La partnership fra Trend Micro e Snyk renderà più sicure le applicazioni Open Source

La partnership fra Trend Micro e Snyk renderà più sicure le applicazioni Open Source

Trend Micro ha annunciato un'alleanza strategica con Snyk. La partnership si focalizza sul risolvere le sfide che le vulnerabilità open source causano agli sviluppatori e che derivano dal riutilizzo del codice e dalle repository pubbliche

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Security
Trend MicroSnyk
 

Nell'ambito della sicurezza informatica Trend Micro è un nome sicuramente noto sia alle aziende sia ai consumatori. Non tutti probabilmente conoscono altrettanto bene Snyk, azienda con la quale Trend Micro ha stretto una partnership. Anche Snyk opera nel settore della cyber security e si concentra su un ambito molto specifico: la sicurezza delle applicazioni Open Source

La sicurezza in ambito Open Source

Il software Open Source offre numerosi vantaggi agli sviluppatori, in particolare li sgrava dal dover reinventare ogni volta la ruota. Pezzi di codice e intere librerie possono venire copiate dai vari repository e integrate in numerosi progetti, velocizzando enormemente il tempo di sviluppo e semplificando i processi. Il rovescio della medaglia è rappresentato dalla facilità con cui una vulnerabilità può diffondersi a macchia su differenti applicativi: basta un bug in una porzione di codice per rendere vulnerabili tutte le applicazioni che si appoggiano a esso. Un problema che può avere serie implicazioni sulla sicurezza informatica in genere, soprattutto in ambienti "containerizzati", dove si riutilizzano intere immagini e non solo porzioni di codice. 

La soluzione di Snyk si integra nei flussi di sviluppo ed è mirata ad aumentare la sicurezza delle applicazioni basate su codice open source.

Trend Micro e Snyk hanno recentemente siglato una collaborazione per aumentare ulteriormente il livello di sicurezza negli ambienti DevOps: una volta che le vulnerabilità sono state identificate, Trend Micro si occuperà di bloccare le minacce mentre il compito di Snyk di sarà quello di risolverle, grazie a una remediation e a una mitigazione del rischio dinamici.

"Siamo molto emozionati per aver siglato questa partnership con Trend Micro, che ci permetterà di offrire alle aziende un modo semplice e scalabile per risolvere le vulnerabilità open source" - ha affermato Geva Solomonovich, chief operating officer di Snyk - "Insieme, continueremo ad aiutare le aziende a identificare le vulnerabilità e a mitigare e prevenire i rischi, all’interno del processo di sviluppo software".

Tutti i dettagli della partnership sono disponibili a questa pagina e maggiori informazioni saranno pubblicate nel mese di novembre. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^