Dal 30 giugno il POS diventa veramente obbligatorio, e l'obbligo di emettere fattura elettronica è esteso ai forfettari

Dal 30 giugno il POS diventa veramente obbligatorio, e l'obbligo di emettere fattura elettronica è esteso ai forfettari

Il Governo ha anticipato la misura dal 1° gennaio 2023 al 30 giugno 2022. Prevista una multa di 30 euro ai quali si somma il 4% del valore della transazione negata. L'obbligo di fatturazione elettronica è stato esteso anche ai forfettari con redditi superiori ai 25.000 euro

di pubblicata il , alle 17:41 nel canale Innovazione
Fattura Elettronica
 
144 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Triko14 Aprile 2022, 22:29 #11
@bancodeipugni vorrei ricordarti che sotto i 5€ non ci sono commissioni per legge, con nessuna banca di nessun esercente
Shotokhan14 Aprile 2022, 23:26 #12
Io ho un'attività ed ho il POS da quando ho aperto (quasi 1 anno fa) e penso che debbano averlo tutti anche se qui da me c'è un sacco di gente che non lo vuole però vi dico che come funziona ora non è giusto. Il POS dovrebbe essere obbligatorio però le spese sotto i 10€ dovrebbero essere gratuite oppure pagate a forfait. Ad esempio, ogni 20 transazioni sotto i 10€ io pago 1€ se il totale della somma è inferiore ad un tot.
Si può che uno mi paga 1€ di acqua con il post ed io ci pago sopra la tassa? Così si perdono un sacco di soldi!
Mon315 Aprile 2022, 00:31 #13
Infatti, tutti quelli che parlano a vanvera che chi non usa il POS sono solo ladri, chiaramente non hanno mai avuto un'attività in proprio. Io sono d'accordo con il POS ed è sacrosanto, ma un 2% minimo di commissione sulle transazioni è tanto. Perchè si aggiungono alle altre mille mila spese e tasse che paga un libero professionista con in cambio pochissimi aiuti (no ferie, no malattie, no congedo di maternità...)
CYRANO15 Aprile 2022, 00:53 #14
Recentemente sono andato in un garden, non enorme ma grandino.
Insomma ho preso una piantina di zucchini ed un sacco di terriccio da 10lt , totale 3.90 ed in cassa mi son sentito dire che sotto i 5 euro non accettavano il bancomat.
Ho dovuto aggiungere un altro sacco si terriccio.
Ovviamente non mi vedranno mai più.



Ckxnsnsnskzkxkcjcncbjssjsj
biometallo15 Aprile 2022, 07:19 #15
Originariamente inviato da: masterhunter
Quindi in soldoni se mi dicono "non mi va il pos!!" cosa devo fare se non ho contanti con me?


Come si disse anche qui in passato, in teoria puoi anche prendere la merce e andartene dicendo "e vabbè allora tornerò a pagare quando vi funzionerà" e il tutto senza dover lasciare alcun documento...

Commerciante senza pos: si può andare via senza pagare? 5 Dicembre 2021
[COLOR="Red"]"[/COLOR]
Se il commerciante è senza Pos si può andare via senza pagare?
[I]Che fare se non si può pagare con la carta perché l’esercente è senza Pos o non gli funziona? In questi casi, è diritto del cliente andare via senza pagare. Ciò però non vuol dire liberarsi definitivamente dal debito. Significa solo poter rinviare il pagamento a un momento successivo, magari quando si sarà fatto il prelievo dal bancomat o il Pos sarà tornato funzionante. Il cliente potrebbe anche pretendere di effettuare il pagamento, una volta a casa, tramite home-banking ossia con un bonifico bancario mediante il computer. È suo diritto farlo al pari di come è suo diritto pagare con Pos.

Il commerciante non può impedire al cliente di uscire senza pagare, né può pretendere da lui il pagamento degli interessi o una penale. Non può chiedergli una copia del documento di identità perché non è nel suo potere; non può chiedergli neanche le generalità, facoltà riservata solo alle forze dell’ordine.[/I] [COLOR="Red"]"[/COLOR]

Comunque da quello che ho capito avere il pos guasto equivale a non averlo, e per tanto si potrà essere sanzionati in egual modo.

Comunque l'articolo ricorda una cosa interessante:

[COLOR="Red"]"[/COLOR] L’obbligo per ogni esercente o professionista di accettare pagamenti elettronici, e quindi di dotarsi di un pos (cosiddetto Point of sale), era inizialmente previsto a partire da 30 euro. Poi, la normativa ha abbassato il limite a 5 euro. Infine, con la legge finanziaria del 2018, è stato cancellato anche quest’ultimo tetto minimo. Sicché, oggi, è diritto di ogni cittadino pagare con carta di credito o bancomat a prescindere dall’importo.

