Il futuro di mercato di Nokia secondo il proprio CEO

Il futuro di mercato di Nokia secondo il proprio CEO

Nokia si prepara a rendere pubblica la propria strategia per il mercato smartphone; un memo interno del proprio CEO, apparso online, anticipa quello che sarà un cambio per molti versi rivoluzionario

di pubblicata il , alle 11:00 nel canale TLC e Mobile
Nokia
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

58 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
litocat10 Febbraio 2011, 14:45 #11
Originariamente inviato da: Mr_Paulus
comunque per chi crede che meego verrà buttato via:

http://nokia.hdblog.it/2011/02/10/l...io-ogni-6-mesi/

e per symbian c'è ancora il programma dei 5 aggiornamenti nel 2011.

Questo non significa nulla nell'ambito della vicenda Nokia. Anche nell'improbabile eventualità che Nokia rinunci a Meego, Meego continuerà ad esistere. Non c'è solo Nokia dietro a Meego: ci sono Intel, la Linux Foundation e molti altri.
Asterion10 Febbraio 2011, 15:01 #12
Originariamente inviato da: Dcromato
Cos'è un CEO o un fanboy?


Il CEO di Nokia potrebbe mai essere un fan di Apple? E' solo realista. Oggi, quando si parla di smartphone, il termine di paragone è sempre iPhone e tutto quello che lo circonda.

Originariamente inviato da: Kernel69
Alla Nokia hanno le orecchie foderate di prosciutto!
Non gli fischiano le orecchie da un paio di anni: "Nokia, molla symbian...", "Nokia, lascia perdere symbian...", "Nokia, abbandona symbian...", "Nokia, non insistere con symbian..."???
Boh!


Nokia si è rovinata proprio con symbian, sono perfettamente d'accordo con te, ma pare non voglia sentire ragione.

Originariamente inviato da: fersen
WP7? perche Elop prima era in microsoft? non vi seguo.
Nel caso non lo abbiate capito il motivo alla BASE del successo di apple è
l'ecosistema e cioè il fatto di costruire interamente il prodotto, dall'hardware al software, tutto "in casa". Non è la prima volta che leggo interpretazioni fantasiose delle notizie riguardanti nokia su hwupgrade ma questa volta è palese anche perche avete riportato per intero il famoso "memo" e, chi si è preso la briga di leggerlo, magari ha tratto delle conclusioni diverse dalle vostre. Comunque avremo la risposta a breve visto che Elop illustrera la nuova strategia domani.


Elop ha centrato il problema, a mio modestissimo avviso è ovvio, ma deve anche rendersi conto che è difficile ricreare lo stesso ecosistema Apple oppure quello di Google Android.

Maemo era un buon sistema operativo e secondo me possono puntare su quello, dovrebbero scegliere un linguaggio di programmazione meno complicato di C++, qualcosa che non abbia i puntatori, per essere chiaro, perché il successo di un ecosistema come quello di Apple non viene solo dalle grandi software house ma anche dagli amatori. Non sarebbero molti gli amatori a fare uso esplicito dei puntatori
gbhu10 Febbraio 2011, 15:09 #13
Sono davvero curioso di vedere cosa succederà nei prossimi mesi.
Secondo me una soluzione potrebbe essere:
-) S40 ancora su cellulari standard low-cost (per chi vuole solo il cellulare insomma)
-) Symbian su modelli di fascia media e medio alta, nelle sue varianti ma con un arricchimento software (browser soprattutto) e miglioramento dell'interfaccia.
-) WP7 su qualche terminale di fascia alta, per introdurre la presenza di Nokia nel market di WP7, che nel futuro potrebbe essere l'unico vero competitor del market di iphone.
-) Meego su qualche terminale inteso più come pocket computer che come cellulare, nella filosofia di N900.

Alla fine secondo me il problema non è Symbian, ma il ritardo con cui viene aggiornato, soprattutto relativamente all'interfaccia utente e al browser internet. Il core del sistema (che è poi "il sistema" va benissimo.

Anche Microsoft sarebbe entrata in crisi se XP e Seven avessero avuto ancora l'interfaccia di Windows95 e il browser ie5.5.
Asterion10 Febbraio 2011, 15:13 #14
Originariamente inviato da: gbhu
Sono davvero curioso di vedere cosa succederà nei prossimi mesi.
Secondo me una soluzione potrebbe essere:
-) S40 ancora su cellulari standard low-cost (per chi vuole solo il cellulare insomma)
-) Symbian su modelli di fascia media e medio alta, nelle sue varianti ma con un arricchimento software (browser soprattutto) e miglioramento dell'interfaccia.
-) WP7 su qualche terminale di fascia alta, per introdurre la presenza di Nokia nel market di WP7, che nel futuro potrebbe essere l'unico vero competitor del market di iphone.
-) Meego su qualche terminale inteso più come pocket computer che come cellulare, nella filosofia di N900.


