Il futuro della stampa di produzione è inkjet, parola di Kyocera

Il futuro della stampa di produzione è inkjet, parola di Kyocera

Secondo Kyocera Document Solution, la tecnologia di stampa a getto di inchiostro ha raggiunto un sufficiente livello di maturitā da poter surclassare le stampanti a toner nell'ambito della stampa di produzione

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Innovazione
Kyocera Document Solutions
 

La scelta del tipo di stampante da adottare è relativamente semplice, quando si tratta di acquistare strumenti per la casa o l'ufficio: i modelli a getto di inchiostro sono perfetti per effettuare stampe a colori di elevata qualità, mentre quelli laser sono l'ideale per i grandi volumi, grazie ai costi contenuti e all'elevata velocità. 

Quando si parla di stampa di produzione (giornali, libri, elenchi, opuscoli marketing), la questione si fa più complicata. Ancora nel 2017, la stampa di produzione è prevalentemente basata su processi analogici, in particolare sulla stampa offset: queste tipologia secondo Smithers Pira rappresenta l'83.8% del valore di mercato e il 97,1% del volume.

Il motivo è semplice: alta qualità a prezzi molto competitivi. Il rovescio della medaglia della stampa offset è che è economica solamente quando si ragiona su migliaia di copie di ogni documento. Se si devono gestire bassi volumi non ha senso investire cifre importanti per acquistare e mantenere in efficienza questi macchinari. Lo scenario però si sta rapidamente evolvendo e Smithers Pira stima che entro il 2022 la quota dell'analogico sul volume globale scenderà al 70%.

KYO_Production_printing

Il futuro è a getto d'inchiostro 

Le stampanti a getto d'inchiostro alimentate a rullo ad alta velocità sono state lanciate sul mercato nel 2008 e in breve tempo hanno sostituito le macchine da stampa analogiche dedicate alle basse tirature. I vantaggi delle nuove soluzioni sono da ricercare nella semplicità di installazione e la possibilità di personalizzare i contenuti. Col tempo questa tecnologia è maturata tanto che ora è in grado di competere con la stampa offset anche sui grandissimi volumi. Offrendo, tra l'altro, un vantaggio non indifferente: è possibile utilizzare la stessa stampante sia per le copie a colori sia per quelle in bianco e nero.

Secondo Kyocera, il getto d'inchiostro sta superando la concorrenza per tre motivi: è veloce, conveniente e flessibile. I nuovi dispositivi offrono un modo per competere con successo con l'offset per le tirature ad alto volume, sostituendo contemporaneamente i dispositivi a toner per le basse tirature, offrendo così alle aziende l'agilità per affrontare le opportunità emergenti.

"La tecnologia a getto d'inchiostro ha fatto rapidi progressi negli ultimi anni e l'impatto si fa sentire in tutto il settore" ha spiegato Marcel Ebbenhorst, Manager of Production Print di Kyocera Document Solutions Europe - "Riteniamo che il comparto della stampa di produzione si affiderà sempre più alla tecnologia inkjet mano a mano che la domanda delle aziende per tali prodotti crescerà e i vantaggi diventeranno ancora più evidenti. L'alto ritorno sull'investimento, la flessibilità e la sicurezza offerti da tali dispositivi sono solo tre delle caratteristiche che hanno reso questo settore della nostra industry un successo negli ultimi anni, con una crescita così rapida. Solo concentrandoci sui vantaggi di questa tecnologia possiamo porre le basi per un futuro veramente sostenibile per l'industria della stampa".

 

 

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pių interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aleardo07 Ottobre 2019, 15:55 #1
Immagino che nel settore della stampa di produzione l'inchiostro venga comprato all'ingrosso a prezzi di mercato e non come avviene per le stampe domestiche, dove la differenza tra costo all'origine e prezzo al dettaglio è simile a quella esistente nel mercato illegale delle droghe.
Tasslehoff07 Ottobre 2019, 17:16 #2
E' divertentissimo vedere come i produttori di stampanti si stanno inventando di tutto per cercare di mantenere in vita un settore che è letteralmente morto e sepolto, e con il quale hanno vampirizzato il portafogli degli utenti finali per anni e anni.

