I tifosi vogliono più tecnologia negli stadi, a patto che non sia a supporto degli arbitri. La ricerca di Oracle

I tifosi vogliono più tecnologia negli stadi, a patto che non sia a supporto degli arbitri. La ricerca di Oracle

Gli appassionati di sport vorrebbero più tecnologia durante le partite per ridurre le code, velocizzare gli accessi e vivere esperienze nel metaverso coi propri idoli. L'idea di introdurre sistemi robotizzati per l'arbitraggio, però, fa storcere il naso

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Innovazione
Oracle
 

Gli appassionati di sport a livello globale amano la tecnologia che può migliorare l'esperienza degli incontri sportivi e delle manifestazioni come i concerti: l'idea di poter prenotare in anticipo i pasti e, in generale, poter ridurre le file in stadi e palazzetti è molto apprezzata. C'è però un aspetto che non convince: quando si parla di arbitraggio, preferirebbero fare a meno di supporti tecnologici. 

Migliorare l'esperienza negli stadi tramite la tecnologia: la ricerca di Oracle

Oracle Food and Beverage, la divisione di Oracle che sviluppa soluzioni dedicate al mondo della ristorazione, ha realizzato un sondaggio per comprendere come vivono la tecnologia gli appassionati di sport e di musica e come questa potrebbe migliorare l'esperienza all'interno di stadi e palazzetti.

Stadiums without borders: Stadium technology and trends in 2022 and beyond, questo il nome della ricerca, si basa su interviste a 5.640 consumatori in 11 Paesi: Australia, Brasile, Cina, Francia, Germania, Italia, Messico, Spagna, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito e Stati Uniti.

stadium tech

Ai primi posti fra i "sogni" tecnologici dei fan c'è la possibilità di incontrare giocatori e artisti nel metaverso, per esempio potendo fare tour virtuali dei backstage o di altre aree. Un'idea che piace al 55% del campione, e soprattutto a Millenial e famiglie. Ancora più ambita (con il 60% delle preferenze) la possibilità di ricevere offerte speciali prima dell'evento.

Altri modi in cui la tecnologia potrebbe migliorare l'esperienza durante gli eventi è la possibilità di poter fare a meno del classico biglietto per accedere all'evento, limitandosi a usare le impronte digitali (46%) e il poter visualizzare statistiche relative al match sullo smartphone (34%).

stadio code oracle

Altra soluzione per le quali i partecipanti al sondaggio hanno manifestato interesse sono la possibilità di prenotare pasti da ritirare in uno specifico momento. Il 32% ha anche sottolineato che sarebbe disposto a pagare di più per questi servizi, se questo garantisse un'attesa più breve. Le lunghe file e attese, infatti, sono motivo di frustrazione per il 39% dei rispondenti

L'arbitro? Meglio umano (e fallace)

Se la maggior parte degli intervistati è favorevole alla tecnologia come strumento per ridurre le file e migliorare l'esperienza negli stadi e nei palazzetti, quando si parla di tech a supporto dell'arbitraggio, invece, lo scetticismo è ancora forte: l'idea di introdurre sistemi robotizzati di arbitraggio è vista male dal 42% dei tifosi (ben il 53%, se si prende come riferimento la sola Italia), e solo il 23% è convinto si tratti di una buona idea. 

Le nazioni più restie a un arbitraggio robotizzato sono la Germania, l'Italia, la Spagna, l'Australia, la Francia e il Brasile. Si rivelano invece più aperti a questi soluzioni i tifosi in Cina ed Emirati Arabi. 

"I tifosi di oggi si aspettano un'esperienza che vada oltre la partita. Cercano cibo ottimo, un servizio cordiale, promozioni coinvolgenti e, si spera, una vittoria per la loro squadra del cuore", ha dichiarato Bill Schlough, Senior Vice President e Chief Information Officer dei San Francisco Giants. "La tecnologia sta giocando un ruolo sempre più importante nell'offrire queste esperienze, fin dal momento in cui un tifoso inizia a pianificare il suo viaggio all'Oracle Park. Ad esempio, un numero sempre maggiore di tifosi evita le file ordinando il cibo sul proprio dispositivo mobile, in modo da non perdere nulla dell'azione in campo. La tecnologia di Oracle ci aiuta a dare vita a queste offerte e a immaginare continuamente come migliorare l'esperienza dei nostri tifosi"..