Il commerciante deve accettare il pagamento con Pos anche se il prezzo da corrispondere è di 1 euro soltanto, come nel caso del caffè al bar. [COLOR="Red"]"[/COLOR]

Mi viene da pensare che la storia dei 5 euro sia più che altro una reminiscenza di questa legge ormai abolita anche perché come già detto per intervento del governo di fatto non ci dovrebbero essere commissioni per le "micro transazioni" sotto i 5€
aqua8415 Aprile 2022, 07:34 #16
Originariamente inviato da: Shotokhan
Io ho un'attività ed ho il POS da quando ho aperto (quasi 1 anno fa) e penso che debbano averlo tutti anche se qui da me c'è un sacco di gente che non lo vuole però vi dico che come funziona ora non è giusto. Il POS dovrebbe essere obbligatorio però le spese sotto i 10€ dovrebbero essere gratuite oppure pagate a forfait. Ad esempio, ogni 20 transazioni sotto i 10€ io pago 1€ se il totale della somma è inferiore ad un tot.
Si può che uno mi paga 1€ di acqua con il post ed io ci pago sopra la tassa? Così si perdono un sacco di soldi!


Stai tranquillo che c é anche chi queste cose riesce a comprenderle.

In mezzo a tanti altri qui dentro che invece sono convinti che chi ha una P.IVA riesce a fare sempre del Nero e per questo vivere nel lusso più sfrenato in barba a loro, poverini, che invece le tasse le pagano TUTTE in quanto prese direttamente dal loro stipendio.
Stipendio che gli dà diritto a comode ferie e che se gli viene mezzo raffreddore possono permettersi di stare a casa ma essere pagati comunque, avere una 13esima a volte anche 14esima…

Tutte cose che chi ha una P.IVA si sogna.

Ah ma adesso c é il POS obbligatorio per TUTTI! Finalmente giustizia per tutti gli Stipendiati!!!
cronos199015 Aprile 2022, 07:36 #17
Originariamente inviato da: designer78
Non vedo l'ora di presentarmi la mattina del 1 Luglio davanti a un paio di esercizi che so per certo rifiutare i pagamenti elettronici con tanta, ma tanta voglia di litigare...
E tu non litigare: acquista quello che devi, poi se alla cassa non ti fanno pagare col POS è un problema loro. Prendi quel che hai preso e te ne vai
Goofy Goober15 Aprile 2022, 07:51 #18
Nella pratica come funzionerà?

Non mi fanno pagare elettronico perchè "il pos non funziona", io cosa posso fare?
Non mi fanno pagare elettronico perchè "non ho il pos", io cosa posso fare?

Se la risposta è, convocare le forze dell'ordine per obbligare il negozio a farmi pagare elettronico, mi sa che questa normativa sarà inesistente.
Svelgen15 Aprile 2022, 08:23 #19
Originariamente inviato da: masterhunter
Quindi in soldoni se mi dicono "non mi va il pos!!" cosa devo fare se non ho contanti con me?


Gli rispondi che tu non hai contati e che ripasserai...

Originariamente inviato da: Mon3
Infatti, tutti quelli che parlano a vanvera che chi non usa il POS sono solo ladri, chiaramente non hanno mai avuto un'attività in proprio. Io sono d'accordo con il POS ed è sacrosanto, ma un 2% minimo di commissione sulle transazioni è tanto. Perchè si aggiungono alle altre mille mila spese e tasse che paga un libero professionista con in cambio pochissimi aiuti (no ferie, no malattie, no congedo di maternità...)


Chi invece ha un'attività è abituato a chiagnere sempre. Chiagni e fotti come dicono a Napoli.
Da un bel pezzo ormai, sotto un certa cifra, non vengono chieste commissioni.
Se uno non guarda mai gli estratti conto della banca due sono le cose:

[LIST=1]
[*]ha talmente tanti soldi che non se ne accorge
[*]è un collione perché non controlla che gli stanno fottendo dei soldi
[/LIST]

Originariamente inviato da: aqua84
Stai tranquillo che c é anche chi queste cose riesce a comprenderle.

In mezzo a tanti altri qui dentro che invece sono convinti che chi ha una P.IVA riesce a fare sempre del Nero e per questo vivere nel lusso più sfrenato in barba a loro, poverini, che invece le tasse le pagano TUTTE in quanto prese direttamente dal loro stipendio.
Stipendio che gli dà diritto a comode ferie e che se gli viene mezzo raffreddore possono permettersi di stare a casa ma essere pagati comunque, avere una 13esima a volte anche 14esima…

Tutte cose che chi ha una P.IVA si sogna.

Ah ma adesso c é il POS obbligatorio per TUTTI! Finalmente giustizia per tutti gli Stipendiati!!!


Ho un amico Albanese che ha un'impresa di pulizie.
In 20 anni, si è comprato 2 appartamenti in Italia, di cui uno messo a rendita in affitto, e si è costruito una casa in Albania per lui e i suoi genitori.
Tutte cose che chi ha uno stipendio medio in Italia con ferie pagate, tredicesima e quattordicesima semplicemente si sogna.
La barzelletta che chi ha P.IVA vive di stenti resta appunto una barzelletta. Se tieni aperta la P.IVA, è perché ti conviene non certo perché sei in perdita..
Saturn15 Aprile 2022, 08:41 #20
Originariamente inviato da: jepessen
Satispay puo' anche andarmi bene, ma se ho la carta mi fai pagare anche un caffee'. E se mi metti la commissione da un euro stai tranquillo che poi torno con un bel vigile e vediamo se fai ancora il saccente...

Che sinceramente la pazienza contro i furbetti ormai mi e' finita da tempo...


Io sono diversi anni che pago il mio caffe/deca corretto con bancomat/smartphone. In diversi bar. Qualche mugugno all'inizio (giusto uno) ma ora è diventata per tutti la normalità, se vogliono i miei soldi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^