B Heroes, ecco i giudici che valuteranno le 20 startup nella docu-serie ideata da Fabio Cannavale

B Heroes, ecco i giudici che valuteranno le 20 startup nella docu-serie ideata da Fabio Cannavale

Dina Raver, Laurent Foata, Silvia Candiani: ecco i nomi dei tre giudici d'eccezione che avranno il compito di valutare le startup in sfida nella docu-serie B Heroes, in onda su Sky Uno a partire dal 25 marzo.

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Startup
B Heroes
 

Abbiamo già parlato di B Heroes, la docu-serie sulle startup che dopo l'esordio dello scorso anno tornerà su Sky Uno con una seconda stagione, in onda a partire dal 25 marzo.
Vediamo ora nel dettaglio a chi toccherà il difficile compito di selezionare fra le 20 startup partecipanti alla trasmissione le 8 che parteciperanno alla fase di accelerazione e potranno lottare per il premio finale. 

B Heroes_selezione

Chi sono i giudici B Heroes

Per valutare delle startup ci vogliono persone competenti nell'ambito del business. La scelta è ricaduta su tre profili di elevato spessore.

Silvia Candiani è l'Amministratore Delegato di Microsoft Italia. Può vantare una Laurea in Economia all’Università Bocconi, un master in Business Administration presso l’INSEAD di Fontainebleau e un lavoro come consulente in McKinsey & Company. Successivamente ha maturato una lunga esperienza in Vodafone, prima di approdare in Microsoft.

Laurent Foata, è il Managing Director di Ardian Growth, società di investimento privata leader a livello mondiale. Ha iniziato la sua carriera nel 1995 a Banexi (Parigi) dove ha gestito investimenti di portafoglio ed è stato responsabile del controllo di gestione. Successivamente è passato a BNP Private Equity per ricoprire il ruolo di In vestment Manager per tre anni, prima di entrare in Ardian nel 2000.

Dina Ravera è nata nel 1966 edopo la laurea in Ingegneria elettronica presso il Politecnico di Torino, ha conseguito il master in Business administration presso l’INSEAD di Fontainebleau. Ha lavorato in McKinsey & Company per dieci anni, sedici anni in 3 Italia, nella Direzione Generale. Successivamente svolge il ruolo di Merger Integration Officer in WIND Tre ed è Presidente di AssTel, l’Associazione nazionale telecomunicazione per due mandati. Nella vita professionale svolge il ruolo di Consigliere in CDA di Multinazionali in diversi settori: A2A (Multiutility), Inwit (TelCo Tower operator), Reply (Digital Services), OTB (Fashion). Ha ricevuto diversi riconoscimenti tra cui l’ALDAI “Merito e Talento” come Business Woman dell’anno, “Le Magnifiche 100 di Capital”, il Premio R.O.S.A (RisultatiOttenuti Senza Aiuti) Canova e il Premio Donna Rotary. L’anno scorso ha accompagnato nel percorso di crescita imprenditoriale, come coach, la startup WashOut, valutata come la migliore startup tra le dodici in lizza della prima edizione di B Heroes.

Conosciamo le startup

B Heroes_20 startup

Le 20 startup che parteciperanno al programma operano in differenti settori. Cubbit opera nell'ambito della trasformazione digitale e offre un sistema cloud particolarmente innovativo: veloce, ultrasicuro grazie alla criptazione dei dati con standard militari e senza limiti di dimensione.

D-Heart si propone di rivoluzionare il settore medicale con un elettrocardiogramma per smartphone capace però di misurazioni estremamente precise, a livello delle apparecchiature ospedaliere. L’obiettivo è quello di raggiungere i pazienti cardiopatici nella loro quotidianità, migliorandone le condizioni di vita e permettendo di identificare le complicanze cardiache con diagnosi accurate e tempestive.

Andrea, Giorgio e Marco Vecchiola hanno fondato Fessura, un marchio che produce calzature sportive estremamente particolari come la Reflex Shoe, un nuovo concetto di suola basata sulla riflessologia plantare, che dona un comfort perfetto al piede e a tutta la colonna favorendo una postura corretta

Enerbrain ha invece un'impronta ecologica. È stata fondata nel 2015 da Filippo Ferraris con l’obiettivo di ridurre i consumi energetici negli edifici esistenti con un innovativo sistema IoT di sensori, attuatori e algoritmi.  

Di Mkers, startup incentrata sul mondo degli espors, abbiamo parlato qui

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^