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aqua8412 Settembre 2022, 12:49 #1
I tifosi vogliono che le partite si svolgano in modo REGOLARE, per tutti.
Poi che ci sia un umano o un robot cambia poco.

L ultimo esemlio si è visto ieri sera in Juventus-Salernitana, il/la VAR ha fatto annullare un gol regolare, che quasi sicuramente anni fa, senza VAR, non sarebbe successo.
Svelgen12 Settembre 2022, 15:33 #2
Dietro la tecnologia, c'è sempre un cervello a cui spetta la decisione finale.
Se quel cervello è quello che milioni di tifosi hanno visto ieri sera, direi che siamo messi bene.
Faccio solo notare che la Rubentus (come la chiama scherzosamente qualcuno), è stata la prima squadra al mondo a cui hanno fischiato un rigore contro con il VAR.
Ieri sera, ci sono tutti i presupposti affinché entri nella classifica della prima squadra al mondo, a cui hanno tolto un goal che più regolare di così non si può.
Silent Bob12 Settembre 2022, 15:41 #3
Posso solo dire una cosa, io son da sempre dell'idea che in cabina VAR devi mettere arbitri stranieri (e quindi il problema più grosso sarebbe al massimo i costi per gli spostamenti) , superpartes quindi, così se ci saranno errori, saranno errori comunque provenienti da persone non legate a questo campionato.

Non parlo della polemica di ieri, primo perché di calcio in questo forum non credo ne parlerò mai (ho altri lidi) , secondo perché solo quando si è presi in causa si protesta, altrimenti si fa finta di niente.

Quindi aumenterei tranquillamente aggiungendo telecamere, e aumenterei la tecnologia in generale, ma solo arbitri umani no, abbiamo visto una marea di schifezze in passato, almeno con un occhio in più c'è tanto da discutere.
Svelgen12 Settembre 2022, 15:57 #4
Originariamente inviato da: Silent Bob
Posso solo dire una cosa, io son da sempre dell'idea che in cabina VAR devi mettere arbitri stranieri (e quindi il problema più grosso sarebbe al massimo i costi per gli spostamenti) , superpartes quindi, così se ci saranno errori, saranno errori comunque provenienti da persone non legate a questo campionato.

Non parlo della polemica di ieri, primo perché di calcio in questo forum non credo ne parlerò mai (ho altri lidi) , secondo perché solo quando si è presi in causa si protesta, altrimenti si fa finta di niente.

Quindi aumenterei tranquillamente aggiungendo telecamere, e aumenterei la tecnologia in generale, ma solo arbitri umani no, abbiamo visto una marea di schifezze in passato, almeno con un occhio in più c'è tanto da discutere.


Le schifezze che abbiamo visto in passato erano giustificate dal fatto che c'erano persone umane, esattamente come i giocatori, che potevano sbagliare anche loro.
Troppo comodo lamentarsi di un arbitro che non ti concede un rigore, e far finta di niente quando poi un giocatore sbaglia una caterva di goal durante la partita e alla fine, da la colpa solo esclusivamente all'arbitro sull'unico errore commesso (giusto per fare un esempio).
Idem sui fuorigioco, oppure sui goal non goal che in passato hanno colpito un po tutte le squadre, nessuna esclusa e che non hanno mai avvantaggiato veramente qualcuno, nonostante la gente creda il contrario.
Ma OGGI, è inconcepibile un errore come quello di ieri sera. Chiunque pensa alla mala fede, perché sei davanti a un monitor, dove il sistema traccia delle linee, e puoi vedere al millimetro davvero tutto. Quindi l'errore è palesemente di una gravità inaudita perché mette in serio dubbio tutto il sistema VAR.
È come se venisse annullato un goal regolare con la palla che ha oltrepassato la linea e con la goal line tecnology che lo da buono.
Verrebbe meno la fiducia nel mezzo tecnologico che è nato per uno scopo ben preciso: fugare qualsiasi dubbio e zittire il classico tifoso da bar.
Tra l'altro, l'errore di ieri sera dovrebbe essere da monito per le competizioni Europee.
Perché su 40 partite di campionato, gli errori si sono sempre più o meno compensati.
Su 10 partite che ti giochi in Europa, su partite di A/R, un errore simile può far perdere parecchi soldi alla squadra che le subisce.
ferste12 Settembre 2022, 16:01 #5
Una discussione del genere proprio oggi = troppi utenti in linea bisogna alleggerire i server.
toni.bacan12 Settembre 2022, 16:08 #6
VAR o meno, ieri la Juventus è stata penosa.
Ok che la Salernitana ha iniziato bene il campionato ma una squadra che punta a vincere il campionato e a stare in champions non può permettersi di giocare così male con delle squadre da centro classifica.


