AGCOM: 4,25 milioni di euro di multa a Wind Tre. ''Omissione delle informazioni sui costi''

AGCOM: 4,25 milioni di euro di multa a Wind Tre. ''Omissione delle informazioni sui costi''

L'Antitrust multa Wind Tre per 4.25 milioni di euro per pratiche commerciali scorrette. L'autorità ha osservato come l'operatore avesse omesso alcune importanti informazioni in merito ai vari costi sui servizi di navigazione o anche della fibra ottica.

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale TLC e Mobile
WindTre
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kuru14 Aprile 2018, 10:35 #11
Chissà poi come vengono gestiti realmente i soldi delle multe che fa L'Antitrus.
nickname8814 Aprile 2018, 12:12 #12
E ancora il modem libero non esiste ...
Complimenti AGCOM.
azi_muth14 Aprile 2018, 14:10 #13
Segnalo alla redazione che l'articolo ha un titolo errato: E' AGCM ad aver multato WIND non AGCOM


Originariamente inviato da: domthewizard
della multa noi utenti non ce ne facciamo niente, anzi sarebbe anche peggio perchè poi cercherebbero di recuperare in altro modo. basterebbe imporgli ogni volta di restituire il maltolto anche sotto forma di credito, e le magagne diminuirebbero.


Le sanzioni servono...anche perchè i rimborsi non sono sempre possibili.
Il problema è che nel caso di Agcom per legge esiste un tetto che è stato portato recentemente a un massimo di 2,5M di euro.

I rimborsi per la fatturazione a 28gg erano stati previsti da AGCOM ma sono stati bloccati dal ricorso al Tar degli operatori che sebbene sia stato respinto ha disposto il che i rimborsi fossero congelati fino al 31/10/2018 al fine di valutare con attenzione gli effetti che questi potrebbero avere sugli equilibri finanziari delle società coinvolte e del mercato.

AGcom ha emesso delle delibere che prevedano degli sconti nelle bollette, ma gli operatori si stanno opponendo a anche a questa soluzione.

http://www.repubblica.it/economia/2...855/?ref=search
X360X15 Aprile 2018, 01:32 #14
Io ho fatto un contratto di 2 anni con la 3

Pago tot al mese, ho tanta roba, sono entrato con zero euro e uscirò con zero se cambiano le condizioni. Se non le cambiano starò felice e contento 2 anni perché dove mi serve prende bene e ho l'impossibile per quel che uso per 10,00 al mese reale

In passato mi sono trovato a triangolare (perché le offerte le fanno solo verso chi dicono loro), pagare tot per entrare...e poi ti cambiano l'offerta...e poi magari ti tocca ri-triangolare e pagare per entrare per pagare come vuoi tu. Ridicolo. Poi se devi farla in negozio fisico chi spara una cifra chi un'altra, chi vuole farti la ricarica obbligatoria da 30€...

Questo non devono concederlo, se vogliono tot euro per entrare gli imponessero almeno che per tot tempo le condizioni contrattuali le rispettano al millesimo o rimborsano la tassa d'entrata.
Oltretutto imponessero offerte verso tutti, no che TIM si accorda con Vodafone e fa l'offerta contro wind...ma che roba è? Dovrebbero concedere solo tariffe attivabili da tutti

E basta coi centri che hanno la possibilità di chiedere cifre a piacere

Sul fisso poi ancora vendono il router abbinato obbligatorio a prezzi esagerati, altro schifo
nick09115 Aprile 2018, 08:52 #15
Originariamente inviato da: X360X
Sul fisso poi ancora vendono il router abbinato obbligatorio a prezzi esagerati, altro schifo

Che poi ti lega per 4 anni con tutte le rate restanti e 79€ da pagare se interrompi prima il contratto, per es. ai 2 anni previsti in teoria
+Benito+16 Aprile 2018, 11:13 #16
multa al solito piccola e non a vantaggio degli utenti...agcom si conferma inutile. Dovrebbero emettere rimborsi...
azi_muth16 Aprile 2018, 12:30 #17
Originariamente inviato da: +Benito+
multa al solito piccola e non a vantaggio degli utenti...agcom si conferma inutile. Dovrebbero emettere rimborsi...


Non diciamo fesserie...
Rispetto agli anni in cui non esisteva l'AGCOM o l'AGCM oggi è un paradiso.
Hai perfino avere la possibilità di ricorrere ai corecom per avere il maltolto o fare segnalazioni che portano a delle sanzioni.
Prima caro mio al massimo si poteva fare una lettera di protesta alla quale non ricevevi risposta. Non esisteva alcuna tutela. Gli operatori la facevano sempre franca senza nemmeno il disturbo di pahgare una sanzione.
Sono istituzioni indubbiamente non prive di difetti andrebbero potenziate ( ma operano all'interno di paletti dettati dalla legge...lo ricordo)...ma con questi operatori qui senza sarebbero tempi durissimi per utenti.
+Benito+16 Aprile 2018, 13:00 #18
Invece adesso lo prendi nel didietro e loro prendono un buffetto, ma sempre nel didietro lo prendi. Sai che vantaggio!
nick09116 Aprile 2018, 13:45 #19
Originariamente inviato da: azi_muth
Non diciamo fesserie...
Rispetto agli anni in cui non esisteva l'AGCOM o l'AGCM oggi è un paradiso.
Hai perfino avere la possibilità di ricorrere ai corecom per avere il maltolto o fare segnalazioni che portano a delle sanzioni.
Prima caro mio al massimo si poteva fare una lettera di protesta alla quale non ricevevi risposta. Non esisteva alcuna tutela. Gli operatori la facevano sempre franca senza nemmeno il disturbo di pahgare una sanzione.
Sono istituzioni indubbiamente non prive di difetti andrebbero potenziate ( ma operano all'interno di paletti dettati dalla legge...lo ricordo)...ma con questi operatori qui senza sarebbero tempi durissimi per utenti.

Sicuramente!
Oggi fa ancora schifo ma è il paradiso in confronto a qualche anno fa.
Si è presa la strada giusta, bisogna solo continuarla.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^