CES2020 – La startup Nuvap punta sull’IoT per rendere gli ambienti più salubri

CES2020 – La startup Nuvap punta sull’IoT per rendere gli ambienti più salubri

Nuvap è una startup che fornisce ai clienti una piattaforma accessibile e affidabile per il monitoraggio degli inquinanti indoor e offre a istituzioni e mondo scientifico nuove serie di dati sull'inquinamento degli ambienti

di pubblicata il , alle 08:41 nel canale Startup
TILTMadeinITIoT
 

Cosa si intende per inquinamento? Le tonnellate di CO2 continuamente riversate in atmosfera sono sicuramente l’aspetto più evidente, e preoccupante. Ma ci sono anche le microparticelle, generate dalla combustione dei carburanti, dal consumo degli pneumatici e delle pastiglie dei freni. Pur meno impattanti, non dobbiamo poi dimenticare polvere, fumo, inquinamento acustico e via dicendo. Come tenere tutto sotto controllo? La soluzione arriva da Nuvap, startup che fa parte della missione italiana al CES 2020 organizzata da TILT: ProSystem.

Nuvap ProSystem, per tenere sotto sotto controllo l’ambiente

NUVAP.pngNuvap ProSystem è una soluzione IoT che monitora ben 26 parametri ambientali all'interno dell’abitazione o del posto di lavoro. 26? E cosa misura, precisamente? Un po’ di tutto. Da parametri più classici, come il monossido di carbonio, l’umidità, la temperatura, ad aspetti più singolari: campi elettromagnetici ad alta e bassa frequenza, presenza di gas radon, inquinamento acustico e qualità dell’acqua e dell’aria, giusto per citarne alcuni.

Nuvap ProSystem: ideale per le aziende

Nelle può essere necessario tenere sotto costante controllo i parametri ambientali, così da poter intervenire al più presto se qualcosa non funziona come deve. Per questo motivo Nuvap i dati acquisiti da ProSystem possono essere integrati con sistemi di facility management, di building management e di business intelligence.

Madeinit Nuvap CES 2020

“Il tema dell’inquinamento indoor è spesso sottovalutato” - ha spiegato Antonella Santoro, CEO di Nuvap – “La salubrità è però diventata un tema di primaria importanza sia per la salute delle persone, sia per la qualità degli edifici. Oltre alla misurazione di temperatura e umidità o di inquinanti comuni come polvere e CO2, il nostro sistema permette di rilevare elettrosmog, gas radon, radioattività, formaldeide, monossido di carbonio, metano e VOC”.

AirSafe in collaborazione con Jeniot del gruppo Generali

Le potenzialità del check up offerto da Nuvap con ProSystem sono state comprese fino in fondo da Jeniot, società di servizi di proprietà di Generali. Dall'incontro fra Jeniot, Nuvap e Cariplo Factory nasce un prodotto da tenere sempre attivo in casa, a differenza del modello di utilizzo di Prosystem, chiamato AirSafe e che verrà commercializzato nel primo trimestre 2020, sia a supporto di polizze che stand-alone. Potete trovare maggiori informazioni su AirSafe qui.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^