Google Cloud annuncia le sue soluzioni per il mercato dei retailer

Google Cloud annuncia le sue soluzioni per il mercato dei retailer

In occasione del National Retail Federation 2020 di New York, Google Cloud ha condiviso le sue più recenti soluzioni pensate per accelerare e favorire la trasformazione digitale dei retailer e per renderli più vicini ai loro clienti

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Innovazione
Google Cloud
 

Allo NRF 2020, oltre ai retailer, partecipano anche le grandi aziende che realizzano e offrono soluzioni dedicate al mondo del commercio. Sarà presente Microsoft, come abbiamo già visto, e non può certo mancare Google o, più correttamente, Google Cloud

In un post sul blog di Google Cloud, il CEO Thomas Kurian ha sottolineato l'importanza della trasformazione digitale in questo settore, specificando che non si tratta di un mero requisito, ma di una vera e propria necessità: i più veloci a trasformarsi sono i retailer che ottengono il maggiore successo, mentre agli altri rimangono solo le briciole. Una vera e propria gara, insomma. 

Kurian spiega come siano tre gli ambiti sui quali Google Cloud sta lavorando per supportare i retailer: 

  • accelerare la crescita dei fatturati che derivano dal digitale e dalle vendite omnichannel
  • supportare i retailer per mettere al centro i loro clienti e, di conseguenza, i dati
  • realizzare soluzioni per supportare l'operatività delle aziende

Le nuove soluzioni di Google per i retailer

Nel suo post, Kurian ha indicato le soluzioni che Google Cloud ha realizzato per supportare i suoi clienti nel settore retailer. 

  • Google Cloud Search for Retail: consente di effettuare ricerche sui prodotti venduti sui propri siti e app, dando la possibilità di far emergere i prodotti giusti al momento opportuno. 
  • Google Cloud 1:1 Engagement for Retail: una guida sulle best practice per le imprese che desiderano costruire soluzioni data-driven personalizzate.
  • Buy Optimization and Demand Forecasting: consente di gestire l'inventario e i rifornimenti merce, per offrire sempre i prodotti giusti sui canali giusti.
  • Google Cloud API Management for Retail: permette di integrare facilmente i sistemi che supportano i diversi canali di vendita, offrendo ai clienti un'esperienza di acquisto unificata.
  • Google Cloud Anthos for Retail: un nuovo sistema in fase di test pensato per aiutare i venditori a semplificare e modernizzare le operazioni all'interno dei propri negozi. Consente di effettuare il deployment, la configurazione e la gestione in modo coerente di tutte le app in tutti i propri punti vendita su larga scala, senza sacrificare le prestazioni o l'affidabilità.
Fra i clienti di queste soluzioni, Kurian cita la catena Carrefour, che si appoggia a Buy Optimization and Demand Forecasting per assicurarsi di esporre i prodotti giusti, di fronte ai clienti giusti, nel negozio giusto. Più concretamente, Carrefour ha implementato un sistema di inventario integra suggerimenti personalizzati per ogni punto vendita, in modo che il direttore possa gestire in autonomia e con più efficienza il riassortimento.
Un altro esempio dell'integrazione degli strumenti di Google Cloud nei negozi arriva da Lowe's, che usa dei dispositivi Android e Google Cloud all'interno dei negozi, così che i responsabili possano in ogni istante avere informazioni sull'inventario e i relativi prezzi, con la possibilità di aggiornarli all'istante, senza lasciare nemmeno per un minuto l'area di vendita.
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^