Dal Garante della Privacy arriva il via libera allo SPID senza operatore

Dal Garante della Privacy arriva il via libera allo SPID senza operatore

Il Garante della Privacy ha approvato la nuova modalità di rilascio dell'identità digitale, che non richiede la mediazione di operatori umani. Ottenere lo SPID sarà ora più semplice e più veloce, ma il servizio è ancora a pagamento

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Innovazione
SPID
 
26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Therinai02 Ottobre 2020, 21:43 #21
Originariamente inviato da: zappy
ma che dici.
di quando in qua digitale vuol dire immateriale?
a parte che poi a ragionare come ragioni tu è fisico anche lo spid, visto che devi avere un hardware (smartphone) in ogni caso.


Con lo spid accedi ai servizi senza carta e lettore, che sia cie o tesera sanitaria, devi solo fare il login. E si che per usare lo spid devi avere un qualche hardware, come per esempio lo smartphone, ma viene da se che per usare i servizi in questione devi avere un pc o uno smartphone, se no come li consulti/inserisci i dati?
Lo spid serve a non usare le carte e il lettore per smartcard.
Svelgen03 Ottobre 2020, 07:41 #22
Originariamente inviato da: zappy

lettore di smartcard, semmai.
la CIE non so, ma la tessera sanitaria si può usare ovunque, AdE, Inps, portali sanitari delel varie regioni ecc ecc.
quanto alle api, dipende dai sistemi operativi, non dalle carte.


Purtroppo ci sono in giro carte con chip diversi e che non funzionano su alcuni lettori.
Se a questo aggiungi che anche i lettori sono diversi come hardware, così come i browser e i sistemi operativi in uso, ti lascio immaginare come funzionano bene, oggi, le varie CIE e tessere sanitarie varie rispetto alla SPID che è indipendente da tutto questo casino e funziona ovunque e su qualunque dispositivo.
Originariamente inviato da: zappy
ma che dici.
di quando in qua digitale vuol dire immateriale?
a parte che poi a ragionare come ragioni tu è fisico anche lo spid, visto che devi avere un hardware (smartphone) in ogni caso.


Con la piccola differenza però che con lo smartphone funziona ovunque, indipendentemente dal browser o sistema operativo usato.

Originariamente inviato da: Therinai
Con lo spid accedi ai servizi senza carta e lettore, che sia cie o tesera sanitaria, devi solo fare il login. E si che per usare lo spid devi avere un qualche hardware, come per esempio lo smartphone, ma viene da se che per usare i servizi in questione devi avere un pc o uno smartphone, se no come li consulti/inserisci i dati?
Lo spid serve a non usare le carte e il lettore per smartcard.


Esattamente!
amd-novello03 Ottobre 2020, 16:27 #23
ma lol consigliare una card con un lettore. cos'è ti porti dietro il lettore?

ahahahahha

telefonino tutta la vita.
ginogino6503 Ottobre 2020, 17:17 #24
Originariamente inviato da: Scarfatio
Anche qui c'è un rimedio. Esiste una procedura, non ricordo il metodo preciso, tramite la quale si chiede che una persona possa farsi garante di un'altra utilizzando semplicemente il vecchio sistema di login.


Non esiste nessuna procedura, basta avere i dati di login e puoi amministrare e controllare i dati inps di tutte le persone che vuoi, questo almeno fino a quando il pin è ancora valido.

E' con questo metodo, che io o mia sorella controlliamo/gestiamo i dati inps di mia mamma, settembre ho rinnovato il PIN, vediamo per quanto tempo riesco a tirare avanti.
zappy03 Ottobre 2020, 18:07 #25
Originariamente inviato da: amd-novello
ma lol consigliare una card con un lettore. cos'è ti porti dietro il lettore?


no, perchè certe cose le faccio solo dal MIO pc di cui so le condizioni di sicurezza.
quindi portare a spasso il lettore non serve.

poi chiaro che lo spid magri è più semplice. ma anche inserire una carta in un buco e accedere direttamente a un sito non è così complicato.
amd-novello03 Ottobre 2020, 23:51 #26
Originariamente inviato da: zappy
poi chiaro che lo spid magri è più semplice.


this

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^