Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Cybersecurity: NATO sceglie la startup levelQuantum per il programma DIANA

Cybersecurity: NATO sceglie la startup levelQuantum per il programma DIANA

La startup incubata da PoliHub si è distinta fra oltre 1.300 imprese per la sua tecnologia di correlazione quantistica utilizzata per garantire una migliore sicurezza alle comunicazioni digitali

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Startup
Startup al femminile
 

La NATO ha selezionato la startup italiana levelQuantum per il suo programma di accelerazione DIANA (Defence Innovation Accelerator for the North Atlantic), dedicato alla sicurezza delle informazioni digitali. La giovane società innovativa si è distinta fra più di 1.300 startup. 

levelquantum

DIANA selezionata da NATO per il suo programma sulla sicurezza delle informazioni digitali

Diana è una startup a maggioranza femminile incubata dal PoliHub di Milano che è al lavoro su un programma di ricerca sulle comunicazioni quantistiche. Fondata da Magda Stobinska, fisica quantistica, e Adam Buraczewski, ingegnere informatico, sta sviluppando un sistema di comunicazione sicuro che si appoggia su una costellazione di satelliti quantistici, oltre all'integrazione con le infrastrutture IT esistenti di banche, telecomunicazioni e centri dati. Secondo i ricercatori, infatti, sfruttare la comunicazione quantistica è a oggi l'unico modo per rendere le comunicazioni a prova di attaccante. 

Ora che è stata selezionata per il programma di accelerazione DIANA della NATO, levelQuantum potrà mostrare la propria soluzione a un gruppo selezionato di potenziali investitori e avere anche l'opportunità di convalidare la propria tecnologia quantistica in una rete di centri di prova NATO affiliati. Parteciperà all'ampio programma di accelerazione, espandendo le potenzialità di business della startup.

Magdalena Stobinska

Questo risultato rappresenta una eccellente opportunità che ci consente di entrare nell'ecosistema NATO, un contesto altamente competitivo e dinamico che ci permetterà di perfezionare ulteriormente la nostra innovazione e di renderla disponibile per la sicurezza delle comunicazioni in ambito militare e non solo. Siamo orgogliosi di contribuire con la nostra soluzione basata sulla tecnologia quantistica e in grado di offrire un livello di sicurezza assoluto, di proteggere le comunicazioni digitali dei Paesi della NATO", afferma Magda Stobinska, CEO di levelQuantum.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
enos7606 Dicembre 2023, 21:18 #1
Secondo i ricercatori, infatti, sfruttare la comunicazione quantistica è a oggi l'unico modo per rendere le comunicazioni a prova di attaccante.


Due precisazioni.
[LIST=1]
[*]Le comunicazioni brevi possono già essere rese "sicure" grazie all'uso di one-time-pad.
[*]Il sistema quantistico serve solo per la crittografia e non per la trasmissione, perché la tecnologia quantistica non consente di scegliere i bit che vengono scambiati. Occorre scambiare i messaggi cifrati tramite tecnologie che sono potenzialmente suscettibili a DoS e quindi non completamente "sicure".
[/LIST]

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^