Costi assurdi imposti per i consumabili, guerre psicologiche sui prodotti compatibili o ricondizionati, campagne (come questa velina) per far sembrare miracolosa una tecnologia che negli anni abbiamo imparato tutti a conoscere e a disprezzare.

La realtà è che la gente stampa poco, e tendenzialmente lo farà sempre meno.
Una misera laser monocromatica da due soldi permette di bypassare tutti i problemi delle inkjet con costi drammaticamente inferiori e una durabilità nel tempo che è di altro livello.
Nicodemo Timoteo Taddeo07 Ottobre 2019, 17:25 #3
Originariamente inviato da: Tasslehoff
Una misera laser monocromatica da due soldi permette di bypassare tutti i problemi delle inkjet con costi drammaticamente inferiori e una durabilità nel tempo che è di altro livello.


schwalbe07 Ottobre 2019, 17:52 #4
Originariamente inviato da: aleardo
Immagino che nel settore della stampa di produzione l'inchiostro venga comprato all'ingrosso a prezzi di mercato e non come avviene per le stampe domestiche, dove la differenza tra costo all'origine e prezzo al dettaglio è simile a quella esistente nel mercato illegale delle droghe.

Due mondi con modalità di vendita diverse:
settore home e small office ti regalano l'hw e i $$ arrivano dai consumabili
settore prof paghi l'hw, consumabili e servizi tutti al loro giusto prezzo oppure fai contratti con costo copia

Originariamente inviato da: Tasslehoff
E' divertentissimo vedere come i produttori di stampanti si stanno inventando di tutto per cercare di mantenere in vita un settore che è letteralmente morto e sepolto
...
La realtà è che la gente stampa poco, e tendenzialmente lo farà sempre meno.
Una misera laser monocromatica da due soldi permette di bypassare tutti i problemi delle inkjet con costi drammaticamente inferiori e una durabilità nel tempo che è di altro livello.

E qua si vede che non hai letto l'articolo...
Tasslehoff07 Ottobre 2019, 18:40 #5
Originariamente inviato da: schwalbe
E qua si vede che non hai letto l'articolo...
Ho letto l'articolo, mi pareva abbastanza ovvio che la mia fosse una considerazione generale sul mondo consumer, visto che il mondo della stampa tipografica non è esattamente il target di questo sito.

Cmq mi scuso per l'OT.
dado200509 Ottobre 2019, 10:43 #6
Originariamente inviato da: Tasslehoff
Una misera laser monocromatica da due soldi permette di bypassare tutti i problemi delle inkjet con costi drammaticamente inferiori e una durabilità nel tempo che è di altro livello.
Verissimo. Se non erro però si dice che il toner sia cancerogeno e quindi poco consigliato soprattutto in ambito domestico in ambienti poco ventilati:

http://andrologoromaeur.com/androlo...e-alla-vescica/


https://www.tecnomani.com/stampanti...me-proteggersi/
Tasslehoff09 Ottobre 2019, 12:23 #7
Originariamente inviato da: dado2005
Verissimo. Se non erro però si dice che il toner sia cancerogeno e quindi poco consigliato soprattutto in ambito domestico in ambienti poco ventilati:

http://andrologoromaeur.com/androlo...e-alla-vescica/


https://www.tecnomani.com/stampanti...me-proteggersi/
Diciamo che come per tutte le sostanze si tratta di un fattore di rischio proporzionale all'esposizione.

Si potrebbe discutere di rischi per la salute per chi lavora in una copisteria di 20mq piena zeppa di stampanti e fotocopiatrici perennemente al lavoro, ma nel caso di una laser domestica l'esposizione è francamente trascurabile, idem per la classica stampante laser da ufficio sottoposta a carichi di lavoro ben più sostanziosi della "laserina" domestica.
omerook09 Ottobre 2019, 13:24 #8
più che inkjet negli uffici si vedono sempre più laser nelle case. Forse Kyocera vede troppo avanti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^