Zscaler si allea con Microsoft per rendere Office 365 più sicuro

Zscaler si allea con Microsoft per rendere Office 365 più sicuro

Zscaler è il primo fornitore di servizi di sicurezza in cloud a ricevere la qualifica di partner certificato del Microsoft Networking Partner Program (NPP) per Office 365. La soluzione un elevato livello di sicurezza senza sacrificare le performance

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Security
Office 365zscaler
 

In occasione di Ignite 2019, Microsoft ha ribadito il suo impegno sul fronte della cybersecurity e, fra i tanti annunci, ha incluso Zscaler nella sua lista di partner certificati dal Microsoft Networking Partner Program (NPP) per Office 365. Per la precisione, Zscaler è il primo provider di sicurezza in cloud a ricevere questa qualifica. 

Al contrario di altre soluzioni di sicurezza, quelle di Zscaler operano solo in cloud e non richiedono l'installazione di alcun tipo di appliance on-premise, tutto a vantaggio della semplicità. Un concetto che si sposa perfettamente con le logiche di Office 365.

Zscaler e Office 365: documenti in sicurezza senza rinunciare alle prestazioni

L'integrazione di Zscaler in Office 365 si basa sul concetto di Direct Internet. ZScaler identifica il traffico relativo alle applicazioni di Office 365 (Office ProPlus, Skype, Sharepoint e via dicendo), lo intercetta e dopo averlo cifrato lo fa passare attraverso la sua struttura cloud, saltando completamente le infrastrutture di sicurezza interne all'azienda. In questa maniera si riesce a garantire l'elevato livello di sicurezza del cloud di Zscaler evitando i tipici problemi di latenza e lentezza causati da proxy e firewall tradizionali. Questi in ogni caso non diventeranno inutili, e continueranno a garantire la protezione del resto dell'infrastruttura. 

Sono proprio le infrastrutture mal configurate, od obsolete, che rallentano l'adozione di Office 365 in molte aziende, secondo una ricerca condotta da Zscaler, creando ostacoli ai loro processi di trasformazione digitale. 

"Zscaler ha effettuato investimenti di lungo termine nell'innovazione, nella collaborazione e nell'esperienza utente di Office 365 e ha accompagnato attivamente i clienti delle grandi imprese nel loro processo di trasformazione della rete con un approccio alla sicurezza cloud-first" - ha dichiarato Punit Minocha, Senior Vice President of Business and Corporate Development di Zscaler  - "Office 365 è un importante motore economico nel percorso di cloud transformation. Siamo entusiasti di collaborare con Microsoft per consentire ai clienti di adottare e utilizzare in modo più semplice l'intera suite Office 365".

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Axios200629 Novembre 2019, 18:04 #1
Microsoft recommends not sending O365 traffic through your security appliances. This can trigger costly throughput upgrades, and hinders latency and performance.


How Zscaler Helps
Per Microsoft’s recommendations, Office 365 shouldn’t be inspected. However, with Zscaler Cloud Firewall, Bandwidth Control and CASB, you get control over traffic flows, app usage and traffic prioritization.


https://www.zscaler.com/solutions/b...65-connectivity

In 2 parole, MS dice che il flusso di dati di Office 365 non dovrebbe essere ispezionato perche' i firewall sono brutti e cattivi. Ma se proprio si vuole stare sicuri, il solo ed unico firewall benedetto da MS e' lo Zscaler.

Oste, come e' meglio bere il tuo vino?
Con il bicchiere venduto dal mio amico qui accanto. Gli altri bicchieri alterano il sapore del mio ottimo vino.
ComputArte30 Novembre 2019, 02:57 #2
....altra "pubblicità" notevole....in termini di qualità vinicola....hahaha!

....manco er peggior vino fatto con le bustine scadute, dentro a una tinozza verniciata al piombo....

L'autorferenzialità di certi soggetti è talmente alta che ....pensano di paralare sempre e solo con dei dipendenti....ma per loro sempre un MAGIC SORRISO
LordPBA01 Dicembre 2019, 11:14 #3
Ok, tutto su 'cloud'. Dateci un terminale stile anni 70 e fine allora.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^