I dipendenti di una centrale nucleare ucraina hanno connesso parte dei sistemi a Internet per minare criptomoneta

I dipendenti di una centrale nucleare ucraina hanno connesso parte dei sistemi a Internet per minare criptomoneta

Minare bitcoin o altre criptovalute può pesare non poco sulla bolletta elettrica e per risparmiare, i dipendenti di una centrale nucleare ucraina hanno ben deciso di portarsi in ufficio l'equipaggiamento per il mining. Una pessima idea

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Security
BitcoinEthereum
 
41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marko_00124 Agosto 2019, 13:52 #11
@ biometallo
l'ho scritto che erano in un magazzino
e, quella parte del mio discorso che hai
tagliato e riunito ad una parte di un comunicato SBU,
parlava dei computer in dotazione alla centrale
per il suo funzionamento, non di quelli portati
dall'esterno
mi pareva inutile specificarlo.
floc24 Agosto 2019, 13:55 #12
ormai è diventato comune trovare pc che minano a sbafo. Questo è forse il caso più eclatante ma solo per la criticità dell'infrastruttura "coinvolta".
Okkau24 Agosto 2019, 14:00 #13
Originariamente inviato da: batou83
Meno male che erano ucraini, se fossero stati russi Putin li avrebbe spediti in qualche gulag siberiano...


Se erano italiani:

Aho, te porto er mio piccì, me attacchi pure quello, nè?
Maxt7524 Agosto 2019, 15:04 #14
Originariamente inviato da: Okkau
Se erano italiani:

Aho, te porto er mio piccì, me attacchi pure quello, nè?


Ma no, qui si timbra in mutande e si torna a casa oppure si va a fare la spesa al posto di essere in ufficio. Difficile andare oltre queste virtù.
Non so se superiamo i 1000 che sanno cosa è il mining.
ziocan24 Agosto 2019, 15:08 #15
Con rig basati su rx470 l unica cosa sicura è che non minavano Bitcoin..





randy8824 Agosto 2019, 17:29 #16
Originariamente inviato da: Marko_001
-
che un sito d'informatica caschi in una informazione fasulla
come questa è singolare
quale computer per gestione di apparati elettromeccanici
ha la capacità computazionale per fare del mining?
nessuna notizia che i computer avessero un qualche
tipo di condivisione all'interno della LAN della NPP di Nikolaev
a parte la ovvia connessione alla WAN
fonte
hromadske.ua
fakty.com.ua


Questi hanno dato luogo al più grande incidente nucleare della storia, durante un test di sicurezza.
"3,6 Roentgen, not great not terrible"

Quindi non ti fare troppe domande su quel che appare strano, ma tira un sospiro di sollievo che a sto giro non è successo niente di grave
zappy24 Agosto 2019, 19:09 #17
Originariamente inviato da: omerook
in giro per il mondo ci sono centrali nucleari connesse a internet?
mi rifiuto di crederlo!...ma neanche l'ufficio amministrativo credo sia connesso ad internet.
difatti lo stuxnet venne proprgato tramite penna usb


stuxnet era "dedicato" appositamente ad una struttura sostanzialmente top secret e con severissime misure di sicurezza. un normale impianto è certamente connesso ad internet, anche solo per l'ordinaria amministrazione, mandare mail, ecc.
cosa diversa è la parte strettamente "tecnica" vera e propria, che non sarà connessa al web, ma una lan probabilmente ce l'ha...
omerook24 Agosto 2019, 20:43 #18
Sulla intranet anche io sono abbastanza persuaso che ci sia. Viceversa sono dubitoso che ci sia un qualsiasi ufficio della centrale connesso all' esterno se non altro per non fare uscire informazioni di nessun tipo . Ovviamente le mie sono speculzioni da bar.
fastezzZ25 Agosto 2019, 10:52 #19
Originariamente inviato da: Okkau
Se erano italiani:

Aho, te porto er mio piccì, me attacchi pure quello, nè?


Non ci sarebbe da meravigliarsi. Anni fa mi accorsi che l'ip di un hub molto frequentato di dc++ era di un noto istituto di ricerca pubblico
ramses7725 Agosto 2019, 11:26 #20
Fatemi capire: in una CENTRALE NUCLEARE posso portarmi il mio computer da casa, lo collego alla rete e questa lo accetta?! Il dipendente sarà anche stato INDISCIPLINATO, ma buona parte della colpa è di chi gestisce la sicurezza di quell'impianto, fermo a 20 ANNI FA!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^