Entrando nel merito della tecnologia invece io sono per il non averne perchè sposterà l'attenzione dal dare il massimo per vincere al lamentarsi della minima virgola fuori posto, quindi anzichè giocare si piagnucolerà come i bimbi che "basta, la palla è mia decido io o me la riporto a casa".
Sarà bello guardare le partire su TV 8k dove si vede il dettaglio di ogni filo d'erba con angolazioni da cinema, ma non fa altro che spostare le criticità.
Prima l'arbitro dettava legge e tutti accettavano la decisione, giusta o sbagliata che fosse.
Col tempo si è arrivati ad avere il var ed ancora si sbaglia, in molti casi le azioni dubbie rimangono tali, soprattutto in caso di falli volontari.
Quindi ecco che si sposta l'attenzione dall'intera partita alla singola azione. Poi ci si sposterà sulla criticità delle valutazioni. Allora si vorrà più tecnologia. E poi si pretenderà sempre più precisione. Ed alla fine si fischieranno fuorigioco millimetrici, come se l'essere mezzo ginocchio più avanti fosse chissà quale vantaggio sull'avversario.
Silent Bob12 Settembre 2022, 16:08 #7
Originariamente inviato da: Svelgen
Le schifezze che abbiamo visto in passato erano giustificate dal fatto che c'erano persone umane, esattamente come i giocatori, che potevano sbagliare anche loro.
Troppo comodo lamentarsi di un arbitro che non ti concede un rigore, e far finta di niente quando poi un giocatore sbaglia una caterva di goal durante la partita e alla fine, da la colpa solo esclusivamente all'arbitro sull'unico errore commesso (giusto per fare un esempio).
Idem sui fuorigioco, oppure sui goal non goal che in passato hanno colpito un po tutte le squadre, nessuna esclusa e che non hanno mai avvantaggiato veramente qualcuno, nonostante la gente creda il contrario.
Ma OGGI, è inconcepibile un errore come quello di ieri sera. Chiunque pensa alla mala fede, perché sei davanti a un monitor, dove il sistema traccia delle linee, e puoi vedere al millimetro davvero tutto. Quindi l'errore è palesemente di una gravità inaudita perché mette in serio dubbio tutto il sistema VAR.
È come se venisse annullato un goal regolare con la palla che ha oltrepassato la linea e con la goal line tecnology che lo da buono.
Verrebbe meno la fiducia nel mezzo tecnologico che è nato per uno scopo ben preciso: fugare qualsiasi dubbio e zittire il classico tifoso da bar.
Tra l'altro, l'errore di ieri sera dovrebbe essere da monito per le competizioni Europee.
Perché su 40 partite di campionato, gli errori si sono sempre più o meno compensati.
Su 10 partite che ti giochi in Europa, su partite di A/R, un errore simile può far perdere parecchi soldi alla squadra che le subisce.


Intanto ti sottolineo questo passaggio che ho scritto:
[I][U]Non parlo della polemica di ieri, primo perché di calcio in questo forum non credo ne parlerò mai (ho altri lidi)[/U] , secondo perché solo quando si è presi in causa si protesta, altrimenti si fa finta di niente.
[/I]


Secondo, come detto, si son visti di errori, [U]e anche più gravi[/U], in passato, ergo, ce ne è un'ampia scelta di errori compiuti e che hanno deciso molte sorti in campionato.

