho.

Cmq abbiamo l'evasione fiscale a 109 miliardi di euro, ovvero


109.000.000.000 €

servono misure serie questo è un primo tentativo (sperando che faccia qualcosa).

Inoltre, aggiungo, che per chi come me paga col bancomat gli torna pure qualcosa, ma fosse la volta buona..
Marco29 Settembre 2020, 13:33 #25
Chi dice che la carta moneta non costa niente, gli elenco i costi per la gestione della stessa:

1) costo ritiro dalla Banca d'Italia
2) costo guarda giurata dalla Banca d'Italia al caveau della Banca
3) costo assicurazione di tale trasporto
4) costo assicurazione caveau
5) costo gestione del caveau
6) costo guardia giurata dal caveau della Banca alla Filiale
7) costo contazione e gestione della banconota (es. carico del Bancomat)
8) rischio rapina per chi ritira la Banconota (è un rischio e quindi un costo a carico del cliente)
9) rischio rapina/furto/smarrimento della somma in mani tue
10) rischio rapina/furto/smarrimento della somma all'esercente in cui l'hai versata
11) costo assicurazione per rapina/furto
12) rischio di rapina quando l'esercente la riversa tramite cassa continua
13) costo operatore di Banca che ritira la somma e ne controlla la consistenza e la qualità.

Il contante costa molto di più della moneta elettronica, solo che non lo vedi.
Svelgen29 Settembre 2020, 13:33 #26
Originariamente inviato da: coschizza
no, costa di piu quella elettronica perche ogni operazione che fai una parte di capitale va alla banca quindi con un centinaio di operazioni il tuo capitale iniziale tende a 0. Mentre una banconota da 50€ passata a 100 persone alla fine vale smpre 50€ mente i 50€ iniziali con 100 operazioni vale 0€ (il capitale si trasferisce tutta alle banche )


Si ma adesso non ci mettiamo a fare i ragionieri con il bilancino.
Un conto in banca, che ha dei costi e non è certo gratuito. E lo abbiamo tutti.
Quindi siccome la banca già fornisce A TUTTI dei servizi a pagamento, non vedo perché non farla lavorare.
Chi conta i soldi, li trasporta, li produce, controlla che non si siano falsi invece lavora per la gloria? Anche lì ci sono dei costi, che gravano sulle banche e che poi le banche riversano sul correntista.

Originariamente inviato da: Marco
Chi dice che la carta moneta non costa niente, gli elenco i costi per la gestione della stessa:

1) costo ritiro dalla Banca d'Italia
2) costo guarda giurata dalla Banca d'Italia al caveau della Banca
3) costo assicurazione di tale trasporto
4) costo assicurazione caveau
5) costo gestione del caveau
6) costo guardia giurata dal caveau della Banca alla Filiale
7) costo contazione e gestione della banconota (es. carico del Bancomat)
8) rischio rapina per chi ritira la Banconota (è un rischio e quindi un costo a carico del cliente)
9) rischio rapina/furto/smarrimento della somma in mani tue
10) rischio rapina/furto/smarrimento della somma all'esercente in cui l'hai versata
11) costo assicurazione per rapina/furto
12) rischio di rapina quando l'esercente la riversa tramite cassa continua
13) costo operatore di Banca che ritira la somma e ne controlla la consistenza e la qualità.

Il contante costa molto di più della moneta elettronica, solo che non lo vedi.


Appunto...
coschizza29 Settembre 2020, 13:34 #27
Originariamente inviato da: bonzoxxx
Si ok, poi le banche pagano i dipendenti, danno prestiti e mutui, insomma non è che bruciano soldi eh. Anche a me stanno sul piffero le banche però è una visione un filo limitata imho.

Cmq abbiamo l'evasione fiscale a 109 miliardi di euro, ovvero


109.000.000.000 €

servono misure serie questo è un primo tentativo (sperando che faccia qualcosa).

Inoltre, aggiungo, che per chi come me paga col bancomat gli torna pure qualcosa, ma fosse la volta buona..


ridurre il contante incide al 0% sul sommerso chi lo faceva prima lo far ancora
andbad29 Settembre 2020, 13:34 #28
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
ti spiego subito come funzionerà:

per fare le 50 operazioni in 6 mesi la gente pagherà il caffè al bar (1 euro, 2 euro se con il compare) un paio di giorni la settimana con la carta - tutto il resto contanti come al solito

dopodichè procede agli acquistoni con la carta (lavatrice, cellulare, cena al ristorante)
tutto il resto allegramente in nero come al solito (medico, dentista, idraulico, muratore)

se tolgono le commissioni entro i 5 euro significa che tutti noi le pagheremo con le tasse (perché sono dovute alle banche, che sono enti privati, e non fanno certo sconti)

stessa cosa di questo bonus-per-ricchi, 3000 euro che verranno finanziati dalle tasse e andranno solo ai più ricchi

w le 5 stalle che non ragionano prima di fare le cose!


1- Non restituiscono 3000€ ma 300.
2- "bonus-per-ricchi" perché? Solo per la spesa al supermercato in media si spendono 500€, aggiungici abbigliamento, pranzi e cene fuori,, ecc...
3- Se togli le commissioni sotto i TOT € incentivi l'utilizzo di quel metodo tracciabile, ne consegue un maggior introito per lo stato che va a finanziare proprio quella misura. O è meglio tenersi il nero?
4- Alla fine l'importo è sempre quello, sia che tu faccia 50 operazioni da 60€ o 49 da 1€ ed una da 2951€. Alla fine sempre i 300 ti tornano. E lo scopo è farti utilizzare di più la carta. Quindi significa che se prima usavano la carta per 3 acquisti a semestre, con questa legge la useranno almeno 50. Così nessuno potrà più lamentarsi dei baristi che fanno il nero.

By(t)e
coschizza29 Settembre 2020, 13:35 #29
Originariamente inviato da: Svelgen
Si ma adesso non ci mettiamo a fare i ragionieri con il bilancino.
Un conto in banca, che ha dei costi e non è certo gratuito. E lo abbiamo tutti.
Quindi siccome la banca già fornisce A TUTTI dei servizi a pagamento, non vedo perché non farla lavorare.
Chi conta i soldi, li trasporta, li produce, controlla che non si siano falsi invece lavora per la gloria? Anche lì ci sono dei costi, che gravano sulle banche e che poi le banche riversano sul correntista.



Appunto...


i conti online costano 0€
andbad29 Settembre 2020, 13:38 #30
Originariamente inviato da: coschizza
ridurre il contante incide al 0% sul sommerso chi lo faceva prima lo far ancora


E questo dove lo hai letto?

By(t)e

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^