Pagamenti contactless: da gennaio il PIN servirà solo per quelli sopra i 50 euro

Pagamenti contactless: da gennaio il PIN servirà solo per quelli sopra i 50 euro

Bancomat, Mastercard e Visa hanno rivisto i termini del loro servizio e hanno alzato il limite per i pagamenti contactless senza bisogno di codice da 25 a 50 euro. La nuova soglia entrerà in vigore il 1° gennaio 2021

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Innovazione
VisaMasterCard
 
69 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej28 Luglio 2020, 12:59 #11
Originariamente inviato da: pengfei
Non penso funzionerebbe nella pratica, di solito si ha nel portafogli più di una carta contactless, poi ci sono problemi (per il malfattore) di tracciabilità, e infine penso che buona parte dei portafogli moderni ormai abbia la protezione RFID


Dopo aver scoperto che anche la nuova carta d'identità è passaporto hanno un RFID, ho preso le bustine di proteziine per carte di credito e passaporto su Amazonbe adesso le tengo nel portafogli isolate una per una.
Provai con il MiMix2 con nfc abilitato e, appoggiandolo al portafogli, mi dava il suono di conferma della lettura... Da lì ho cambiato mentalità.
Unrue28 Luglio 2020, 13:02 #12
Alcune banche adesso richiedono di avvicinare due volte la carta proprio per evitare che qualcuno si avvicini con un POS.
pols2k28 Luglio 2020, 13:04 #13
Originariamente inviato da: cronos1990
Si ma... al di là delle situazioni ipotetiche, si hanno notizie di furti di denaro per via del funzionamento delle carte contactless? E in teoria ci sarebbero anche gli smartphone da considerare.

La situazione di sicurezza più semplice sarebbe quella di correlare la carta allo smartphone (tipo con Google Pay), la carta la tieni a casa e giri col cellulare e basta tenendo l'NFC disattivato. Poi lo attivi al volo quando paghi e poi lo disattivi una volta fatto.
Semplice, rapido, efficace.


ho letto velocemente qualche articolo... ci sono casi. Specialmente negli stati uniti, dove il contactless è più usato e "anziano", ma dove in media le persone sono anche più abituate a usare la carta, quindi presumo più formate a come tenerle al sicuro ( ma questa è una mia idea ).

Collegare tutto allo smartphone o allo smartwatch sarebbe la soluzione, ma sempre correlato al fatto di dare l'ok all'operazione confermando con impronta, pin, iride o altro. Mai solo a contatto, questa la definisco truffa.
cronos199028 Luglio 2020, 13:07 #14
Ancora non ho mai provato col mio cellulare, ma credo che la richiesta di conferma tramite password/PIN/dato biometrico sia di default.

Ma ripeto, in linea di massima basta tenere disattivato l'NFC finchè non fai effettivamente il pagamento. Il problema, semmai, è quanti esercenti (per lo meno in Italia) sfruttano questa tecnologia.
WhiteSnake66628 Luglio 2020, 13:23 #15
Beh ovvio, così possono sfilarti 49,99€ senza che te ne accorga invece dei solito 24,99€
100% di incremento, sai che figata!
Io spero vivamente che succeda qualche evento astronomico che frigga in toto tutta la tecnologia non meccanica perchè ormai stiamo rasentando il non senso
pengfei28 Luglio 2020, 13:25 #16
Originariamente inviato da: Cappej
Dopo aver scoperto che anche la nuova carta d'identità è passaporto hanno un RFID, ho preso le bustine di proteziine per carte di credito e passaporto su Amazonbe adesso le tengo nel portafogli isolate una per una.
Provai con il MiMix2 con nfc abilitato e, appoggiandolo al portafogli, mi dava il suono di conferma della lettura... Da lì ho cambiato mentalità.


Io ho provato su un portafoglio con protezione RFID preso su amazon (in realtà non cercavo neanche un portafoglio con protezione, ma ho scelto quello per altri motivi e l'aveva) e non legge la carta, mentre ho sperimentato che impilare due carte una sopra l'altra a volte impedisce la lettura a volte no, a seconda dell'orientamento
Goofy Goober28 Luglio 2020, 13:30 #17
Originariamente inviato da: berson
L'esigenza dei consumatori sarebbe quella di poter scegliere l'importo della soglia, anche perché il contactless è già stato sfruttato dai delinquenti per furti milionari a forza di spiccioli rubati a grandi masse di persone. Il contactless è l'antitesi della sicurezza e il fatto che la soglia venga aumentata va incontro solo alle esigenze delle banche e dei ladri.


