Pandemia e calcio in streaming, da Nord a Sud picchi di traffico nei principali snodi italiani

Pandemia e calcio in streaming, da Nord a Sud picchi di traffico nei principali snodi italiani

In occasione della partita Napoli-Milan, Namex, l'hub Internet di Roma e principale IXP dell'Italia centrale e meridionale, ha registrato un picco di traffico pari a 378 Gbps, il valore più alto di sempre.

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale TLC e Mobile
 

La pandemia ha accelerato il processo di digitalizzazione di molte famiglie, ma anche il passaggio del calcio dalla Pay TV allo streaming ha portato sempre più persone a dotarsi di connettività a Internet per fruire dei nuovi servizi. Non stupisce quindi che il traffico nei principali snodi del Paese sia in forte crescita e raggiunga nuovi record, spingendo a ulteriori investimenti.

Nelle scorse ore il Namex, l'hub Internet di Roma e principale IXP dell'Italia centrale e meridionale, ha registrato in occasione della partita Napoli-Milan un picco di traffico pari a 378 Gbps, un valore che finora non aveva mai registrato.

"Questo nuovo record è la riprova della necessità di avere un'infrastruttura Internet resiliente e distribuita lungo la penisola. In questo scenario, i punti di interscambio indipendenti sono un elemento fondamentale per poter avvicinare il più possibile i contenuti agli utenti finali, permettendo agli operatori di migliorare la qualità del servizio offerto" ha commentato Flavio Luciani, CTO di Namex.

Alcune settimane fa il MIX (Milan Internet eXchange) comunicava il superamento della soglia di 10 Tbs di capacità accesa presso i propri PoP. Questo risultato rappresenta una crescita di +100% negli ultimi 24 mesi e sui 20 anni precedenti (a gennaio 2020, infatti, erano stati raggiunti i 5 Tbs di capacità), è frutto di una serie di sinergie positive che hanno coinvolto il principale Internet Exchange italiano e i 360 operatori connessi.

"Il trend di crescita degli ultimi anni è dovuto, oltre agli altri fenomeni di più lungo respiro in corso (diffusione FTTx, DAD e home working), anche all'avvento della diretta streaming di eventi sportivi, che ha portato una differenza sostanziale dei profili di traffico aggregato, dove i picchi dovuti agli eventi live sono diventati la norma, con variazioni di picco nell'arco di pochi minuti che raggiungono anche valori di diverse centinaia di Gbps di traffico" ha dichiarato Mauro Magrassi, Chief Technical Officer MIX.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
io78bis07 Marzo 2022, 13:22 #1
Mi chiedo quanto la tecnologia torrent streaming possa aiutare ad alleggerire questa distribuzione di carico
aqua8407 Marzo 2022, 13:30 #2
Sicuramente sono numeri soggetti a salire inevitabilmente, l aumento di persone che usano lo streaming e la "qualità" via via sempre maggiore dei contenuti (inteso come audio-video) porta ad un aumento del traffico.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^