Vuoi avere una certezza in più su una determinata situazione?
vedrai che se aggiungi tot. camere nelle posizioni giuste, avrai anche più spazio per decidere, senza contare che la decisione finale passerà sempre e cmq dall'arbitro in campo.

L'errore di ieri dovrebbe far da monito?
ce ne sono stati anche altri episodi degni di interesse, ma guardacaso passati in secondo piano, o che hanno avuto meno risonanza (e che hanno coinvolto anche le cosidette "squadre minori".

E aggiungo che noi vediamo, ovviamente, ciò che succede "in casa", non abbiamo idea settimanalmente cosa succede negli altri campionati, quale e quante altre situazioni son degne di nota anche in contesto europeo.

Con questo, ripeto, mi fermo qui.
Svelgen12 Settembre 2022, 16:18 #8
Originariamente inviato da: Silent Bob
Intanto ti sottolineo questo passaggio che ho scritto:
Secondo, come detto, si son visti di errori, [U]e anche più gravi[/U], in passato, ergo, ce ne è un'ampia scelta di errori compiuti e che hanno deciso molte sorti in campionato.


Bhe visto che insisti, ti sottolineo anche il mio di passaggio:

Ma OGGI, è inconcepibile un errore come quello di ieri sera. Chiunque pensa alla mala fede, perché sei davanti a un monitor, dove il sistema traccia delle linee, e puoi vedere al millimetro davvero tutto. Quindi l'errore è palesemente di una gravità inaudita perché mette in serio dubbio tutto il sistema VAR.


Degli errori più gravi visti in passato me ne frego, semplicemente perché il tifoso, di qualsiasi squadra, tende a vedere solo gli errori a danno della sua squadra e mai quelli a favore che comunque, nel corso di un intero campionato, si sono sempre compensati.
Due esempi che mi vengono in mente: il famoso rigore su Ronaldo-Juliano se lo ricordano tutti, ma nessuno si ricorda di un clamoroso rigore non concesso nella stessa partita e all'andata.
Tutti ricordano il famoso goal annullato in un Parma-Juve dove ci furono polemiche anche peggio di quelle viste ieri.
Ma nessuno però ricorda che quel goal, nacque da un calcio d'angolo TOTALMENTE INESISTENTE.
Il VAR e la goal line tecnology, sono nate proprio per non penalizzare ne avvantaggiare nessuno. Questo fino a ieri sera, dove è successo qualcosa che ha del clamoroso.
E bada bene che sono di parte, e avrei detto la stessa cosa se la partita era Monza-Spezia. Quello che è successo, è semplicemente inconcepibile, perché l'addetto al VAR ha tutto il tempo che desidera per vivisezionare ogni cazzo di fotogramma che vede.


Originariamente inviato da: toni.bacan
VAR o meno, ieri la Juventus è stata penosa.
Ok che la Salernitana ha iniziato bene il campionato ma una squadra che punta a vincere il campionato e a stare in champions non può permettersi di giocare così male con delle squadre da centro classifica.


Entrando nel merito della tecnologia invece io sono per il non averne perchè sposterà l'attenzione dal dare il massimo per vincere al lamentarsi della minima virgola fuori posto, quindi anzichè giocare si piagnucolerà come i bimbi che "basta, la palla è mia decido io o me la riporto a casa".
Sarà bello guardare le partire su TV 8k dove si vede il dettaglio di ogni filo d'erba con angolazioni da cinema, ma non fa altro che spostare le criticità.
Prima l'arbitro dettava legge e tutti accettavano la decisione, giusta o sbagliata che fosse.
Col tempo si è arrivati ad avere il var ed ancora si sbaglia, in molti casi le azioni dubbie rimangono tali, soprattutto in caso di falli volontari.
Quindi ecco che si sposta l'attenzione dall'intera partita alla singola azione. Poi ci si sposterà sulla criticità delle valutazioni. Allora si vorrà più tecnologia. E poi si pretenderà sempre più precisione. Ed alla fine si fischieranno fuorigioco millimetrici, come se l'essere mezzo ginocchio più avanti fosse chissà quale vantaggio sull'avversario.