Alla fine secondo me il problema non è Symbian, ma il ritardo con cui viene aggiornato, soprattutto relativamente all'interfaccia utente e al browser internet. Il core del sistema (che è poi "il sistema" va benissimo.

Anche Microsoft sarebbe entrata in crisi se XP e Seven avessero avuto ancora l'interfaccia di Windows95 e il browser ie5.5.


Ma questa è la strategia attuale di Nokia
litocat10 Febbraio 2011, 15:15 #15
Originariamente inviato da: Asterion
Maemo era un buon sistema operativo e secondo me possono puntare su quello, dovrebbero scegliere un linguaggio di programmazione meno complicato di C++, qualcosa che non abbia i puntatori, per essere chiaro, perché il successo di un ecosistema come quello di Apple non viene solo dalle grandi software house ma anche dagli amatori. Non sarebbero molti gli amatori a fare uso esplicito dei puntatori

Perché l'objective-c usato da Apple è forse meno complicato del c++ usato da Nokia? Nell'objective-c non si usano i puntatori?
pierr10 Febbraio 2011, 15:22 #16
objective-c è il C++ della Apple ed ha anche una sintassi veramente brutta e difficile rispetto al C++.

Quindi il problema non è il linguaggio.

I puntatori semplificano la programmazione in molti casi, se non si è dei principianti non sono un problema.
Se non si riesce comprendere e programmare con i puntatori è meglio scegliersi un altro lavoro.
extremelover10 Febbraio 2011, 15:23 #17
Originariamente inviato da: Asterion
Il CEO di Nokia potrebbe mai essere un fan di Apple? E' solo realista. Oggi, quando si parla di smartphone, il termine di paragone è sempre iPhone e tutto quello che lo circonda.


Quoto, PER ME iPhone è grande. Punto. Ho cambiato molti smartphone e non ho trovato nessuno come lui.

Originariamente inviato da: Asterion
Nokia si è rovinata proprio con symbian, sono perfettamente d'accordo con te, ma pare non voglia sentire ragione.


A sto giro mi sa che ha capito...

Originariamente inviato da: Asterion

Elop ha centrato il problema, a mio modestissimo avviso è ovvio, ma deve anche rendersi conto che è difficile ricreare lo stesso ecosistema Apple oppure quello di Google Android.


Si, anche perchè parte in ritardo. Poi ha un ecosistema troppo frammentato, troppi SO in pentola. Se scarichi 1 app per iOS la fai girare su iPad, iPhone, iPod Touch, ecc.

Originariamente inviato da: Asterion
Maemo era un buon sistema operativo e secondo me possono puntare su quello, dovrebbero scegliere un linguaggio di programmazione meno complicato di C++, qualcosa che non abbia i puntatori, per essere chiaro, perché il successo di un ecosistema come quello di Apple non viene solo dalle grandi software house ma anche dagli amatori. Non sarebbero molti gli amatori a fare uso esplicito dei puntatori


Parlo da ex possessore di N900... a me non è piaciuto gran che.
Cmq mi risulta che anche su iOS si usino i puntatori. Il linguaggio è Obj. C, che se non erro è compatibile al 100% con C ANSI, puntatori inclusi.
Asterion10 Febbraio 2011, 15:24 #18
Originariamente inviato da: litocat
Perché l'objective-c usato da Apple è forse meno complicato del c++ usato da Nokia? Nell'objective-c non si usano i puntatori?


Ah sì? Pensavo di no, non ho mai programmato in Objective-C. Però ho programmato in C++ e sono sicuro che linguaggi come Java utilizzassero i puntatori in modo esplicito oggi quello del programmatore sarebbe una professione d'oro.
Pensavo che Objective-C fosse più simile a Java.
Asterion10 Febbraio 2011, 15:26 #19
Originariamente inviato da: pierr
objective-c è il C++ della Apple ed ha anche una sintassi veramente brutta e difficile rispetto al C++.

Quindi il problema non è il linguaggio.

I puntatori semplificano la programmazione in molti casi, se non si è dei principianti non sono un problema.
Se non si riesce comprendere e programmare con i puntatori è meglio scegliersi un altro lavoro.


Originariamente inviato da: extremelover
Parlo da ex possessore di N900... a me non è piaciuto gran che.
Cmq mi risulta che anche su iOS si usino i puntatori. Il linguaggio è Obj. C, che se non erro è compatibile al 100% con C ANSI, puntatori inclusi.


Ok ok mi sono sbagliato
ArteTetra10 Febbraio 2011, 15:30 #20
Un bel tl;dr ci sta tutto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^