Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

AMD, dopo Xilinx compra Pensando per 1,9 miliardi di dollari

AMD, dopo Xilinx compra Pensando per 1,9 miliardi di dollari

AMD espande le capacità della divisione datacenter con l'acquisizione di Pensando per 1,9 miliardi di dollari. L'azienda sviluppa servizi distribuiti e un acceleratore di pacchetti su rete che si rivolge al settore del cloud computing.

di pubblicata il , alle 15:11 nel canale Market
AMD
 

AMD ha annunciato di aver stretto un'intesa da 1,9 miliardi di dollari per acquisire Pensando. Si tratta di un'azienda che fornisce soluzioni per ottimizzare e accelerare reti, sicurezza, storage e molto altro negli ambiti del cloud e dell'edge computing.

Questa acquisizione segue un altro movimento nel settore dei giorni scorsi, con l'acquisizione di Granulate da parte di Intel, mentre per AMD si tratta di un nuovo impegno per potenziare la parte datacenter dopo la fusione con Xilinx.

"Costruire un datacenter all'avanguardia con le migliori prestazioni, sicurezza, flessibilità e il minor costo totale di proprietà richiede un'ampia gamma di engine di calcolo", ha affermato Lisa Su, presidente e CEO di AMD. "Con l'acquisizione di Pensando aggiungiamo una piattaforma di servizi distribuiti al nostro portfolio di CPU, GPU, FPGA e SoC adattivi ad alte prestazioni. Il team di Pensando offre competenze di livello mondiale e una comprovata esperienza di innovazione a livello di chip, software e piattaforma che amplia la nostra capacità di offrire soluzioni leader ai nostri clienti cloud, enterprise ed edge".

I prodotti di Pensando sono piuttosto diffusi nel mondo cloud e si contano partnership con Goldman Sachs, IBM Cloud, Microsoft Azure e Oracle Cloud. Tra i servizi troviamo un processore di pacchetti programmabile che può essere implementato in una rete per accelerare in modo efficiente più servizi contemporaneamente, alleggerendo la CPU dai carichi di lavoro e aumentando le prestazioni complessive del sistema.

"All'interno di installazioni reali, la soluzione di Pensando si è dimostrata dalle 8 alle 13 volte superiore rispetto alle soluzioni della concorrenza", dichiara AMD in una nota stampa.

Prem Jain, CEO di Pensando, così come l'intero team, si unirà ad AMD e farà parte del Data Center Solutions Group guidato da Forrest Norrod. Pensando continuerà a sviluppare la propria roadmap di prodotti e tecnologie. L'acquisizione dovrebbe chiudersi entro la fine del trimestre in corso.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie04 Aprile 2022, 15:23 #1
Non ho capito cosa accellerano

the heart of the Pensando platform is our own custom, programmable P4 processor. Optimized to execute a software stack delivering cloud, compute, network, storage, and security services at cloud scale with minimal latency, jitter and very low power requirements (~30W@100G).
giovanni6904 Aprile 2022, 15:39 #2
Infatti...c'è di tutto e di più ma sembra una scheda di rete e del resto la chiama acceleratore di pacchetti di rete.

L'espressione 'alleggerendo la CPU dai carichi di lavoro e aumentando le prestazioni complessive del sistema' mi ricorda la gloriosa 3Com TX97 ed il suo chip 3XP.
supertigrotto04 Aprile 2022, 16:40 #3
AMD con i soldi guadagnati con l'architettura zen,sta cercando di migliorare i suoi prodotti per non restare indietro rispetto a Intel (fpga etc) .
Però avrebbe bisogno di qualche ingegnere software in più per riuscire a migliorare compilatori,driver e quant'altro,cosa in cui Intel e Nvidia sono ancora un passo in avanti.
Anche se relativamente piccola rispetto ad Intel , AMD sta cercando di spingere per non ritornare in fondo al pozzo dove si trovava una volta ai tempi di bulldozer .
sniperspa04 Aprile 2022, 17:38 #4
Sta giustamente puntando molto al settore datacenter/cloud dove si gioca la partita di questa epoca
WarDuck04 Aprile 2022, 18:01 #5
Originariamente inviato da: frankie
Non ho capito cosa accellerano

the heart of the Pensando platform is our own custom, programmable P4 processor. Optimized to execute a software stack delivering cloud, compute, network, storage, and security services at cloud scale with minimal latency, jitter and very low power requirements (~30W@100G).


Diciamo che possono servire per accelerare parti dello stack di rete, anziché farle svolgere al software (sistema operativo).

Già oggi molte schede di rete supportano l'offload di parti dello stack TCP in hardware.

Questo per alleggerire la CPU dal carico di lavoro. Dovete tenere presente che più aumentano le velocità di trasmissione in gioco più è un grosso problema per il software processare i pacchetti, i margini di latenza a disposizione per il processamento si abbassano considerevolmente.

Quando vai a velocità di 40/100 Gbit o anche superiori, anche perdere qualche nanosecondo di troppo comincia a diventare un grosso problema.

C'era un interessante articolo su LWN che parlava proprio di questo, per quanto concerne il kernel Linux.
acerbo04 Aprile 2022, 18:23 #6
Originariamente inviato da: frankie
Non ho capito cosa accellerano

the heart of the Pensando platform is our own custom, programmable P4 processor. Optimized to execute a software stack delivering cloud, compute, network, storage, and security services at cloud scale with minimal latency, jitter and very low power requirements (~30W@100G).


comincia a togliere una elle
nickname8804 Aprile 2022, 20:55 #7
Originariamente inviato da: frankie
Non ho capito cosa accellerano

Vedendo la situazione di sicuro non la produzione di VGA
r134805 Aprile 2022, 09:51 #8
Nulla di nuovo, queste schede sono molto comuni nei datacenter. AWS se le produce internamente con Annapurna Labs ed addirittura ci fa girare il sistema operativo host sopra (Nitro), liberando le CPU dei server da ogni carico che non può essere venduto ai clienti.
demonsmaycry8405 Aprile 2022, 13:00 #9
sembra un ottimo prodotto piccolo semplice che consuma poco dalle ottime prestazioni....
per esempio si parla che regge fino a 100k connessioni ipsec a 50gbit full duplex con compressione, codifica, correzione errore ecc ecc...

cosa non si fa per fatturare anche l ultimo mhz della cpu ai clienti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^