Quello che dici sarebbe anche interessante, ma all'atto pratico però dovrebbero anche togliere qualsiasi moviola. Perché se fai vedere un goal regolare, è chiaro che poi la gente si incazza. Quindi togliere la tecnologia e accettare gli errori sul campo sarebbe anche una bella idea, basta che però poi gli errori non li fai vedere vivisezionati ne allo stadio, e neppure quando la partita finisce davanti alle trasmissioni sportive.
Oggi il risultato sul campo lo si accetta meno proprio perché ci sono i mezzi per azzerare o quasi l'errore.
Silent Bob12 Settembre 2022, 16:41 #9
Originariamente inviato da: Svelgen
Degli errori più gravi visti in passato me ne frego, semplicemente perché il tifoso, di qualsiasi squadra, tende a vedere solo gli errori a danno della sua squadra e mai quelli a favore che comunque, nel corso di un intero campionato, si sono sempre compensati.

sicuro? hai dati alla mano? o ti basi, come sotto, solo agli episodi più conosciuti?
Due esempi che mi vengono in mente: il famoso rigore su Ronaldo-Juliano se lo ricordano tutti, ma nessuno si ricorda di un clamoroso rigore non concesso nella stessa partita e all'andata.
Tutti ricordano il famoso goal annullato in un Parma-Juve dove ci furono polemiche anche peggio di quelle viste ieri.


Ovvio che ci si basi di più sulla squadra che si tifa, ma è proprio là l'errore, o si citano tutti gli episodi dubbi (e CERTI, ovvero con varie angolazioni, non per supposizione) o si deve ammettere che quel che è successo ieri è solo l'ennesimo episodio.

Originariamente inviato da: Svelgen
[U]Questo fino a ieri sera, dove è successo qualcosa che ha del clamoroso.[/U]


E' proprio questo il punto, non è "fino a ieri sera", il VAR è stato applicato alla caxxo di cane in tantissime altre occasioni, quindi non è IERI SERA, non è semplicemente IERI che è successo qualcosa da recriminare. E non sto appunto parlando dell'era Pre-Var.

Una cosa è certa, la classe arbitrale è peggiorata sempre di più di anno in anno, VAR o non VAR , gli arbitri bravi nel nostro campionato son pochissimi, e commettono anche loro degli errori.
Svelgen12 Settembre 2022, 16:54 #10
Originariamente inviato da: Silent Bob
sicuro? hai dati alla mano? o ti basi, come sotto, solo agli episodi più conosciuti?


Ovvio che ci si basi di più sulla squadra che si tifa, ma è proprio là l'errore, o si citano tutti gli episodi dubbi (e CERTI, ovvero con varie angolazioni, non per supposizione) o si deve ammettere che quel che è successo ieri è solo l'ennesimo episodio.



E' proprio questo il punto, non è "fino a ieri sera", il VAR è stato applicato alla caxxo di cane in tantissime altre occasioni, quindi non è IERI SERA, non è semplicemente IERI che è successo qualcosa da recriminare. E non sto appunto parlando dell'era Pre-Var.

Una cosa è certa, la classe arbitrale è peggiorata sempre di più di anno in anno, VAR o non VAR , gli arbitri bravi nel nostro campionato son pochissimi, e commettono anche loro degli errori.


A memoria, non ricordo un caso del genere con il VAR.
Ci si dimentica che Il VAR deve intervenire solo in 4 casi: assegnazione di un gol; assegnazione di un calcio di rigore; espulsione diretta.
Tutto il resto, e anche gli eventuali errori da parte dell'arbitro durante la gara, sono del tutto ininfluenti perché riguardano solo ed esclusivamente la decisione presa dall'arbitro, giusta o sbagliata che sia.
E infatti ieri il VAR è intervenuto correttamente sul rigore per la Salernitana: senza la tecnologia quanti lo avrebbero visto? Nessuno, nemmeno l'arbitro infatti lo ha fischiato.
Ha miseramente fallito alla fine della partita, perché quello è un Goal regolare e non c'è nulla che lo possa far annullare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^