Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video
In collaborazione con WINDTRE Business

Reti mobili 5G private: l'approccio di WINDTRE BUSINESS

Reti mobili 5G private: l'approccio di WINDTRE BUSINESS

Le reti mobili private 5G offrono numerosi vantaggi: sono più sicure, più affidabili e realizzate sulle specifiche esigenze del cliente. Gli ambiti in cui sono più usate? Logistica, trasporti di persone e di merci, industria 4.0

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale TLC e Mobile
WindTre5G per le aziende
 

Il 5G continua a crescere in tutto il mondo, anche se nel Vecchio Continente si nota un rallentamento rispetto ad altri Paesi, India in particolare. Il motivo non è tecnologico e secondo i report di Ericsson, uno dei principali attori nella produzione di hardware 5G, è da ricercare nella mancanza di casi d’uso specifici che diano una spinta alle nuove reti. Questo è il compito degli operatori TLC come WINDTRE BUSINESS, che sta puntando molto sullo sviluppo delle reti mobili 5G private con l’obiettivo di “sviluppare nel mercato un prodotto tecnologico che sia la base fondante per la trasformazione digitale”, ci spiega Leonardo Cotronei, Head of Marketing IoT, 5G & Data Analytics di WINDTRE.

Cosa è una rete mobile privata?

Semplificando in maniera estrema, una mobile private network (rete mobile privata) non è altro che un’infrastruttura di rete mobile (sia essa LTE o 5G) non aperta al pubblico, ma interamente dedicata a un utilizzo privato. Come per le reti mobili pubbliche, sono basate su due elementi chiave: la RAN, Radio Access Network, rappresentata dall’insieme di antenne e apparati radio necessari alla trasmissione del segnale installati nei pressi dell’area da coprire. L’altro elemento è costituito dal cosiddetto Core Network, e rappresenta la parte più importante.

radio access network

La Core Network viene installata nei data center del cliente. “Il fatto che sia dedicata ci fa immaginare quanto sia resiliente e performante”, sottolinea Cotronei. Avendo il controllo della parte Core, i clienti hanno diretto controllo sulla rete mobile privata e sulle sue prestazioni, e possono di conseguenza segmentarla e ottimizzarla sulla base delle loro esigenze. Potendo contare su un vantaggio non da poco: trattandosi di una rete privata, la sicurezza delle informazioni che vi transitano è ben superiore rispetto a quella, comunque elevata, delle reti pubbliche.

A cosa servono le reti mobili private?

Uno dei vantaggi lo abbiamo già accennato: la totale riservatezza delle informazioni. Che non è l’unico: avendo il controllo della rete core, i clienti potranno godere di minori latenze e maggior velocità di download, potendo contare su un’infrastruttura dedicata e non condivisa con altre persone.

private 5G network

Ma quali sono gli scenari dove ha senso installare una rete mobile privata? Un esempio è quello degli aeroporti, dove poter separare le reti dedicate ai viaggiatori da quelle utilizzate internamente fa la differenza. In termini sia di sicurezza, sia di efficienza. In alcune situazioni, come nel caso di un afflusso di passeggeri molto elevato, la rete pubblica potrebbe risultare congestionata, ma questo non è concepibile per la rete usata per coordinare gli operatori dell’aeroporto e tutti i sensori e dispositivi che garantiscono il corretto svolgimento delle attività aeroportuali.

Un altro ambito in cui l’implementazione di reti mobili private porta dei sensibili vantaggi è quello della logistica e, in generale, “tutto quello che riguarda il trasporto”. Ma anche complessi industriali (le moderne fabbriche sono improntante verso il paradigma Industry 4.0, dove l’automazione è avanzata e si fa ampio uso di sensori IoT), autodromi. Come spiega Cotronei, “non è una tecnologia per tutti [..] e alla base di queste richieste di mercato c'è una necessità tecnologica”, come la manutenzione semplice ed efficace della rete, dato che non necessita di effettuare scavi per posare la fibra. “Possiamo immaginare quanto sia complesso scavare in un porto, in un aeroporto, in una fabbrica, o in tutti i contesti che devono garantire un'operatività 365 giorni l'anno”. Altra necessità, come già abbiamo detto, è la totale riservatezza delle informazioni che transitano sulle reti mobili private. Altro vantaggio delle reti mobili private è la flessibilità. “Se oggi l'area interessata è a basso regime, sono richiesti un throughput e una latenza di uno specifico livello”, afferma Cotronei. “Domani, prevedendo un flusso di dati o di lavoro particolarmente alto, quindi un picco, noi siamo in grado a caldo di commisurare le performance”. Un approccio che consente anche di ottimizzare gli investimenti e spendere meno, adeguando il traffico alle reali necessità in ogni momento.

Ultimo aspetto chiave delle reti mobili private è la robustezza: “quando noi andiamo a studiare il progetto di mobile private network, facciamo sì che l’infrastruttura venga realizzata in modo da garantire una resilienza a qualsiasi tipo di evenienza”, così da garantire la connettività in ogni situazione, anche nel caso di condizioni climatiche estreme. 

L’approccio sartoriale di WINDTRE BUSINESS alle reti mobili private

Il mobile private network è un prodotto tailor-made”, fatto su misura per ogni cliente, sottolinea Cotronei. “Parte da una prima fase di assessment progettuale, dove noi andiamo dal cliente, ci sediamo al tavolino con lui e gli architetti infrastrutturali di rete, e studiamo con lui quale delle varie declinazioni di private network adottare”. Questa fase iniziale è fondamentale per decidere come procedere con l’implementazione vera e propria, che rappresenta la terza fase. “WINDTRE BUSINESS in questi anni ha costruito un ecosistema di fornitori che gli permettono di avere la migliore tecnologia rispetto al caso d’uso identificato. Questo è un vantaggio competitivo rilevante”, dice Cotronei.

5G Network compute

Infine, si passa alla fase di assurance, fondamentale, dove ci si assicura che l’infrastruttura sia in grado di reggere a qualsiasi evento e possa essere ripristinata rapidamente in caso di guasto tecnico o altri malfunzionamenti.

Lo smart port di Genova

Un esempio pratico di implementazione di rete mobile privata di WINDTRE BUSINESS è quello del Porto di Genova, uno smart terminal nel quale è stata implementata una rete mobile privata 5G. Un progetto non facile, perché all’interno dei porti si trovano container e grandi quantità di metalli che possono creare disturbi ai segnali wireless. Il primo passo in questo caso è stato quello di trasformare l’infrastruttura esistente, così da garantire maggiore stabilità e prestazioni più elevate.

Porto d iGenova Smart Termina

Questa rete è stata poi collegata coi data center del cliente, realizzando così una rete chiusa, accessibile solamente ai dispositivi abilitati. Fatto questo si è iniziato a lavorare sui casi d’uso, con una visione a medio-lungo termine. Ma, sottolinea Cotronei, “non vogliamo andare subito a pensare a casi d’uso del futuro. Vogliamo portare efficienza in quello che è il business attuale”.

 
^