Concordo, meglio la soglia impostabile, e un limite assoluto eventualmente più alto.

Io ho smesso di usare la carta fisica per pagare da quando mi hanno imposto l'uso del PIN invece della normale "vecchia" firma. Sono passato ad usare il telefono per pagare contactless, e una soglia sui 100 euro mi verrebbe comoda per quando faccio la spesa.

Capisco anche che la sicurezza vada però messa prima di queste cose.

Originariamente inviato da: pengfei
Non penso funzionerebbe nella pratica, di solito si ha nel portafogli più di una carta contactless, poi ci sono problemi (per il malfattore) di tracciabilità, e infine penso che buona parte dei portafogli moderni ormai abbia la protezione RFID


Credo che per chi frequenta luoghi dove è d'obbligo l'assembramento (anche adesso, come i mezzi pubblici in certe città la scelta migliore sia comunque infilare tutti gli averi in uno zaino o simile in qualche tasca anti-taccheggio.
cronos199028 Luglio 2020, 13:33 #18
Originariamente inviato da: Goofy Goober
Credo che per chi frequenta luoghi dove è d'obbligo l'assembramento (anche adesso, come i mezzi pubblici in certe città la scelta migliore sia comunque infilare tutti gli averi in uno zaino o simile in qualche tasca anti-taccheggio.
La stessa cosa che pensavo io.

Se uno vuole derubarti, ti frega materialmente quello che hai addosso, non va certo in giro come un rabdomante sperando di beccare a culo una carta contactless.
Goofy Goober28 Luglio 2020, 13:56 #19
Originariamente inviato da: cronos1990
La stessa cosa che pensavo io.

Se uno vuole derubarti, ti frega materialmente quello che hai addosso, non va certo in giro come un rabdomante sperando di beccare a culo una carta contactless.


Già, e un po' di autoprevenzione in questi casi direi che è d'obbligo.

A Genova sulla nano-metro che c'è in certi momenti si "fluttua" da quanto si è compressi, senza un contenitore preventivo si è in balia dei manolesta più abili.
E in questi casi volendo c'è anche il tempo di provare a far danni "contactless", ma dubito ci sia veramente qualcuno che ci prova.

A me bastò un esperienza mi pare nel 2006 a Torino su un bus, diretto al lingotto, in poche fermate io e altri 5 ragazzi con cui viaggiavo diretti ad una conferenza ci siamo ritrovati stipati come sardine, uno di noi aveva comprato il giorno prima l'N80 nuovo di pacca pagato una fucilata, glielo hanno fatto saltare nonostante lo avesse nella tasca interna della giacca. Non si accorse di nulla, anche a me sembrava incredibile dato che eravamo praticamente uno di fronte all'altro e non vidi nessuna "mano" infilarsi da nessuna parte. Se ne accorse ben dopo esser scesi.

Da allora sto sempre attentitissimo quando mi ritrovo in situazioni analoghe.
Darkon28 Luglio 2020, 13:58 #20
I cosidetti furti da contactless sono sostanzialmente una leggenda metropolitana. Ad oggi infatti non si ha notizia di nessun furto sistematico avvenuto con quella tecnica al punto che nelle statistiche dei circuiti è una casistica praticamente invisibile.

Paradossalmente è estremamente più frequente il furto del portafoglio e l'uso del bancomat perché il PIN è conservato insieme alla carta.


I motivi sono anche abbastanza logici... per avere un PoS serve un conto corrente, avere una P.IVA che giustifichi la richiesta e tutta una serie di adempimenti e spese che supererebbe di gran lunga il guadagno senza contare che ogni volta dovresti bruciare un "prestanome" oltre che rischiare che quello che hai rubato non arrivi mai nelle tue tasche in quanto il PoS non accredita immediatamente.

Per farla semplice a un ladro merita al 1000% semplicemente sfilarti portafoglio o orologio piuttosto che mettere su una cosa complicata come quella sopra che lo espone a molti più rischi a fronte di un guadagno fortemente incerto.

La riprova è che di fatto nonostante ormai le carte contactless siano diffusissime di furti del genere io non trovo nemmeno una notizia ufficiale a parte teorici test. Ammesso che vi siano stati realmente dei casi parliamo comunque di casi rarissimi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^