Per uno smart working efficace la formazione è indispensabile: l'opinione di s-mart

Per uno smart working efficace la formazione è indispensabile: l'opinione di s-mart

Smart working e telelavoro si sono rilevati indispensabili per le aziende durante l'emergenza e sicuramente ci terranno compagnia ancora a lungo. Questo cambio di prospettiva però deve essere accompagnato da un'adeguata formazione del personale

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Innovazione
Smart Working
 

Il tema del lavoro agile, lo smart working, è a tutti gli effetti un trending topic anche se purtroppo non per scelta ma per necessità. 
Sicuramente, questa modalità di lavoro ci accompagnerà ancora per qualche tempo, probabilmente anche quando si saranno concluse le varie fasi di questa pandemia e si tornerà alla normalità. Il motivo è semplice: lo smart working permette di far risparmiare tempo, denaro e aumenta la soddisfazione dei lavoratori, come evidenzia lo studio dell'Osservatorio sul Lavoro Agile del Politecnico di Milano.

Questa ricerca metteva in evidenza come la maggior parte delle piccole aziende fosse molto scettica su questo tipo di approccio, uno scetticismo che inevitabilmente è venuto meno ora che la situazione ha obbligato numerose aziende a sposare questa metodologia per proseguire le attività anche durante la crisi. Queste nuove politiche di lavoro però richiedono un'attenta pianificazione e, soprattutto, devono prevedere la formazione del personale: in caso contrario, rischia di venire meno la sicurezza dei dati.

s-mart: lavoro agile in sicurezza

Secondo s-mart, distributore IT fiorentino, per abilitare la forza lavoro a lavorare da remoto, un'azienda deve tenere mediamente in conto una spesa di circa 1.000 euro a dipendente, che include notebook, smartphone, una stampante e una connessione a internet, oltre ai fondamentali strumenti di messaggistica e videoconferenza.

Questo è tecnicamente sufficiente per iniziare a lavorare, ma le aziende dovrebbero prevedere di aggiungere anche soluzioni che possano garantire la sicurezza delle informazioni. s-mart suggerisce alle aziende di non trascurare l'abbonamento a un provider di posta professionale, la scelta di un servizio di assistenza efficace e tempestivo, sistemi di gestione da remoto degli access point e di condivisione della documentazione interna, oltre alle indispensabili soluzioni di backup e ripristino dati. Il costo? S-mart lo quantifica in una spesa che oscilla fra i 60 e i 90 euro al mese per ogni dipendente

Cifre tutto sommato contenute, che spesso vengono ripagate da una maggior produttività dei dipendenti: secondo l'Osservatorio del Politecnico di Milano, può incrementare fino al 15%. I vantaggi per i dipendenti e per l'ambiente, invece, sono innegabili: si stima che fra spese e trasporti ogni dipendente possa risparmiare in media 4.000 euro all'anno lavorando in modalità agile, emettendo anche 135 kg di CO2 in meno. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^